sabato, 20 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

match race    vele d'epoca    kite    vela    melges 32    cnsm    circoli velici    campionati invernali    veleziana    star    vela paralimpica    ambiente    melges 24    porti    invernali    soldini   

GAVITELLO D'ARGENTO

Gavitello d'Argento: Punta Ala regala una fantastica giornata di regate

gavitello argento punta ala regala una fantastica giornata di regate
Roberto Imbastaro

Ottimo inizio per il Gavitello d’Argento-YC Challenge Trophy Bruno Calandriello 2018, regata con la formula a squadre, composte da tre imbarcazioni, basata su una partecipazione mista ORC e IRC, giunta alla sua quinta edizione. Sono otto i team che si contendono l’ambito trofeo: Club Nautico e della Vela Argentario, Yacht Club Chiavari, Reale Circolo Canottieri Tevere Remo, Club Nautico Marina di Carrara, Circolo della Vela Talamone, Lega Navale Italiana Firenze-Prato, Deutscher Touring Yacht-Club e Yacht Club Punta Ala.

Come da previsione è entrato un sostenuto vento di maestrale, accompagnato da onda incrociata molto formata che ha impegnato a fondo tutta la flotta. La giuria, presieduta da Giovanni Capitani, è riuscita a portare a termine regolarmente tre prove importanti che hanno da subito iniziato a definire le squadre con maggiori ambizioni di successo.

La mattinata è iniziata con il briefing, a fare gli onori di casa il direttore sportivo del club Filippo Calandriello. Subito dopo le imbarcazioni sono andate sul campo e alle 12.05 hanno iniziato la giornata di regate nell’area antistante il Marina.

PRIMA PROVA. Vento da 300 intensità 14/16 nodi
La squadra del RCC Tevere Remo fa il pieno con due primi (Vulcano II e Aphrodite) e un secondo (Tevere Remo Mon Ile) dando un segnale importante a tutti i suoi avversari. Al secondo posto i campioni uscenti del Club Nautico Marina di Carrara con due terzi (Mela e Fantaghirò) e un ottavo (Digital Bravo). Buona terza posizione per il club di casa YCPA, (Cippa Lippa Rossa 2, Scricca 5 e Robye14 10).
Nelle classifiche overall prova 1:
IRC – 1° Vulcano II, 2° Tevere Remo Mon Ile, 3° Aphrodite. ORC – 1° Fantaghiro, 2° Aphrodite, 3° Cippa Lippa Rossa.

SECONDA PROVA. Vento sempre da 300 con aumento dell’intensità oltre i 20 nodi
Ancora in evidenza i ragazzi del RCC Tevere Remo con un primo (Tevere Remo Mon Ile), un secondo (Aphrodite) e un terzo (Vulcano II). Consolidata anche la seconda posizione del Club Nautico Marina di Marina di Carrara (Mela 5, Fantaghirò 2, Digital Bravo 4). Al terzo posto sale il Circolo Nautico e della Vela Argentario grazie ad una buona serie (Aigylion 4, Vag 2 5, Canopo 3), che scavalca lo Yacht Club Punta Ala nonostante il buon primo posto di Cippa Lippa Rossa.
Nelle classifiche overall prova 2:
IRC – 1° Tevere Remo Mon Ile, 2° Fantaghirò, 3° Vulcano II. ORC – 1° Fantaghirò, 2° Cippa Lippa Rossa, 3° Aphrodite.

TERZA PROVA. Vento da 300 intensità leggermente in calo fino a 16 nodi
Con questa regata si chiude la giornata e si determina la seguente situazione di classifica:
1° RCC Tevere Remo primo con punti 12. Terza serie (Tevere Remo Mon Ile 1 , Aphrodite 2 e Vulcano II 2)
2° Club Nautico Marina di Marina di Carrara con punti 30. Terza serie (Mela 3, Fantaghirò 4, Digital Bravo 6). 3° Circolo Nautico e della Vela Argentario con punti 32. Terza serie (Aigylion 4, Vag 2 5, Canopo 4). Classifiche overall dopo 3 prove:
IRC – 1° Tevere Remo Mon Ile 4 (2, 1,1), 2° Vulcano II 6 (1,3,2), 3° Fantaghirò 12 (4,2,6).
ORC – 1° Fantaghiro 4 (1,1,2), 2° Cippa Lippa Rossa 6 (3,2,1), 3° Aphrodite 8 (2,3,3).

Filippo Calandriello. “Questo evento ha per me sempre un importante significato. Tutti i partecipanti sono dei carissimi amici e in loro trovo il mio stesso spirito e la mia stessa visione della vela d’altura, che in una competizione a squadre viene ancor più esaltata. Una vela che unisce la tradizione all’evoluzione continua delle barche e delle attrezzature utilizzate ... Dobbiamo comunque dire che il meteo oggi ci ha fatto ricordare quanto questo sport sia bello”.


09/06/2018 14:13:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

Elements Race: Cagliari ospiterà la 3a edizione

Dopo le prime edizioni organizzate nell'Arcipelago della Maddalena, la manifestazione che unisce Vela e Off Road si sposta nel Sud della Sardegna, a Cagliari, con nuove rotte e a bordo dei GIRO 34

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Parte domenica l'Autunnale Peloritano

Prende il via domenica 21 il Campionato Autunnale Peloritano al Marina di Capo d'Orlando che riapre le sue braccia, ovvero le su banchine, ai velisti dopo il successo del Vela Cup del mese scorso

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Caorle: la stagione della vela chiude con La Cinquanta

Il 27 e 28 ottobre ultimo appuntamento con l’altura a Caorle

Garda: il Trofeo dell'Odio a Diavolasso

“Diavolasso” della scuderia velica “Ac&e-Sicurplanet” con lo skipper veronese Andrea Farina (Cn Brenzone) ha vinto la 66° edizione e del Trofeo dell’Odio, classica autunnale del Circolo Vela Gargnano.

Viareggio, arriva in porto la flotta delle vele d’epoca

Oltre 60 barche a vela d’epoca e circa 500 membri di equipaggio stanno convergendo a Viareggio dove dal 18 al 21 ottobre si svolgerà la XIV edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio

Melges 32 a Cagliari per giocarsi il Mondiale

Diciotto i team al via in rappresentanza di 8 Nazioni (Russia, Germania, Giappone, Norvegia, Principato di Monaco, Svizzera, Polonia, Italia) per un Campionato del Mondo assolutamemte aperto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci