martedí, 13 novembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

campionati invernali    aziende    turismo    j24    press    regate    route du rhum    melges 40    ucina    nautica    este 24    federvela    mini 6.50   

PORTI TURISTICI

FVG Marinas Network all’insegna del blu

fvg marinas network all 8217 insegna del blu
Roberto Imbastaro

L’estate nei Marina della Rete FVG Marinas sostenuta da PromoTurismoFVG, è all’insegna di molteplici esperienze da vivere, sia per chi ormeggia abitualmente in regione, sia per chi desidera scoprire interessanti attività legate alla nautica e al bien-vivre.

 

“C’è sempre un buon motivo per entrare nella nostra Rete” dichiara Giorgio Ardito Amministratore per l’area di Lignano Sabbiadoro, di Aprilia Marittima e del fiume Stella “All’interno delle nostre strutture si trovano servizi aperti al pubblico, con possibilità di pernottare presso hotel o altre strutture, attività sportive e noleggi di imbarcazioni, senza dimenticare ristoranti di altissimo livello, alcuni segnalati nelle più prestigiose guide italiane e straniere. I nostri Marina sono la porta sui servizi turistici d’eccellenza della Regione, un vanto per molti di noi entrati in questa Rete anche perché condividiamo fortemente i valori legati alla cultura dell’ospitalità. Tra poche settimane spegneremo le due candeline” continua Ardito “sarà motivo di festeggiamento, nel corso dell’Assemblea mensile che si terrà presso il ristorante Al Cason, brindare all’ampliamento della Rete a venti membri e al positivo riscontro della FVG Marinas Card, che permette ai nostri clienti diportisti di spostarsi da un Marina all’altro, godendo di speciali condizioni.”

 

Anche per il 2018, otto dei venti Marina della Rete sono stati insigniti della prestigiosa Bandiera Blu - F.E.E. – Foundation for Environmental Education, che testimonia la qualità e la gamma dei servizi offerti al diportisti, i programmi e le azioni intraprese annualmente per salvaguardare l’ambiente: dalla raccolta differenziata in banchina, al risparmio idrico ed energetico, dalle attività didattiche ambientali, alla cura del verde.

Il prestigioso riconoscimento è andato ai quattro Marina di Lignano Sabbiadoro (Marina Uno Resort, Marina Punta Verde, Porto Vecchio e Punta Faro Resort), al Dry Marina Aprilia 2000 e al Punta Gabbiani Marina Resort di Aprilia Marittima, a Marina Sant’Andrea a San Giorgio di Nogaro, a Porto San Vito Resort a Grado e a Marina Lepanto a Monfalcone. Gli Amministratori della Rete sono già al lavoro per migliorare questo eccezionale risultato, con l’obiettivo per il 2019 di ottenere la Bandiera Blu per tutte le strutture nautiche della Rete, che fa della sensibilità alle tematiche ambientali e della qualità e gamma dei servizi offerti ai diportisti, un vessillo.

 

Grandi novità sul fronte dell’ospitalità d’eccellenza, in grado di attrarre presso i Marina anche molti turisti in cerca di qualcosa di diverso dalla solita vacanza.

E’ il caso dei Floating Resorts Sunset e River a Marina Uno sul fiume Tagliamento a Lignano, realizzati su idea e brevetti di Omar Angeli dalla società Glamping Inn, che rappresentano delle vere e proprie case galleggianti, dotate di tutti i comforts, da cui godere tramonti mozzafiato sul fiume, riverberi sull’acqua, la flora e fauna locali, con molti servizi facilmente raggiungibili presso Marina Uno Resort, come piscina, bar, negozi, scuola sub, ristorante tipico.

Le nuove Floating Resorts beneficeranno anche del servizio “passo barca” X-River che da poche settimane collega le località di Lignano e Bibione. Il servizio sarà in funzione tutti i giorni dalle ore 9.00 alle ore 13.00 e dalle ore 15.00 alle ore 18.00 salvo sospensioni dovute al maltempo, fino a fine settembre. L’iniziativa, completamente gratuita per il pubblico, rappresenta un modo davvero originale per visitare le due sponde del Tagliamento, quella veneta e quella friulana.

 

Per gli amanti del relax o per chi si sposta lungo la costa del Friuli Venezia Giulia con piccoli natanti e desidera una sosta di qualità, a Grado l’indirizzo è presso il Marina Primero, dove da quest’anno sono disponibili i Primero Marina Cottage e Primero Beach Cottages delle vere villette in legno arredate come una suite d’hotel di lusso e dotate di angolo cottura perfettamente attrezzato. La discrezione, il silenzio e il relax, sono garantiti: ogni cottage è dotato di giardino privato con parcheggio e tutti i servizi sono all’altezza delle aspettative, inclusa uno sontuosa prima colazione, per tutti i mesi dell’anno.

 

Sempre a Grado, tra le novità di stagione, la Darsena San Marco presenta posti barca rinnovati, in grado di accogliere monoscafi, ma soprattutto catamarani con una lunghezza fuori tutto fino a sedici metri. Si tratta di ormeggi particolari, molto apprezzati dalla clientela straniera, poiché assimilabili ad un ancoraggio, sebbene siano allacciati con tutte leutenze, inseriti in un comodo pontile galleggiante con orientamento ridossato rispetto alle temute raffiche di bora, godono degli affascinanti tramonti che accendono di colori la laguna e l’Isola d’Oro è a pochi passi. 

 

Ancora a Grado a Porto San Vito Resort, Andrea Bigot, neo amministratore della Rete per l’area di Grado, sta pianificando di aumentare l’attuale offerta di ormeggi di 130 posti, grazie a lavori di dragaggio.

Sul fronte dei megayacht, novità in arrivo da Marina San Giusto, darsena nel cuore della mittel-europea Trieste in grado di ospitare imbarcazioni fino a 30 metri, che sta progettando di riqualificare servizi a terra e a bordo, oltre alla realizzazione di uno Yacht Club d’eccellenza.

Nella vicina Muggia, a Porto San Rocco Resort, la storica piazzetta e il bar si rifanno il look in vista della stagione, con una riqualificazione che mira a rendere ancora più accogliente il cuore del Marina.

Anche a Monfalcone, al Marina Hannibal, sono in programma importanti lavori di ampliamento di spazi aperti e scoperti, dedicati al refitting di grandi navi. 

 

Infine per chi non vuole rinunciare ad una vacanza attiva, presso i Marina della rete troverà un’estate all’insegna dello sport, con la possibilità di praticare diving, kite surf, wind surf e wake board, noleggiare pedalò o SUP per ammirare la natura circostante. 

Numerosi anche i corsi di vela, soprattutto per i più piccoli, a Grado, Marano Lagunare, Aprilia Marittima, Lignano Sabbiadoro, Monfalcone, Sistiana e Muggia e per i più grandi, noleggio di imbarcazioni a vela e natanti con e senza patente.

 

FVG Marinas Network è la rete d’impresa italiana più estesa nel settore nautico: con 20 strutture aderenti, oltre 7000 posti barca dai 7 ai 100 metri di lunghezza e servizi cantieristici d’eccellenza, è in grado di soddisfare le più diverse esigenze dei diportisti.

 

RETE FVG MARINAS NETWORK

Lignano Sabbiadoro, Aprilia Marittima e fiume Stella: Porto Turistico Marina Uno Resort, Marina Punta Faro Resort, Marina Resort Punta Gabbiani, Marina Punta Verde, Darsena Porto Vecchio, Aprilia Marittima 2000 Dry Marina, Marina Stella Resort, Dry Marina Punta Gabbiani;

San Giorgio di Nogaro e laguna di Marano: Portomaran, Shipyard & Marina Sant’Andrea, Cantieri Marina San Giorgio, Marina Planais; 

Grado: Darsena San Marco, Marina Primero, Porto San Vito Resort;

Monfalcone: Marina Hannibal e Marina Lepanto Resort;

Trieste e costa triestina: Portopiccolo, Porto San Rocco Marina Resort, Marina San Giusto.

 


12/06/2018 14:10:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Con 35 barche in difficoltà è una Route du Rhum solo per stomaci forti

In 35 hanno abbandonato o si sono rifugiati in porti sicuri in attesa che passi la tempesta

Route du Rhum: disalbera Isabelle Joschke

Disalbera Isabelle Joschke. La velista sta bene e sta tentando di raggiungere la costa francese a motore

Route du Rhum: anche Samantha Davies costretta all'abbandono

I grandi colpi della tempesta su Initiatives-Coeur, hanno delaminato lo scafo costringendo Sam Davies a dirigersi verso terra

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Il Campionato Invernale di vela del Mar Ionio si arricchisce con il Trofeo Matera

L’11 novembre, nello specchio di mare antistante il Porto degli Argonauti di Marina di Pisticci, prenderà il via l’ottava edizione del Campionato Invernale di vela del Mar Ionio, Trofeo Megale Hellas

Domenica al via il 48° Campionato invernale vela d’altura del Golfo di Napoli

La 48 esima edizione della manifestazione velica si aprirà con la Coppa Arturo Pacifico organizzata dal Circolo del Remo e della Vela Italia , divisa in due tappe: 11 e 18 novembre

Soldini, Pedote, Bissaro: professori d'eccezione per i Mini 6.50

Giovanni Soldini, Giancarlo Pedote e Vittorio Bissaro si calano nelle parte dei docenti nel 1° Clinic Mini 6.50 organizzato dalla FIV

Melges 40: le Grand Prix Finals 2018 si aprono nel segno di Stig

Stig, detentore del circuito 2017 e vincitore della Copa del Rey 2018 (ultimo evento disputato dalla flotta Melges 40 sulla strada per Lanzarote) rispetta al meglio il pronostico che lo voleva in grande stato di forma

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci