lunedí, 21 gennaio 2019

PRESS

Garmin: i nuovi GMR Fantom da 50 e 120 W

garmin nuovi gmr fantom da 50 120
Roberto Imbastaro

Garmin Italia, una società di Garmin Ltd. (NASDAQ: GRMN), leader mondiale nella navigazione satellitare, presenta oggi i più potenti radar GMR Fantom, due nuovi open array allo stato solido con potenza da 50 e 120 W che consentono di visualizzare un'immagine nitida e precisa della linea di costa, delle altre imbarcazioni e delle possibili perturbazioni in avvicinamento direttamente sul chartplotter Garmin Marine. 

Queste nuove antenne radar sono dotate di funzione MotioScopeTM, che sfrutta l’effetto doppler per rilevare la velocità dei bersagli in movimento con estrema precisione.
La tecnologia allo stato solido e il design innovativo hanno permesso una notevole riduzione di peso e dimensioni rispetto ai sistemi radar tradizionali, oltre a un’apprezzabile diminuzione del consumo energetico e la possibilità di accensione immediata senza necessità di riscaldamento. 

Disponibili con antenna da 4 e 6 piedi, questa nuova serie di radar offre una potenza di 50 o 120 W, la più alta della sua categoria. Dispone inoltre della pionieristica tecnologia di elaborazione del segnale Pulse Compression, che è in grado di massimizzare l’energia sui target per individuarli più facilmente senza compromettere la risoluzione, e della tecnologia Pulse Expansion, che concentra al massimo l’energia sui bersagli ampliandone le dimensioni sul display per identificarli a distanze maggiori. 

Grazie alle funzioni Dynamic Auto Gain e Dynamic Sea Filter questi nuovi radar sono in grado di adattarsi all’ambiente circostante per garantire il massimo delle prestazioni in ogni condizione.
Dispongono anche di due utilissime funzioni per navigare in totale sicurezza: MARPA ed Echo Trails. La prima consente di monitorare e rilevare lo stato di navigazione delle imbarcazioni intorno alla nostra posizione; la seconda invece crea una traccia dei target sullo schermo per consentire un’identificazione rapida e semplice delle rotte delle altre imbarcazioni. Inoltre la funzione Dual Radar permette di visualizzare contemporaneamente sui chartplotter Garmin Marine i dati di due diverse sorgenti radar. 

Infine grazie a Bird Mode, fondamentale per gli amanti della pesca, è possibile individuare gli stormi di uccelli sulla superficie dell’acqua, indice della presenza di banchi di pesci. 

Ma non è tutto: GMR Fantom garantisce un’eccellente individuazione dei bersagli a qualsiasi distanza in un range compreso tra 6 metri e 72 miglia nautiche per la versione da 50 W e tra 6 metri e 96 miglia nautiche per la versione da 120 W. Inoltre, l'ampiezza ridotta del fascio orizzontale garantisce immagini molto dettagliate e nitide. 

Le nuove antenne radar sono compatibili con i chartplotter Garmin Marine della serie GPSMAP 722/922, serie GPSMAP 1022/1222, serie GPSMAP 7400/8000 e i nuovissimi maxi-display 8400; sono disponibili dal terzo trimestre 2018 a partire da un prezzo di 7.099 € IVA inclusa per la versione da 50 W con antenna da 4”. 

 


26/06/2018 16:43:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Varato l'Audace, l'Explorer Yacht di Andrea Merloni

Due discoteche, una Land Rover, una moto e una Penthouse a 15 m sul livello del mare. Ecco lo yacht dell’ex presidente Indesit progettato da Floating Life insieme allo Studio Sculli e costruito dal Cantiere delle Marche

America's Cup: Panerai sponsor di Luna Rossa

Lasciate le vele d'epoca, cui aveva lungamente legato il proprio nome, Panerai approda alla teconologica America's Cup a bordo di Luna Rossa

Dinghy: a Torre del Lago il Trofeo Valentin Mankin

Tutto pronto per il Trofeo Valentin Mankin. Attesi oltre 50 Dinghy a Torre del Lago Puccini il 19 e 20 gennaio per la quinta edizione della "Nazionale Spontanea"

Le "Nozze d'Argento" del Velista dell'Anno FIV

XXV edizione e Nozze d'Argento per "Il Velista dell’Anno FIV", ideato, promosso e organizzato da Acciari Consulting e dalla FIV

Spindrift 2 partito per il Jules Verne Trophy

Per conquistare il Jules Verne Trophy devono tagliare il traguardo entro il 26 febbraio alle 11h 16h 16m 57sec UTC per battere il record, detenuto dal 2017 da Francis Joyon e dal suo equipaggio, di 40 giorni 23h 30m 30s.

Un mistero dietro il naufragio agli scogli della Meloria?

La Guardia Costiera indaga perché non convinta delle spiegazioni dello skipper francese. Imperizia o traffici illeciti?

Sanremo: ripreso l'Invernale West Liguria

E’ iniziata sabato 12 gennaio la terza tappa del trentacinquesimo Campionato Invernale West Liguria, ovvero l’ “Inverno in regata”, organizzato dallo Yacht Club Sanremo

FIV: stage Nacra 15 a Cagliari dal 7 al 10 febbraio

Il settore giovanile della Federazione Italiana Vela ha programmato, in collaborazione con la III Zona, a Cagliari presso il Windsurfing Club Cagliari, per i giorni 7-10 febbraio uno Stage per la classe Nacra 15

Riva di Traiano: domenica riparte l'invernale

Nella classe regina, la Regata IRC, è Tevere Remo-Mon Ile la barca da battere

Due prove nella giornata di recupero del 38° Invernale di Roma

Sabato 12 gennaio, archiviate le feste natalizie, la ripresa del campionato invernale ha proposto subito una giornata di recupero

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci