venerdí, 26 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

giraglia rolex cup    federagenti    j24    guardia costiera    nautica    formazione    regate    protagonist    lega italiana vela    scuola vela    dinghy    yahama   

GAETANO MURA

Gaetano Mura e Italia: il primo mese di navigazione in avvicinamento verso il Grande Sud

gaetano mura italia il primo mese di navigazione in avvicinamento verso il grande sud
redazione

Il navigatore Gaetano Mura si avvicina alla "boa" del primo mese di navigazione, a bordo di Italia, nel suo giro del mondo a vela in solitario, per stabilire un nuovo record da Gibilterra a Gibilterra con un Class 40, la categoria della sua barca di 12 metri, che corre con i colori dell'ENIT, l'agenzia italiana del turismo. E' un altro passaggio decisivo, dopo l'attraversamento della linea dell'Equatore: Italia naviga intorno ai 30 gradi di Latitudine Sud, spinta dal vento forte di una depressione, e guadagna rapidamente terreno verso il Capo di Buona Speranza. Dopo le calme e i temporali equatoriali, il prossimo scenario sono le alte latitudini degli oceani del sud, con freddo e vento forte. 

IL DIARIO DI BORDO

"Questa depressione possiamo considerarla l’antipasto prima di entrare definitivamente nei Quaranta Ruggenti (definizione della fascia di oceano tra i 40 e 50 gradi di Latitudine Sud, sferzata da depressioni che si rincorrono e da venti molto forti, ndr). In questi giorni ho approfittato ancora per preparare la barca: un po’ di controlli e qualche piccola riparazione. Sono soddisfatto in particolare di aver risolto un problema che mi impensieriva in modo particolare su alcuni carrelli della randa a causa dei quali avevo difficoltà a farla salire e scendere la vela principale… quindi mi sono fermato, ho tirato giù la randa completamente e ho sistemato il tutto, approfittando anche per regolare le stecche (inserite in tasche cucite nella vela per darle il giusto profilo, ndr) e fare una verifica generale. Per poi, finalmente, issarla di nuovo e ripartire, ora tutto è di nuovo ok.

"Uomo e barca sono in ordine, il feeling si consolida a misura di latitudine crescente. Le manovre in coperta sono rapide e i consumi energetici decisamente inferiori rispetto ai primi giorni grazie all’adattamento e all’efficacia dei gesti. Ultimi giorni di temperature tropicali, il borsone con su scritto “abbigliamento da freddo” è già in posizione..."

L'EVOLUZIONE METEO

Andrea Boscolo e Alessandro Pezzoli, il team di MeteoSport che segue l'impresa di Gaetano Mura, hanno rilasciato questa nota sulla situazione meteo: "La scelta strategica di dirigere verso Sud piuttosto che verso Est su un vento che avrebbe garantito solo inizialmente un vantaggio, è stata più che vincente, e ha permesso a Italia di posizionarsi in modo corretto nei confronti di una grossa depressione, che in queste ore sta transitando a Sud rispetto all'area in cui si trova Gaetano, e garantirà un'ottima discesa verso il Capo di Buona Speranza rispettando l'ortodromia (la rotta diretta, ndr) almeno per le prossime 48 ore. 

"La navigazione nelle ultime 12/18 ore è stata influenzata da un vento attorno ai 280°-300° con intensità comprese tra 30-35 nodi e raffiche a 40 nodi, con groppi e temporali, per il passaggio del fronte freddo come si può vedere dalla cartina sinottica (allegata). Per domenica 27 rimonterà invece, dalle coste dell'Argentina, il nuovo anticiclone di Sant'Elena a Nord dell'area di navigazione di Gaetano che lo lancerà definitivamente verso il Capo di Buona Speranza e gli oceani del Sud".

 



26/11/2016 16:08:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Cinquecento, la faccia dura dell'Adriatico

La Cinquecento X2 e XTutti è la grande vela d’altura del Circolo Nautico Santa Margherita

Salina Sailing Week 25/28 Maggio

Sarà una edizione con una leggera contrazione numerica dovuta alla immediatamente successiva tappa di Trapani dei Beneteau 25

Friuli: l'adrenalina pura della "Caccia al Tonno Rosso"

In Friuli dal 16 giugno inizia la stagione della pesca al tonno rosso, un Big Game che si pratica in alto Adriatico dal 1970. E per chi ama la fotografia subacquea i fondali di Lignano saranno una scoperta incredibile

Veneto e Friuli Venezia Giulia insieme nel brand "Alto Adriatico"

L’idea è di unire le forze per presentare all’estero le spiagge delle due regioni sotto un unico brand ispirato all’area geografica di appartenenza: l’Alto Adriatico

Mare: allarme plastica

Quante micro e nano plastiche ci sono in mare? E quali effetti hanno sulla catena alimentare? Da dove provengono e quali sono le soluzioni applicabili?

Riva di Traiano - La Maddalena: parte il 2 giugno la 1000 Vele per Garibaldi

125 miglia di traversata e due regate costiere nell'arcipelago de La Maddalena

Monfalcone: un "College" per imparare la vela alla Scuola Vela Tito Nordio

La Scuola Vela Tito Nordio dello Yacht Club Hannibal, la prima Scuola Vela riconosciuta dalla Federazione Italiana Vela è organizzata con il sistema del “college inglese”

Bel week end di regate e podi per le squadre Optimist e Laser Fraglia Vela Riva

La Fraglia Vela Riva qualificata ai Campionati nazionali a Squadre Optimist dopo la vittoria alla "Due giorni di Ledro", organizzata dall'Associazione Velica Lago di Ledro

Lauderdale Yacht Club è il vincitore del XXXI Trofeo Marco Rizzotti

Sul podio anche la Nazionale Italia, uscita sconfitta solamente dallo scontro diretto con Lauderdale, e LISOT New York

Il Circolo Canottieri Aniene vince l'Audi - Italian Sailing League

Al secondo posto il Circolo Velico Ravennate e ottimo esordio da terzi per il Centro Velico 3V

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci