giovedí, 24 aprile 2014


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela olimpica    windsurf    29er    byte c    garda    este 24    rc44    press    circoli velici    regate    rolex china sea race    420    idec    pasquavela    meteo   

COPA DEL REY

Gagà Milano sale a bordo di STIG il nuovo Baltic 72 GP

gag 224 milano sale bordo di stig il nuovo baltic 72
redazione

STIG, il nuovo Baltic 72 Grand Prix dell’armatore Alessandro Rombelli è stato varato a Valencia lo scorso 4 luglio e, dopo una serie di test, è ora pronto per affrontare il suo primo impegno agonistico, la Coppa del Re, regata storica nel calendario internazionale della vela d'altura, che comincia domani lunedì 16 luglio a Palma di Maiorca, in Spagna.

Ruben Tomella, fondatore di GaGà Milano, ha così commentato l’ingresso della sua azienda nel mondo della vela:“Saliamo a bordo di STIG per supportare un progetto ambizioso e vincente del quale condividiamo valori e strategie. GaGà Milano, come STIG, nasce da un’idea innovativa, una vera e propria sfida di design e di tecnologia alla ricerca dell'eccellenza. Anche noi per realizzare i nostri orologi facciamo largo uso di di materiali avanzati come carbonio, titanio e Kevlar. Noi misuriamo il tempo, un altro elemento forte e ricco di significati che ci accomuna a STIG e al suo equipaggio sempre alla ricerca del risultato e della performance. Con STIG  comunichiamo i nostri valori rivolgendoci a un pubblico attento all'innovazione, allo stile, ai dettagli e alla qualità del made in Italy".

Alessandro Rombelli, 47 anni, milanese, armatore e timoniere di STIG (al suo attivo tra l'altro un titolo mondiale nella classe Melges 20), al termine dell'allenamento odierno ha dichiarato:“ Siamo molto motivati. Abbiamo investito risorse importanti in questo progetto, il team ha lavorato duramente nelle fasi di progettazione e di messa a punto della barca. Le prove in mare hanno dimostrato che lo scafo è veloce e performante, il team è di altissimo profilo e abbiamo un partner come GaGà Milano che ha creduto nel progetto dal primo momento. Tutto ciò ci consente di puntare a traguardi molto ambiziosi".

STIG, costruita nel cantiere finlandese Baltic Yachts su progetto dello studio Judel/Vrolijk, è un racer puro ottimizzato per le regate del circuito internazionale IRC. La barca scende in acqua con l'ambizione di essere uno dei Mini Maxi più performanti progettati fino ad oggi. Dopo la Coppa del Re a Palma di Majorca, STIG parteciperà alla Maxi Rolex Cup a Porto Cervo dal 2 al 9 settembre prossimi e la Rolex Middle Sea Race a Malta dal 20 al 27 ottobre.

A bordo di STIG un team d’eccezione che Alessandro Rombelli ha voluto di nuovo accanto a se dopo i successi degli anni scorsi:  il fuoriclasse triestino Lorenzo Bressani nel ruolo di tattico, Silvio Arrivabene ex di Alinghi è il project manager e il navigatore, Giorgio Tortarolo il team manager. Con loro diversi ex di Coppa America come: Cristian Griggio, Massimo Gherarducci, Michele Gnutti, Andrea Pavan, Corrado Rossignoli e Ciccio Scalici. Completano la rosa Alessio Razeto di North Sails Italia, responsabile del progetto vele, Daniele Raddavero comandante di STIG, Stefano Spangaro, Edoardo Natucci, Alessandro Tonelli, Michele Gnutti, Niccolò Robello, Lorenzo Fantoni e Martino Tortarolo.

Alla Coppa del Re 2012 sono iscritte oltre 100 imbarcazioni provenienti da 18 nazioni. STIG si confronterà nella sua categoria con avversari di tutto rispetto tra cui Ran di Niklas Zennstrom il fondatore di Skype, Bella Mente del finanziere americano Hap Fauth, Highland Fling dello scozzese Irvine Laidlaw. Le regate cominceranno domani 16 luglio per concludersi sabato 21 luglio.

Grande attesa, infine, a Palma di Maiorca per l'arrivo del Re di Spagna,  Juan Carlos di Borbone che con la moglie e regina consorte Sofia è sempre stato presente in passato almeno alla cerimonia di premiazione dell'evento.


15/07/2012 23.35.00 © riproduzione riservata







I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Rolex China Sea Race: vince Ragamuffin

Il 90 piedi di Syd Fischer ha dominato questa edizione fin dalla partenza da Hong Kong e ha terminato la gara in 57 ore 31 minuti e 18 secondi

Pasquavela: Vanitè, Muzyka 2, Vulcano, Low Noise e La Superba i vincitori

L'ultimo giorno di regate, caratterizzato da venti sui 12 nodi di intensità che sono andati poi a diminuire nel corso della giornata, ha consentito di disputare 2 prove sia per le classi d'Altura che per i J24 - ph. J.R. Taylor

Rolex China, vince Neil Pryde:"In vita mia non ho mai navigato, ho sempre gareggiato"

Sabato mattina, Hi Fi è stata la terza barca a completare il percorso di 565 miglia da Hong Kong a Subic Bay, nelle Filippine, dopo una intensa competizione con il TP 52 lo statunitense Lucky - ph. K. Arrigo/Rolex

Nasce Cerevisia, il Primo Festival delle birre artigianali del Trentino

Il 6,17 e 18 maggio 2014 incontri, degustazioni, tavole rotonde e laboratori per conoscere al meglio la birra e il suo mondo al Palanaunia di Fondo

L'Italia domina al 32° meeting del Garda Optimist

Davide Duchi - atleta della Fraglia Vela Riva - vince il 32° Meeting del Garda Optimist. Tra i cadetti conquista il gradino più alto del podio Francesco Novelli

Concluso lo Stintino Funboard Event

Verso le 13 Eolo ha inziato a soffiare con la sufficiente intensità (tra i 12 e i 16 nodi) da Libeccio e si è dato così il via alle danze delle batterie dei regatanti - ph. Roberto Pintus

Hyeres: un acuto della Tartaglini nella prima giornata di regate

Oltre a Flavia Tartaglini (una vittoria su tre regate), sono andati discretamente anche Filippo Baldassarri e Giulia Conti e Francesca Clapcich

Torbole: Pasqua con il Campionato Europeo Techno 293

Si è chiuso ieri il Techno 293 Garda Lake Trophy con le vittorie di Nikita Prozorov (Under 17), Riccardo Renna (Under 15) e Edoardo Tanas (under 13)

Parte il 25 aprile la Palermo/Salina

Pochi giorni alla partenza della Onehundredandthirtymiles, seconda prova del Campionato Italiano Offshore, organizzata da Palermo a Salina dal Centro Universitario Sportivo

Pasquavela: i leader sono Aurora, Vag 2, Low Noise e Europa 2

Si è conclusa oggi la terza giornata della 27a edizione di Pasquavela organizzata dallo Yacht Club Santo Stefano, riservata a imbarcazioni d’altura delle classi IRC, ORCi e monotipi J24