giovedí, 5 maggio 2016


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

azzurra    regate    melges 20    j70    solidarietà    press    circoli velici    finn    vele d'epoca    tp52    meteo    porti    passaggio a nord ovest    matteo miceli    ucina    moth   

REGATE

Garda: all'Europeo RS dominano gli inglesi

garda all europeo rs dominano gli inglesi
redazione

Il Garda Trentino, nel terzo giorno di regate dei Campionati Europei RS 100, 700 e 800, è tornato nelle sue abituali condizioni ventose con un un'"Ora" (vento da sud caratteristico dell'alto Garda) sui 14 nodi  che è durata tutto il pomeriggio e ha quindi pemesso di concludere oggi tre belle regate. Cinque in tutto le prove fin qui disputate.

Tutto prosegue nel migliori dei modi alla Fraglia Vela Riva con i 70 RS impegnati nelle tre classi 100, 700 e 800, che vedranno assegnare il titolo europeo venerdì, ultimo giorno di regate. Sole, vento, caldo, un territorio come il Trentino e l'Alto Garda in particolare, che -oltre alla vela- offre tantissime attività outdoor e specialità gastronomiche da non perdere: questi sono gli ingredienti apprezzati dai partecipanti di questo evento, che regolarmente si ripete ogni due anni alla Fraglia Vela Riva grazie al coordinamento tecnico e organizzativo della classe RS Racing.

Le tre intense regate di oggi hanno confermato la classifica delineata fin dalle prime battute in tutte e tre le classi: negli RS100 la battaglia annunciata ieri tra Gran Bretagna (Paul Childs) e Australia (Jon Holdrey) sembra dare ragione al primo, che a parte un sesto poi scartato, ha infilato finora quattro primi. È al comando con 4 punti di  vantaggio sull'australiano Jon Holroyd quasi "noioso" con 5 secondi posti parziali...! Più arretrato con 8 punti di distacco dal primo, Mark Harrison. Ottima vittoria in regata 3 (prima odierna) per David Gorringe, attualmente quinto assoluto.

Nell'altro singolo, il più impegnativo RS 700, ancora Gran Bretagna a dettar legge: Alex Newton, che non intende lasciare grande spazio agli avversari e con le tre regate di oggi accumula ben 4 primi, dopo aver esordito con un secondo posto nella regata di apertura lunedì. Secondo a quattro punti Jerry Wales (3-2-2-2-2) e terzo posto per Ian Nolan, vincente nella prima regata di lunedì e oggi due volte terzo e un non partito nell'ultima regata.

"Stesso film" nella flotta più numerosa, gli RS 800, con l'equipaggio britannico Wilson-Sign che, a parte un OCS nella prima gara odierna, ha collezionato tutti primi. Sono secondi, sei punti dietro, Jeffries-Alin abbastanza regolari con 4-3-3-2-2. In questa classe sembra poter cambiare soprattutto la terza posizione finale con almeno 4 equipaggi ravvicinati per contendersi il bronzo continentale RS 800.

Per alcuni regatanti le condizioni trovate nei primi due giorni (con una sola regata al giorno disputata) erano forse preferite: poche regate, più energia per affrontare i party serali! Con sportività e allegria, oltre che con una buona dose di capacità tecniche per portare questi velocissimi e divertentissimi "skiff" domani si prosegue con partenza prevista alle ore 12:30 e altre tre regate in programma.


18/07/2012 20:26:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Matteo Miceli: una vela tra i ghiacci per il "Passaggio a Nord Ovest"

Dal Pacifico all'Atlantico passando per il Mar Glaciale Artico approfittando del temporaneo scioglimento dei ghiacci. Una rotta lunga e pericolosa che Matteo Miceli affronterà su Pachamama

Est 105: in tempo reale vince Paolo Montefusco su Idrusa

Seconda a tagliare il traguardo Buena Vista di Luigi Pannarale (CUS Bari) e terza Verve Camer di Greco Giuseppe (I.T.N. “A.Vespucci” Gallipoli)

Prima edizione del Trofeo Alberto Depaolini

Una prima edizione condizionata dal maltempo con il forte vento di maestrale che ha portato all'annullamento della prima prova prevista per domenica 24 aprile e ridotto i concorrenti per la regata di lunedì 25 aprile

LNI Palermo Centro: conclusa "Una Vela Senza Esclusi", Massimo Dighe sul podio

Si è conclusa ieri, Domenica 1 Maggio, la quarta edizione della regata velica per atleti disabili Una Vela Senza Esclusi, patrocinata dalla Presidenza Nazionale LNI e dal Comune di Palermo e organizzata dalla Lega Navale Italiana Sezione Palermo Centro

La Duecento fa il pieno di barche

70 barche iscritte ad una settimana dal via, segno di una vela d'altura che rinasce e ritrova consensi e investimenti

Giancarlo Pedote: il Vendée Globe passa dai Moth

Da oltre 15m2 a poco più di 2m2; da oltre 4 tonnellate di peso, a soli 30 kg. Il sorprendente 2016 di Giancarlo Pedote: il debutto nell’International Moth Class (IMCA).

Palermo, Spring test: Jules et Jim leader, Mizar in grande spolvero

Una fastidiosa pioggerellina dà il buon mattino agli atleti delle barche che partecipano agli Spring Test, regate di preparazione ai Campionati Italiani volute dal VelaClub e dal Centro Universitario Sportivo

Est 105, Indigo si impone in overall

A INDIGO la coppa dell'XI Edizione della regata internazionale di vela d’altura EST 105 Bari - Bocche di Cattaro che ha percorso 111 miglia con un tempo di 14:10:34.

Palermo: in acqua per la IV edizione di "Una Vela Senza Esclusi"

Si è aperta ieri, 29 Aprile 2016, la quarta edizione di Una Vela Senza Esclusi evento sportivo e sociale diventato ormai un must per la Sezione Palermo Centro della Lega Navale Italiana

Melges 32: Giogi, Mascalzone Latino e Pippa sul podio a Porto Ercole

Sono bastati un 11^ e un 7^ nell'ultima giornata a Matteo Balestrero, su Giogi ( 24 punti) con Andrea Casale e Daniele Cassinari per vincere la serie di Porto Ercole

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci