domenica, 20 agosto 2017

GAETANO MURA

Gaetano Mura e Italia, con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore

gaetano mura italia con il vento forte arriva il record di percorrenza in 24 ore
redazione

Gaetano Mura Solo Round the Globe Record, l'impresa di circumnavigare il pianeta a vela in solitario, è al giorno 35, a bordo del 12 metri Italia il morale è alto: vento forte, fino a 35 nodi, per l'arrivo di un fronte freddo, ha caratterizzato le ultime ore di navigazione per Gaetano, che ha decisamente accelerato percorrendo ben 255 miglia in 24 ore, con surfate sulle onde fino a oltre 20 nodi di velocità stabilendo il record di percorrenza giornaliera da quando è partito da Gibilterra. 

Nelle prossime ore una breve tregua meteo, sarà seguita da una nuova ed energica depressione in arrivo da Ovest che investirà Italia già dal tardo pomeriggio del 3 dicembre con venti sostenuti sui 40-45 nodi e raffiche fino a 50 nodi. Le condizioni dure dei mari del Sud ormai alle porte si fanno sentire in anticipo, una sorta di prova generale di quella che diventerà la quotidianità per i prossimi due mesi tra oceano Indiano e Pacifico, fino al mitico Capo Horn. 

IL DIARIO DI BORDO 

"Dopo il primo mese di condizioni tropicali, qui la situazione meteo è molto diversa, si sta per entrare in un altro pianeta. Piove spesso, fa molto freddo e praticamente ogni poche ore c'è una burrasca. Sono luoghi un po' selvaggi, senza dubbio, e non mancano le difficoltà. La prossima tappa è il Capo di Buona Speranza, ci siamo vicini... Abbiamo pronta una bottiglia importante, una delle sette conservate in cambusa, un vino sardo! 

"Ogni obiettivo richiede un lavoro di squadra. Per fare i navigatori solitari bisogna essere in tanti. Colgo l'occasione per ricordare il sostegno di tutti gli sponsor tecnici che anche in navigazione mi hanno supportato, a distanza, con le loro competenze e la disponibilità per risolvere alcuni problemi, inevitabili in un'impresa così complessa. Ma dietro il mio navigare c'è anche un team molto prezioso. Merito di 1OFF che, oltre ad aver reso possibile Solo Round the Globe Record, mi segue da vicino, giorno per giorno, consentendomi di raccontare quotidianamente questa avventura. 

"Per la prima volta in navigazione voglio ringraziarli pubblicamente: a iniziare da Santino Concu, manager cagliaritano con cui ho ideato il giro del mondo in solitario, Ugo Bertelli, project-manager che assieme Maria de Fez ha curato gli aspetti fondamentali del progetto. Così come è stato preziosissimo l'apporto del team di terra che ha permesso la preparazione della barca in mesi di duro lavoro. E poi un grazie anche a Cagliari, la città che mi ha accolto con una grandissima ospitalità e calore umano, e alla mia Regione, che mai come ora sento vicina. E un grazie a Dario Franceschini, cui si deve Italia, il nome della mia barca, e all’Enit, che le ha dato i colori. Senza dimenticare il contributo quotidiano dei meteorologi Andrea Boscolo e Alessandro Pezzoli. Oggivoglio ringraziare tutti!”



03/12/2016 11:54:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Argento e bronzo con Marta Maggetti e Flavia Tartaglini

“Sono contenta di questo risultato piuttosto inaspettato – ci racconta una raggiante Marta Maggetti – sono soddisfatta della settimana che è stata impegnativa con condizioni difficili di vento e corrente"

Turismo: a Fiumicino la tradizionale processione a mare dell'Assunta

Ferragosto:a Fiumicino la Processione a mare dell'Assunta Attesi al rito migliaia di romani su banchine porto canale

Oggi la conclusione degli europei Juniores dei doppi 420 e 470

La flotta 420 vede i liguri Ferraro-Orlando in zona podio, mentre negli under 17 Sposato-Centrone con molta regolarità mantengono la testa della classifica

Adelasia di Torres alla Maxi Yacht Rolex Cup

A settembre il team sardo parteciperà alla prestigiosa regata organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda

La regata di Santa Chiara al Circolo della Vela Marciana Marina

Nella classe Optimist Categoria Cadetti (nati negli anni 2006/2008) il primo posto della classifica è stato conquistato dal timoniere milanese Francesco Castelli che non ha avuto praticamente rivali

Volvo Ocean Race: verso Lisbona con Mapfre al comando

La flotta della VOR è quasi tutta compatta all'altezza di Capo Finisterre con Mapfre che guida le danze cercando la vittoria nella Leg Zero

La Centomiglia gioca con il territorio del Garda

L'appuntamento con le regate in tutti i vari week end di settembre

Quattro medaglie azzurre agli Europei Juniores 420 e 470

Oro nei 470 maschili e 420 under 17, rispettivamente di Ferrari-Calabrò e Sposato-Centrone. Argento europeo nei 420 open maschili e bronzo nei 420 femminili under 17, conquistato da Ferraro-Orlando e dalle gemelle Scodnik

Volvo Ocean Race, Alberto Bolzan: "Perché ho scelto Team Brunel"

Alberto Bolzan è già da alcune settimane impegnato a bordo del VOR 65 battente bandiera dei Paesi Bassi con il quale ha completato la Leg Zero

I Campionati del Mondo MicroClass di Annecy

73 barche già iscritte ad una settimana dal via è un record assoluto per la Micro Class. 3 continenti e 10 nazioni rappresentate sono un ottimo biglietto da visita

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci