domenica, 28 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

j24    classi olimpiche    cnsm    cinquecento    calvi network    vela    regate    guardia costiera    j70    attualità    federagenti    brindisi-corfù    suzuki    meteor    mini 6.50    barche d'epoca    giraglia rolex cup   

NAUTICA

Furuno presenta il nuovo INS Voyager Bridge al Monaco Yacht Show

FURUNO ITALIA presenta il nuovo INS Voyager Bridge, un ponte integrato per mega yacht sviluppato da FURUNO in collaborazione con la società tedesca BÖNING.
INS Voyager Bridge, nato dall’unione della grande esperienza di FURUNO su apparati di navigazione e comunicazione e della tecnologia di BÖNING per l’automazione e il monitoraggio di bordo, include i sistemi di navigazione FURUNO di ultima generazione approvati wheelmark tra cui chart radar (X and S band), ECDIS, echosounder, GPS e D-GPS, doppler speed log, AIS, BNWAS, autopiloti, girobussole e vari sensori. Anche il nuovo TimeZero MaxSea può essere aggiunto al ponte insieme ad altri importanti apparati di sicurezza come i sonar multibeam FURUNO e WASSP.
Il nuovo sistema di ponte per mega yacht integra tutte le informazioni di automazione di BÖNING. Tutti i controlli principali sono disponibili nell’helm panel e nei controlli monitor del pannello touch screen.
Dal design ergonomico, il ponte è stato realizzato per garantire al capitano un facile controllo e una navigazione sicura.
Il nuovo INS Voyager Bridge comprende le funzioni Universal Control Concept che permettono di controllare gli apparati di navigazione e le schermate di monitoraggio dalla stessa unità trackball di controllo. Il radar FURUNO e le tastiere di controllo ECDIS sono disponibili anche nei pannelli touch screen che controllano, inoltre, gli apparati di comunicazione, come il radiotelefono VHF.


28/09/2016 14:33:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Caorle: la Cinquecento ha il suo "Angelo Negro"

Matteo Miceli al via in doppio su Black Angel di Paolo Striuli. E minaccia di cantare....

Salina Sailing Week 25/28 Maggio

Sarà una edizione con una leggera contrazione numerica dovuta alla immediatamente successiva tappa di Trapani dei Beneteau 25

Monfalcone: un "College" per imparare la vela alla Scuola Vela Tito Nordio

La Scuola Vela Tito Nordio dello Yacht Club Hannibal, la prima Scuola Vela riconosciuta dalla Federazione Italiana Vela è organizzata con il sistema del “college inglese”

Veneto e Friuli Venezia Giulia insieme nel brand "Alto Adriatico"

L’idea è di unire le forze per presentare all’estero le spiagge delle due regioni sotto un unico brand ispirato all’area geografica di appartenenza: l’Alto Adriatico

Mare: allarme plastica

Quante micro e nano plastiche ci sono in mare? E quali effetti hanno sulla catena alimentare? Da dove provengono e quali sono le soluzioni applicabili?

Riva di Traiano - La Maddalena: parte il 2 giugno la 1000 Vele per Garibaldi

125 miglia di traversata e due regate costiere nell'arcipelago de La Maddalena

America’s Cup 2017: l’italiana KASK fornitrice ufficiale dei caschi all’equipaggio inglese di Land Rover BAR

L'azienda bergamasca che da più di dieci anni rappresenta un punto di riferimento nel mondo del ciclismo e in altri comparti sportivi come lo sci alpino e l’equitazione

Bel week end di regate e podi per le squadre Optimist e Laser Fraglia Vela Riva

La Fraglia Vela Riva qualificata ai Campionati nazionali a Squadre Optimist dopo la vittoria alla "Due giorni di Ledro", organizzata dall'Associazione Velica Lago di Ledro

Lauderdale Yacht Club è il vincitore del XXXI Trofeo Marco Rizzotti

Sul podio anche la Nazionale Italia, uscita sconfitta solamente dallo scontro diretto con Lauderdale, e LISOT New York

I Mini 6.50 ricordano Simone Bianchetti

200 miglia in Adriatico per un Trofeo dedicato allo skipper romagnolo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci