domenica, 25 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

altura    regate    marevivo    volvo ocean race    reale yacht club canottieri savoia    ucina    perini    press    soldini    saetec    nautica    crn    radar    mascalzone latino    giovanni soldini    pesca   

SUZUKI

Fuoribordo Suzuki Df175Ap e Df150Ap nella “Top Products” di Boating Industry


Con il riconoscimento 2017 Suzuki ottiene l’inserimento nella Top Products per la terza volta, dopo il riconoscimento del 2015 per il DF200AP, che ha seguito quello del 2014, dedicato ai DF25A e DF30A.
I due fuoribordo DF175AP e DF150AP, presentati nel settembre del 2016, sono stati subito apprezzati per le loro caratteristiche, che ne hanno fatto dei prodotti di successo sui mercati statunitensi ed europei sin dal loro esordio. La chiave di questo successo è da ricercare nei dettagli tecnici di questi fuoribordo appartenenti alla famiglia dei così detti “Big Block”, ossia, motori di cilindrata relativa elevata, in questo caso 2.867 cm3.
Le caratteristiche fondamentali che hanno reso vincenti i due motori fuoribordo Suzuki sono le seguenti: quattro cilindri in linea, 16 valvole DOHC, sistema Suzuki Selective Rotation, grazie al quale i due motori possono essere utilizzati sia come destrorsi sia come sinistrorsi senza interventi meccanici, e il sistema Suzuki Precision Control che, grazie alla sua tecnologia dive-by-wire, rende il controllo da parte dell’armatore fluido e più sicuro.
A tutto questo si aggiungono le caratteristiche prestazionali derivate dalla scelta dell’architettura a quattro cilindri in linea di grande cubatura, grazie alla quale i pesi sono contenuti, con valori di coppia massima che cominciano a esprimersi già a regimi più bassi, offrendo, così, accelerazioni brucianti e possibilità di navigare a velocità di crociera elevate, senza dover far girare il motore troppo in alto.
Il risultato è un incremento del confort, la riduzione dei consumi e un’elevata affidabilità.
Le ottime qualità precedentemente elencate, in aggiunta alle caratteristiche comuni a quasi tutta la gamma Suzuki, come il sistema Suzuki Lean Burn, hanno portato la giuria di Boating Industry a scegliere i fuoribordo Suzuki DF175AP e DF150AP per la Top Products 2017.
Caratteristiche principali dei nuovi DF175AP e DF150AP
Motore “Big Block” di 2.867 c.c., quattro cilindri in linea, alto rapporto di compressione e potenza massima di 129 kW (175 cv) e 110 kW (150 cv) per accelerazioni sorprendenti e livello di coppia elevata ai bassi e medi regimi;
Suzuki Selective Rotation, che permette di utilizzare il medesimo motore sia con rotazione destrorsa che sinistrorsa;
Sistema di aspirazione dell’aria semi-diretto per garantire al motore flussi di aria fresca e per offrire sempre il massimo delle prestazioni;
Suzuki Lean Burn accoppiato al sistema Suzuki Precision Control, per un’economia di esercizio e consumi contenuti in tutto;
Range di utilizzo del motore, oltre a una gestione della potenza sempre precisa e lineare;
Sensore di battito, unito al sistema di rilevazione dell’acqua, che offre al motore una maggiore affidabilità;
Sistema di fasatura variabile (VVT), in grado di garantire coppia elevata ai bassi e medi regimi, per accelerazioni eccezionali;
Sistema di iniezione “multipoint”, che garantisce prestazioni elevate;
Precamera di abbattimento dei rumori prodotti dall’aspirazione;
Keyless Start System, in grado di offrire semplicità, partenze senza stress e funzioni come l’immobilizer per prevenire i furti;
Il nuovo colore “Pearl Nebular Black” e i fregi 3D, che danno loro un look innovativo.


26/06/2017 18:38:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: arrivati nella Manica

L’arrivo a Londra è previsto domani verso le 11 UTC

VOR: Turn the Tide on Plastic prende il comando

Il giovane equipaggio di Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich, ha preso il comando della Leg 6 della Volvo Ocean Race, quando mancano meno di 1.500 miglia ad Auckland

Volvo Ocean Race: donne al comando

La skipper britannica Dee Caffari e il suo giovane team (tra cui c'è Francesca Clapcich) si stanno preparando a guidare la flotta nella zona della seconda barriera corallina più grande del pianeta

La lunga stagione velica dei "Protagonist" sul Lago di Garda

Un calendario agonistico ricco e variegato dunque, con molte conferme e importanti novità. Alle tradizionali regate suddivise tra i circuiti Sailing Series, Long Distance e Campionato Nazionale, si aggiunge il Trofeo Protagonist nella sua prima edizione

Invernale Riva di Traiano: un week end che vale doppio

Si regaterà sabato e domenica per il recupero delle prove perse questo inverno. Iniziano a crescere le iscrizioni alla Roma per 1/2/Tutti

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

Soldini e Maserati a 1.000 miglia dall'arrivo

Ultime 1000 miglia per Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70. L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Consegnato il “Premio Perini Navi” nei Premi di Laurea del Comitato Leonardo

Ad aggiudicarsi il premio è stato il progetto denominato “Soluzioni tecnologiche innovative per un diporto ecosostenibile integrate nel design di un sailing luxury yacht” a cura di Giuseppe Sorrenti

Record per il Nauticsud: in crescita del 13% i visitatori

Trend positivo di vendite per la 45.ma edizione. Award 2018 a Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design ed ai giornalisti Antonino Pane (Il Mattin) e Sandro Donato Grosso (Sky)

Volvo Ocean Race: alla ricerca del vento

La flotta della Volvo Ocean Race sta affrontando altre ore di navigazione difficile, essendo entrata in pieno in una ampissima zona di aria leggera

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci