martedí, 28 marzo 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

trofeo princesa sofia    vela olimpica    optimist    vela    seatec    suzuki    campionati invernali    regate    libri    melges    classi olimpiche    fraglia vela riva    altura    press    derive   

GC32

GC 32, spettacolo in Oman

gc 32 spettacolo in oman
Roberto Imbastaro


VIDEO REGATA ALINGHI
https://www.youtube.com/watch?v=I5pY027fpW4

Muscat (Oman), 5 marzo 2017 - Undici catamarani volanti, cinque giorni di regate e sedici prove disputate da un parterre di velisti di assoluto valore internazionale: questa è la sintesi del primo campionato della classe CG 32, disputato ad Al Mouj marina a Muscat in Oman, evento al quale hanno preso parte sia i team sia di solito partecipano alle Extreme Sailing Series sia quelli sia sono iscritti al CG 32 Racing Tour. La classifica finale vede i padroni di casa di Oman Air (skipper Phil Robertson) sul gradino più alto del podio, Alinghi (skipper Ernesto Bertarelli) in seconda posizione e SAP Extreme Sailing Series (skipper Jes Gram-Hansen) al terzo.

Arnaud Psarofaghis, tattico e randista di Alinghi ha così commentato l'ultima giornata del campionato: "Questa mattina eravamo in terza posizione con sette punti di distacco da SAP e quattordici da Oman Air. Le previsioni meteo indicavano poco vento, e quindi considerando le scarse possibilità di riuscire a disputare tutte le prove odierne, sapevamo di non poter ambire al primo posto assoluto. Detto questo, sapevamo anche che avremmo dovuto dare il massimo nella prima prova della giornata. Così abbiamo preso subito un rischio partendo sul lato della linea opposto rispetto al resto della flotta.  La scelta si è rivelata corretta e abbiamo vinto la prova con un buon margine. Nella seconda prova, che è stata anche l'ultima perché il vento ci ha abbandonato, abbiamo provato a fare la stessa manovra in partenza, le cose sono andate abbastanza bene fino alla metà del percorso, ma a causa di un salto di vento, Oman Air ha poi vinto la regata anche se con un solo metro di vantaggio su di noi. In definitiva abbiamo iniziato la settimana di regate sul podio e non siamo mai scesi. La nostra regolarità ha pagato. Voglio fare una menzione speciale per Ernesto che, come al solito, è stato sempre molto concentrato e ha mostrato tutto il suo talento in questa settimana in cui, dopo un anno di assenza al timone del CG 32, in poche ore di allenamento ha dovuto imparare tutto quello che noi avevamo appreso e sperimentato nell'arco di diversi mesi. Tanto di cappello!".

Il prossimo impegno di Alinghi sarà quello del primo Act delle Extreme Sailing Series 2017 (dall'8 all'11 marzo sempre a Muscat in Oman), evento in cui il team farà tutto il possibile per ripetere la sua performance del 2016, quando si è assicurato la quarta vittoria del circuito.
 
1° - Oman Air (OMA) : 2, 3, 7, 1, 1, 3, 1, 4, 5, 7, 6, 1, 2, 1, 2, 1 > 47 punti
2° - Alinghi (SUI) : 3, 4, 3, 4, 3, 2, 4, 5, 6, 6, 7, 4, 5, 2, 1, 2 > 61 punti
3° - SAP Extreme S.T. (DEN) : 7, 2, 1, 5, 2, 4, 12, 1, 1, 2, 1, 3, 3, 7, 3, 8 > 62 punti
4° - Red Bull S.T. (AUT) : 8, 8, 2, 7, 6, 8, 2, 2, 4, 8, 4, 2, 1, 6, 6, 4 > 78 punti
5° - Team Tilt (SUI) : 1, 6, 4, 2, 5, 1, 12, 3, 7, 5, 9, 6, 9, 3, 7, 10 > 90 punti
6° - Team Engie (FRA) : 4, 1, 5, 3, 7, 5, 6, 8, 10, 1, 2, 5, 6, 10, 10, 9 > 92 punti


05/03/2017 23:15:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Edd China lascia Affari a 4 Ruote

a nuova produzione americana (Velocity Channel) gli aveva chiesto di non effettuare tutte le riparazioni per risparmiare tempo e soldi. "Questa nuova direzione non mi trova d'accordo, perché penso che venga compromessa la qualità del mio lavoro".

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Marina Cala de’ Medici diventa ora anche palestra di preparazione

Palestra di preparazione per gli armatori che hanno di recente acquistato i loro Mylius e si accingono alle prime prove in mare di regata, in attesa dei prossimi appuntamenti a livello italiano, europeo e mondiale

Al via il calendario di attività 2017 del Club Nautico Scarlino

Il Campionato del Mondo TP52 e il Campionato del Mondo Flying Dutchman sono i due highlight di una stagione intensa e variegata

Comandanti e designer al Seatec 2017

Alla 15° edizione due delegazioni di comandanti di grandi yacht e di designer, s’incontrano con le aziende espositrici su tematiche comuni e dedicate

Tavola rotonda al Porto Marina Cala de’ Medici con l’Assessore regionale Stefano Ciuoffo

Temi cardini integrazione Porto-territorio e del prossimo salone di Viareggio

A Spagnolli-Rio la I regata Nazionale 420 di Riva del Garda

Un’ultima giornata sofferta alla I Regata Nazionale 420 di Riva del Garda, ma alla fine si sono riuscite a disputare altre 3 regate, portando a 7 il “bottino” finale

Regata Nazionale 420: prima giornata a secco di vento

Il ricordo per il giudice e arbitro di regata Flavio Marendon

Domani al via a Palma di Maiorca le regate del Trofeo Princesa Sofia

Circa 900 i velisti che per sei giorni si sfideranno nelle acque di Palma di Maiorca, alle isole Baleari, impegnati nel primo evento del circuito Europeo delle classi a cinque cerchi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci