lunedí, 6 luglio 2015

GARDA

Garda: tutti i vincitori della Gentlemen's Cup

garda tutti vincitori della gentlemen cup
redazione

VELA - 280 velisti a bordo di 64 barche sono i numeri della “Gentlemen’s Cup”, regata del Circolo vela Gargnano riservata agli scafi delle classi monotipo. Due giorni di gare, tre prove, per alcune flotte solo due, una perturbazione che ha lasciato a bocca asciutta tutti nella seconda giornata. Per varie classi era un interessante allenamento in vista degli impegnativi Campionati nazionali che inizieranno già nella prossime settimane.
Ufo 22 e Fun erano le barche più piccole, ma non per questo meno agguerrite. Nei Fun si sono imposti i fratelli Azzi (primi anche come timonieri-armatori) di “Wanderfun”, portacolori del Vela Club di Campione del Garda, che hanno regolato Paolo Tagliani e Federico Quecchia, entrambi del Circolo Vela di Toscolano.
Negli Ufo 22 Giorgio Zorzi (Timoniere-armatore) sale sul gradino più alto del podio con il suo “Blu Moon Econova” davanti a “Incubo” di Roberto Benedetti e Sara Poci del CV Gargnano e il team tutto al femminile comandato da Lory Mariani e Cristina Dovara del Circolo Vela di Toscolano.
Uno skipper del lago Maggiore è il migliore nella classe gardesana per eccellenza, il Protagonist, dove primo è Fabrizio Eusebio. Il timoniere verbanese a bordo di “Baffun” batte il salodiano Fabio Gasparri (Primo timoniere armatore), skipper di “Te Bambo” e il gargnanese Leonardo Larcher ora al comando di “El Moro” di Luca Pavoni della Canottieri Garda. 
Bruno Fezzardi con il tattico Nicola Borzani è il migliore dei Dolphin 81 davanti a Giovanni Perani (Timoniere armatore) e Luca Goffredi, tutti della Fraglia di Desenzano. Paolo Masserdotti a Max Tassini sono i primi della classe olimpica della Star dove secondo è Claudio Tonoli, terzo Pietro Pradella di Peschiera.
L’'Asso 99, che a Gargnano correrà a fine agosto il sui Campionato Italiano, registra il primo posto di “Assterisco” dell’'armatore Giorgio Zamboni, per l’'occasione condotto da Oscar Tonoli. Secondo è Pietro Bovolato (primo timoniere armatore) del Circolo vela Intra,  terza Elena Reboldi con il timoniere Raffaele Bonatti. I Trofei speciali dedicati a Omboni, Castellani e Angelo Marino sono andati per la classe Protagonist a Fabrizio Eusebio, per l’Asso a Giorgio Zamboni, per l’olimpica Star a Paolo Masserdotti.


20/05/2012 18:09:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

ItaliaVela 110 è su AppStore e Google Play

E’ ON LINE ITALIAVELA N. 110/111 - Disponibile su iPad e iPhone e su tutti i dispositivi Android a € 0,89 L’App gratuita, può essere scaricata anche da iTunes o da Google Play

Venezia: concluso il III Trofeo Principato di Monaco – Special Edition “Vele d’Epoca in Laguna”

La manifestazione velica, alla quale hanno preso parte ben 17 barche ospitate nel Marina di Sant’Elena e suddivise in tre classi, si è svolta in condizioni meteo ottime

Rimini-Corfù-Rimini, un gradito ritorno

Ritorna la Rimini-Corfù-Rimini dopo 14 anni e sarà festa insieme alla Notte Rosa

La Roma Giraglia si conclude con un Manuel Brinati Superstar

Manuel Brinati, 13 anni, in coppia con il padre Valerio, ha vinto la Roma Giraglia overall in doppio. In equipaggio, successi di Libertine (ORC) e Sir Biss (IRC)

ORCi: Enfant Terrible-Minoan Lines si conferma leader

L' ORCi World Championship 2015 riprenderà domani con la disputa della prova offshore, che impegnerà i team anche nel corso della nottata tra mercoledì e giovedì

Caorle: 50-80-200-500, la vela al metro

A Caorle il CNSM ha moltiplicato le regate: il mare è sempre quello, ma quante miglia percorrerne lo scegliete voi

Fincantieri: 4 corvette per la Guardia Costiera del Bangladesh

Le corvette della classe “Minerva” dismesse dalla Marina Italiana verranno ammodernate e trasformate

ORCi World Championship 2015: Enfant Terrible inizia bene

Tanto caldo, vento medio-leggero, due prove completate e il campione uscente, Enfant Terrible-Minoan Lines (3-2), che inizia l'ORCi World Championship 2015 da leader

Flying Dutchman: i fratelli Nicola e Francesco Vespasiani sono campioni tricolore

“Si è trattato di un Campionato difficile e con un livello molto alto.” hanno commentato i fratelli Vespasiani (per Nicola questo è il settimo titolo tricolore FD mentre per Francesco è il nono)

Inaugura stasera Marina Santelena, nuovo porto turistico nel cuore di Venezia

Il Marina ospiterà nella sua darsena la flotta di Vele d'Epoca in gara al III Trofeo Principato di Monaco a Venezia organizzato in collaborazione con lo Yacht Club Venezia

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci