martedí, 24 maggio 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

azzurra    j24    reale yacht club canottieri savoia    volcano race    regate    press    dinghy    kite    lega italiana vela    gargnano    farr 40    ufo22    gavitello d'argento   

PROTAGONIST

Garda, Protagonist: "Bessi bis" ipoteca il titolo zonale

garda protagonist quot bessi bis quot ipoteca il titolo zonale
Paola Viani

Vela, Classe Protagonist - Ha preso il via ieri la final race per la Classe Protagonist che nelle acque di Castelletto di Brenzone, sul Garda veneto, si contende il titolo di Campione Zonale circuito tra le boe. Per la prima giornata di questo decisivo appuntamento che vede assegnare un punteggio doppio in ogni prova, i quindici Protagonist in acqua si sono dati battaglia su tre frazioni di gara.

Una regata fondamentale per l’assegnazione del titolo ma anche per chi, nelle retrovie, cerca di rosicchiare punti importanti. A giocarsi il gradino più alto del podio ci sono Bessi Bis di Giuliano Montegiove che, dopo esseresi aggiudicato il Campionato Nazionale sempre affidando la barra a Pier Omboni, adesso tira le somme di una stagione di successi, ed El Moro che per il secondo anno consecutivo ha al collo la medaglia d’oro nel Match Race.

Con un vento che ha soffiato dai 6 ai 9 nodi El moro, con Enrico Sinibaldi al timone, mette subito in chiaro che ambisce al secondo titolo e regola gli avversari per ben due prove. Nella terza invece paga l’assenza di Sinibaldi che lascia la barra per il matrimonio dell’anno.

Bessi bis, il più costante, chiude la prima giornata in testa alla classifica con un 3-4-1 che lo mette quasi al sicuro anche se i giochi sono tutti ancora molto aperti.

A pari punti (4-2-2), dietro lo scafo campione italiano, c’è Tè Bambo di Fabio Gasparri che ha sfoggiato, in anteprima assoluta per la Classe Protagonist, un gioco di vele Quantum e il Presidente della Classe Marco Addamo a prua. 

Il bronzo provvisorio è di El Moro ma l’entrata dello scarto di oggi potrebbe fargli risalire la classifica.

Ieri sera, in attesa di ripresentarsi oggi alle 13 al cospetto dell’Ora, i Protagonist, supportati dal noto marchio di biciclette Atala, sono stati impegnati in una festa organizzata dal Circolo Nautico di Brenzone con guest star i tortellini Avesani.

 

La classifica dopo 3 prove:

1 5 Omboni P.Luigi, Montegiove Giuliano, -C.V.GARGNANO SOCIETÀ COOP DIL 8,0 3 4 1

2 61 Boventi Cesare, Gasparri Fabio, -S.C.GARDA SALÒ ASSSPORTDIL -V 8,0 4 2 2

3 45 Sinibaldi Enrico, Spadini Stefano, -S.C.GARDA SALÒ ASSSPORTDIL -V 14,0 1 1 12

4 50 Taddei Andrea, Bonatti Alberto, -S.C.GARDA SALÒ ASSSPORTDIL -V 15,0 5 3 7

5 51 Scialpi Antonio, Guerra Mauro, -YACHTING CLUB TORRI - ASD 17,0 6 7 4

6 59 Galloni Luciano, Messa Emanuele, -C.V.GARGNANO SOCIETÀ COOP DIL 18,0 2 13 3

7 39 Frison Andrea, Barbieri Valentino, -Y.C.ACQUAFRESCA ASS SPORT DIL 23,0 10 8 5

8 34 Barzaghi Andrea, Barzaghi Riccardo, -S.C.GARDA SALÒ ASSSPORTDIL -V 23,0 8 5 10

9 44 Docali Massimiliano, Berardo Elio, -GDV LNI GARDA 23,0 11 6 6

10 27 Panzera Giovanni, Anele Patrizia, -S.C.GARDA SALÒ ASSSPORTDIL -V 25,0 7 10 8

11 53 Mondelli Fabio, Bertoletti Angelo, -ORZA MINORE S VELA ASS SPORT 33,0 15 9 9

12 16 Di Lecce Paolo, Mazzone Paolo, -F V DESENZANO ASS SPORT DIL 33,0 9 11 13

13 60 Fanello Rocco, Pederzoli Luciano, -F V DESENZANO ASS SPORT DIL 35,0 12 12 11

14 30 Del Duomo Maria Teresa, Grunig Jakob, -YACHT CLUB DOMASO ASS SPORT D 42,0 13 15 14

15 57 Bazzoli Claudio, Formenti Silvio, -F V DESENZANO ASS SPORT DIL 43,0 14 14 15


25/09/2011 09:07:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Non è questione di sponsor: La Cinquecento è sempre una "corsa champagne"

Dieci giorni alla partenza de La Cinquecento, la più lunga e grande regata d'altura dell'Adriatico

Napoli: Scugnizza vince il Campionato Nazionale del Tirreno

È Scugnizza Total Lubmarine, di Enzo De Blasio, la barca vincitrice del Campionato Nazionale del Tirreno concluso oggi nel golfo di Napoli. Secondo a pari punti Selene Alifax, di Massimo de Campo poi Sagola Biotrading, di Peppe Fornic

Che coppia a La Cinquecento! Arrivano Zambelli e Tosi

Michele Zambelli presenta la nuova barca con la quale farà la Ostar 2017 e un documentario sulla Mini Transat del 2015

Gavitello: Parma in testa, CNRT insidia il 2° posto a YC Costa Smeralda

I vincitori di giornata in IRC sono il First 45 Vahiné 7 di Francesco Raponi (CNRT) e il J122 Chestress3 di Giancarlo Ghislanzoni (YCI)

Al via la partnership tra Lunatika Sailing Team e NTT Data Italia

Lunatika, vincitrice del Campionato italiano offshore 2015 della Federazione italiana vela, nella categoria per due, ha da sempre sviluppato l'idea di coniugare allo sport e alla vela, l'innovazione digitale e tecnologica

Settimana dei Tre Golfi: Scugnizza Total Lubmarine subito al commando

Il vento, 15 nodi, instabile per direzione, figlio di una perturbazione ancora in corso nel golfo, ha consentito subito il via alle operazioni di partenza ma obbligato un cambio di percorso nella seconda bolina

I vecchietti terribili del Finn

Torbole meglio di Rio con i campioni olimpici Trujillo e il russo Krutskihk in testa dopo 4 regate. I primi 5 della classifica vantano tutti la presenza ai Giochi Olimpici in questo Mondiale Master da primato

Va a Enfant Terrible la prima tappa del Farr 40 International Circuit

Si è chiusa con la netta affermazione di Enfant Terrible-Adria Ferries (Rossi-Vascotto, 1-2-1) la prima tappa del Farr 40 International Circuit, evento organizzato da D-Marin Mandolina a Sebenico

Palermo-Montecarlo, già 18 iscritti

Boom anche per le richieste di imbarco, da parte di velisti disponibili alla regata: ben 43 contatti sono pubblicati nel menu “Info Utili” del sito della regata

Punta Ala: partito il Gavitello d'Argento

Al comando lo Yacht Club Parma (Giumat+2, Stella e WB Five) con 129.9 punti, seguito dallo Yacht Club Costa Smeralda (Thetis, Mela e Ulika) con 113.6 punti e dal Circolo Nautico Riva di Traiano (Duende AM, Vahiné 7 e Vulcano2) con 103.7 punti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci