venerdí, 24 novembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

volvo ocean race    nautica    guardia costiera    vela    veleziana    mini transat    trasporti    transat jacques vabre    foiling    platu25    j24    windsurf    cala de medici    campionati invernali   

YACHT CLUB

Gavitello d’Argento: lo Yacht Club Punta Ala guarda al futuro

gavitello 8217 argento lo yacht club punta ala guarda al futuro
redazione

Riconoscendo nello spirito di appartenenza al Club un fattore indispensabile per partecipare ad una regata come il Gavitello d’Argento, il circolo presieduto dal Prof. Alessandro Masini, pur nel rispetto della tradizione è riuscito ad anticipare una novità importante e unica nel mondo dell’altura: il contemporaneo utilizzo dei sistemi di stazza ammessi. Da 2018, infatti, al campionato mondiale, evento riconosciuto da World Sailing (Federazione Mondiale della Vela), si correrà sia con il sistema ORC che con quello IRC. Una soluzione innovativa per unire le due più grandi flotte di vela d'altura, in parte già messa in atto dallo YCPA nelle due precedenti edizioni del Gavitello d’Argento-YC Challenge Trophy Bruno Calandriello, che ha trovato riscontro favorevole da parte dei club e degli armatori, che senza nessun vincolo possono partecipare all’evento scegliendo la formazione ritenuta migliore, mettendo cioè in campo due ORC e un IRC o viceversa.
In merito alla scelta di questa formula sentiamo proprio il prof. Alessandro Masini: “Noi siamo sempre stati considerati una voce fuori dal coro nel panorama delle regate di altura, proprio in tema di regolamenti di stazza, ma colgo l’occasione per ribadire che il solo nostro scopo è quello di trovare, nel rispetto dei regolamenti, la massima soddisfazione per i nostri soci e per tutti gli armatori che vengono a regatare nel nostro fantastico arcipelago. Quella dell’utilizzo dei due sistemi di stazza all’interno della medesima classifica non è altro che un’interpretazione di buon senso, in linea con le raccomandazioni che da tempo World Sailing fornisce in merito alle autorità nazionali. La storia è testimone del nostro impegno e i consensi ricevuti, anche a livello internazionale, sono il miglior premio per gli sforzi fatti. Alla nostra regata gli armatori partecipano impegnandosi all’interno di una squadra in una visione più collettiva con le loro barche, con i loro equipaggi di sempre. Questa è una caratteristica forse unica, della quale vado molto fiero”.
A circa due mesi dall’evento di quest’anno (8-11 giugno) hanno già dato adesione alcuni club presenti nelle edizioni precedenti. L’obiettivo dell’organizzazione è quello di raggiungere lo stesso numero di squadre dello scorso anno, magari con la presenza di qualche nuovo contendente.


06/04/2017 18:41:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: i Big subito in evidenza

Sole, mare calmo e poco vento. Ma la regata si fa e brilla lo Swan 45 Aphrodite

Terza giornata all'Invernale del Circeo

La classifica generale IRC dopo 5 prove e uno scarto vede in testa TAHRIBA l’Elan E5 dello skipper Francesco Di Diodato portacolori del Nautilus Yacht Club con al timone Pino Stillitano

Progetto "PrimaVela": la Vela sul lago Maggiore

Vela GO è l’ente promotore ed organizzatore di “PrimaVela” che ha dato l’opportunità a una cinquantina di ragazzi dell'Istituto Marcelline di Arona di avvicinare una disciplina sportiva

Volvo Ocean Race: un fine settimana di fuoco

Gli appassionati che seguono la cartografia elettronica, le posizioni e le classifiche della Volvo Ocean Race saranno incollati ai loro schermi per vedere come evolverà la situazione e come sarà il prossimo report

Troostwijk, all'asta uno yacht e la storica "La Spina"

Questo tipo di lotti non sono una novità per Troostwijk che negli ultimi mesi ha indetto aste per diverse imbarcazioni e automobili di lusso.

La leggenda Loïk Peyron insieme ad altri grandi olimpionici sulla Star a Riva del Garda

Obiettivo: preparazione alla finale della Star Sailor League in programma dal 5 al 9 dicembre a Nassau, Bahamas

Nicolò Renna vince i Campionati Sudamericani Techno Plus

all’altra italiana Giorgia Speciale oro tra le femmine. Nel 2018 dovranno guadagnarsi la convocazione olimpica personale con i risultati conseguiti dopo 3 eventi internazionali

Testa a testa tra STIG e SIKON al Melges 40 Grand Prix di Palma de Mallorca

SIKON, del giapponese Yukihiro Ishida (con il maiorchino Manu Weiller alla tattica) è indiscutibilmente la “boat of the day” con un secondo e un primo posto come parziali

Sport di Mare e Inclusione: incontro pubblico a Lignano Sabbiadoro

Tiliaventum asd e Lo Spirito Di Stella Onlus si occupano da molti da molti anni di inclusione attraverso le discipline sportive di mare e l'occasione nasce dalla recente esperienza WOW - WheelsOnWaves

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci