domenica, 25 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    reale yacht club canottieri savoia    ucina    perini    press    volvo ocean race    soldini    saetec    altura    nautica    crn    radar    mascalzone latino    giovanni soldini    pesca    marevivo   

GC32

GC32: Zoulou vince a Marsiglia ma Realteam vince il circuito

gc32 zoulou vince marsiglia ma realteam vince il circuito
redazione

Realteam di Esteban Garcia con lo skipper svizzero Jérôme Clerc, è il campione del GC32 Racing Tour 2017. Le vittorie di Riva del Garda e il terzo posto della Marseille One Design hanno permesso al team elvetico di aggiudicarsi il titolo. Gli americani di Argo sono saliti sul secondo gradino del podio, a soli sei punti di distanza dai vincitori e a uno solo dal terzo, Mamma Aiuto! del giapponese Naofumi Kamei. Anche se la vittoria di Realteam sembrava cosa quasi fatta stamattina, Clerc ha detto di essere stato cauto. “Matematicamente, c’era una possibilità che Argo ci sorpassasse, quindi è stata una giornata dura.” Anche se non c’è stato un vero e proprio match-race i due team si sono però coperti e controllati tutta la giornata. “Combattevamo contro una sola barca, quindi non abbiamo ottenuto dei grandi risultati parziali. Ma il nostro obiettivo era battere Argo.” A proposito della vittoria Clerc ha dichiarato che: “Questo è il nostro miglior risultato ad oggi. Abbiamo chiuso terzi nelle Extreme Sailing Series, ma vincere questo campionato è una grande cosa.”

Per la seconda stagione di Realteam nel GC32 Racing Tour, Clerc e l’allenatore francese Daniel Souben hanno scelto dei nuovi velisti provenienti da Team Tilt e team ENGIE. “La scorsa stagione non eravamo esperti abbastanza, quindi abbiamo cercato qualcuno con esperienza e ci siamo allenati moltissimo.” Ha spiegato Clerc. “Abbiamo fatto dei grandi passi avanti.” Dell’equipaggio facevano parte Cedric Schmidt, Bryan Mettraux, Loic Forestier, Christophe Carbonniere e Remi Aeschimann. L’evento finale della stagione ha avuto un vincitore nettissimo: Zoulou di Erik Maris che a Marsiglia si è aggiudicato nove delle 11 prove disputate, ottenendo un percorso netto nelle ultime due giornate. Oggi, con un vento intorno agli 8/9 nodi, le barche navigavano di bolina con gennaker e di poppa riuscivamo a fare foiling completo e Zoulou ha passato in testa ognuna delle boe del campo di regata posizionato nella Rade Sud di Marsiglia.  

“E’ andata davvero bene” ha detto Arnaud Psarofaghis, che questa settimana ha sostituito l’armatore Erik Maris al timone. “Abbiamo un bel gruppo e abbiamo fatto buone scelte tattiche, è andato tutto liscio. In mare c’è stata battaglia, ma di bolina camminavamo un po’ di più di bolina, il che ci ha messo in ottima posizione. Da fuori poteva sembrare facile, ma si doveva lottare per ogni metro e tutti dovevano dare il proprio contributo a bordo. Devo ringraziare Erik Maris per avermi lasciato il timone.” Ha concluso Psarofaghis. 

Oltre al suo talento, il team di Zoulou ha potuto contare anche su velisti che hanno corso con Groupama Team France nell’America’s Cup e che lo scorso anno fatto parte dell’equipaggio di NORAUTO di Franck Cammas, che si è aggiudicato sia il GC32 Racing Tour che la Marseille One Design in 2016. 

Ma il team che ha raccolto più trofei durante la cerimonia di premiazione del GC32 Racing Tour e della Marseille One Design 2017, tenutasi nella hospitality lounge nella Marina Olympique du Roucas Blanc, è stato Mamma Aiuto! di Naofumi Kamei che, grazie anche ai risultati non brillanti a Marsiglia di Argo di Jason Carroll e di Malizia – Yacht Club de Monaco di Pierre Casiraghi si è aggiudicato non solo il trofeo Owner Driver della Marseille One Design, ma anche il campionato Owner Driver 2017. Mamma Aiuto! ha anche vinto l’ANONIMO Speed Challenge della Marseille One Design e ha ricevuto un orologio Anonimo Nautilo, mentre Realteam ha vinto un orologio Anonimo Nautilo GC32 Racing Tour in edizione limitata e con i colori nero e giallo del logo GC32.

“Kamei-san è felicissimo. Quando abbiamo tagliato la linea ha urlato.” Ha raccontato lo spagnolo Manu Weiller, tattico di Mamma Aiuto! “Oggi abbiamo regatato bene, eravamo un po’ nervosi in partenza, soprattutto nella prima prova. Ma poi le cose hanno cominciato a girare bene e abbiamo fatto due secondi nelle ultime due regate. Zoulou era imbattibile quindi noi abbiamo fatto ‘primi dietro di loro’.”

Gli altri secondi dietro Zoulou oggi sono stati Argo e .film Racing di Simon Delzoppo, nella prima e seconda prova. 

Le sedi di tappa del GC32 Racing Tour 2018 verranno annunciate a breve e comprenderanno diverse località del Mediterraneo che il circuito ha visitato anche quest’anno. “E’ stata una bella stagione, tappe tecniche, come a Riva e tappe più tattiche con vento leggero come Palma e qui a Marsiglia. Con tante barche che potevano aspirare al titolo e ottimi risultati anche da parte degli owner-driver. Ci siamo divertiti molto.” Ha detto Clerc.

Christian Scherrer, Manager del GC32 Racing Tour ha concluso dicendo: “Vorrei ringraziare i nostri partner, le località che ci hanno ospitato e specialmente i team che hanno reso possibile il GC32 Racing Tour e gli organizzatori di questa tappa, la città di Marsiglia, Manfred Ramspacher e il suo gruppo di Sirius Events e tutti coloro che hanno collaborato.”


16/10/2017 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: arrivati nella Manica

L’arrivo a Londra è previsto domani verso le 11 UTC

La lunga stagione velica dei "Protagonist" sul Lago di Garda

Un calendario agonistico ricco e variegato dunque, con molte conferme e importanti novità. Alle tradizionali regate suddivise tra i circuiti Sailing Series, Long Distance e Campionato Nazionale, si aggiunge il Trofeo Protagonist nella sua prima edizione

VOR: Turn the Tide on Plastic prende il comando

Il giovane equipaggio di Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich, ha preso il comando della Leg 6 della Volvo Ocean Race, quando mancano meno di 1.500 miglia ad Auckland

Volvo Ocean Race: donne al comando

La skipper britannica Dee Caffari e il suo giovane team (tra cui c'è Francesca Clapcich) si stanno preparando a guidare la flotta nella zona della seconda barriera corallina più grande del pianeta

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

Soldini e Maserati a 1.000 miglia dall'arrivo

Ultime 1000 miglia per Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70. L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Record per il Nauticsud: in crescita del 13% i visitatori

Trend positivo di vendite per la 45.ma edizione. Award 2018 a Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design ed ai giornalisti Antonino Pane (Il Mattin) e Sandro Donato Grosso (Sky)

Invernale Riva di Traiano: un week end che vale doppio

Si regaterà sabato e domenica per il recupero delle prove perse questo inverno. Iniziano a crescere le iscrizioni alla Roma per 1/2/Tutti

Volvo Ocean Race: alla ricerca del vento

La flotta della Volvo Ocean Race sta affrontando altre ore di navigazione difficile, essendo entrata in pieno in una ampissima zona di aria leggera

Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70 nel Golfo di Biscaglia

L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci