venerdí, 24 ottobre 2014


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    route du rhum    volvo ocean race    meteo    dinghy    regate    mini 6.50    kite    windsurf    confitarma    pirateria    j24    star    cnsm    melges 20    mascalzone latino    garda    attualit   

REGATE

Gavitello d'Argento: in testa Karma e Sidera Cordis

gavitello argento in testa karma sidera cordis
redazione

Vela, Gavitello d'Argento - Dopo la 151 Miglia e in attesa del Campionato Europeo Orc International, la grande vela è ancora di casa a Punta Ala, grazie al Trofeo Gavitello d’Argento-Monotipi, la regata aperta alle classi X-35 e X-41, famosi one design realizzati dal cantiere danese X-Yachts che proprio in Toscana, oltre a concorrere per la vittoria di uno dei trofei più importanti del calendario d’altura, disputano il Campionato Nazionale X-35 e la Med Cup X-41.

Organizzato dallo Yacht Club Punta Ala e sponsorizzato da Prysmian e Celadrin, con il supporto tecnico di Slam e del Marina di Punta Ala Spa, il Trofeo Gavitello d’Argento, evento storico del club del Presidente Massimo de Sanctis, è iniziato oggi con il classico appuntamento del briefing mattutino, presieduto dal Segretario Generale del circolo Emanuele Sacripanti, e con la successiva disputa di ben tre prove, regate che hanno coinvolto un totale di 20 barche (13 X-35 e 7 X-41) e che si sono disputate con un vento d’intensità compresa tra i 13 e i 16 nodi, proveniente da Sud-Sud Est. Condizioni perfette (e non certo inusuali da queste parti) per la pratica dello sport della vela, che hanno esaltato le capacità degli equipaggi coinvolti, rientrati a terra stremati ma altrettanto felici.

Grande equilibrio tra gli X-35, con tre vincitori diversi nelle tre regate portate a termine: Karma di Vladimiro Pegoraro, Hotelplan Spirit of Nerina di Alberto Fusco e Giochelotta di Francesco Conte: nella classifica generale provvisoria, Karma (6 punti) precede proprio Giochelotta (8 punti) e Hotelplan Spirit of Nerina (9 punti), terzo a pari merito con Margherita di Roberto Mazzuccato (9 punti).

Tra gli X-41, invece, l’esperto equipaggio di Sidera Cordis di Pier Vettor Grimani si è aggiudicato la prima e la terza regata della serie, mentre WB Five di Gianclaudio Bassetti si è imposto nella seconda ed è secondo anche nella classifica generale provvisoria, con 7 punti, dietro ovviamente a Sidera Cordis (5 punti) e davanti a Raggio Blu di Stefano Bettini (8 punti).

L’appuntamento con il Trofeo Gavitello d’Argento-Monotipi è per domani, con la disputa di altre 3 prove e un vento che si preannuncia tra i 20 e i 25 nodi d’intensità.


07/06/2012 19.25.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Pendragon Alilaguna conquista la Veleziana 2014

Subito dietro Pendragon il piccolo Illyteca di Marino Quaiat timonato da Adriano Condello, vero outsider di giornata e dominatore della categoria 1. A completare il podio Idrusa Brinmarshop di Paolo Montefusco - ph. Matteo Bertolin

Matteo Miceli: "Mo' torno"

Partenza per il giro del mondo in solitario di Matteo Miceli. Tempo stimato 5 mesi

Middle Sea Race: da Malta un saluto di Sergio Frattaruolo a Matteo Miceli

La nostra tensione per la Rolex Middle Sea Race nulla in confronto alla sua. Noi abbiamo altri 4 Class 40 da superare, Matteo ha invece 4 Oceani

Iniziano oggi in Argentina i Mondiali Optimist

Tutto il Team azzurro pronto per l'avventura mondiale con Alessandra Sensini per la prima volta team leader di una trasferta Internazionale Optimist - ph. Capizzano

Una Veleziana da record

A poche ore dalla chiusura ufficiale delle iscrizioni della Veleziana 2014 il numero di partecipanti ha raggiunto i 147, che potrebbero ancora aumentare visto che il Comitato Organizzatore ha deciso di accettare anche i ritardatari

Partita la Middle Sea Race: bene le italiane B2 e Amapola

In tempo reale in testa c' il solito Esimit Europa 2 che ha per perso la partenza contro Ran V

Middle Sea Race: la prima volta di Vincenzo Onorato ed il suo Mascalzone Latino

Vincenzo Onorato: la mia prima volta alla Middle Sea Race. Ho sempre sentito parlare di questa regata con grande entusiasmo e finalmente eccoci qua"

Record Atlantico: Giovanni Soldini in lotta con il tempo

A 24 ore dalla partenza da New York, Maserati entrata finalmente nel vento, quando mancano 2470 su 2880 miglia a Lizard Point, estremo lembo occidentale dell'Inghilterra e punto di arrivo del record del nord Atlantico

Volvo Ocean Race: capolavoro tattico di Dongfeng che va al comando

Aria cinese su questa edizione della VOR! Anche se il profumo a bordo prettamente parigino, la barca del dragone sta dimostrando un altro passo rispetto alla concorrenza.

Nord Atlantico: Giovanni Soldini partito per battere un record vero

Giovanni partito alle 00:27:29 GMT di oggi (le 02:27:20 in Italia, le 20:20:20 locali del 17 ottobre) davanti al faro di Ambrose, nella baia di New York