mercoledí, 25 gennaio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela olimpica    nautica    meteor    suzuki    press    guardia costiera    barcolana    roma per 1/2/tutti    alinghi    vendee globe    vela oceanica    protagonist    j70    azzurra    quantum key west 2017   

J70

Franco Solerio si riconferma campione d'Italia nei J/70

franco solerio si riconferma campione italia nei
redazione

 Franco Solerio a bordo di L’elagain si prende tutto. Vittoria dell’Eurocup e del campionato nazionale open ‘Alcatel J/70 Cup’ di cui l’evento firmato Fraglia Vela Riva ha rappresentato la quinta e decisiva tappa per l'assegnazione del titolo tricolore.
Un gran finale di circuito nell’alto Benaco dove trentasette team da nove nazioni e due continenti sono stati impegnati in una tre giorni ad alto tasso tecnico: schierati in acqua i mega esperti della vela internazionale, a partire da Paul Cayard con Alberini su Calvi Network e Francesco de Angelis con Michele Galli su B2. Determinante anche il quadro meteo che nelle prime due giornate caratterizzate da vento leggero ha impegnato fior di tattici nell’interpretazione di un campo di regata sibillino. L’epilogo, invece, all’insegna di un bel vento da Nord di intensità compresa tra i 14 e i 18 nodi, andato a scemare poco dopo l’inizio dell’ottava e ultima prova della serie. 
L’elagain (Solerio -Cassinari) manda in archivio la quarta edizione dell'Eurocup con 14 punti di vantaggio sui campioni continentali della Petite Terrible (Claudia Rossi-Paoletti), autori nella giornata finale di una bella doppietta che li ha promossi secondi davanti a Calvi Network (Alberini-Cayard). Scala la classifica e finisce ai piedi del podio B2 (Galli-De Angelis) seguito dagli iberici di José Marìa Torcida su Noticia

Con le regate rivane, sale a tre il numero di tappe dell'Alcatel J/70 Cup vinte da Franco Solerio che, al termine delle 34 prove che hanno scandito il campionato, si tiene stretto lo scudetto tricolore. Segue in seconda posizione Carlo Alberini su Calvi Network, mentre sul terzo gradino del podio nazionale sale Claudia Rossi al comando della Petite Terrible. Primo nei Corinthian e quarto overall il team di Alessandro Zampori su Magie che precede di due punti Pensavo Peggio (Pacinotti-Zandonà).

Grande soddisfazione espressa dal presidente della classe italiana J/70 Vittorio di Mauro per il successo registrato dal circuito nazionale formula open Alcatel J/70 Cup: ‘Ben sessantacinque gli equipaggi che hanno presto parte all’edizione 2016 durante la quale si è registrato un aumento esponenziale degli equipaggi stranieri, ma anche l’ingresso di nuovi armatori tra le fila degli italiani che esprimono un livello davvero alto della flotta,confermato dalla presenza a bordo di tanti bei nomi della vela internazionale’. 


Il team di L’elagain vincitore del titolo nazionale J/70 a Riva del Garda era formato da: Franco Solerio (armatore-timoniere), Daniele Cassinari (tattico), Stefano Orlandi (randista), Roberto Strappati (trimmer)

 


Classifiche
Top five ‘Alcatel J/70 Cup’ - Campionato Nazionale Open J/70, 34 prove complessive su 5 tappe 1. L’elagain, Franco Solerio, ITA; 59 pnt
2. Calvi Network, Carlo Alberini, ITA; 102 pnt
3. Petite Terrible, Claudia Rossi, ITA; 142 pnt 
4. Magie Das Sailing Team, Alessandro Zampori, ITA; 150 pnt (1° Corinthian)
5. Pensavo Peggio, Filippo Pacinotti-Beppe Zavanone, ITA; 159 pnt

Eurocup J/70, quinta e decisiva tappa del circuito Alcatel J/70 Cup
1. L’elagain, Franco Solerio, ITA, 1-5-1-1-(21)-3-2-18; 31 pnt
2. Petite Terrible, Claudia Rossi, ITA, 9-7-4-15-1-1-(20); 44 pnt
3. Calvi Network, Carlo Alberini, ITA, 4-6-8-(15)-9-4-5-10; 46 pnt
4. B2, Michele Galli, ITA, (20)-9-6-3-14-5-9-6; 52 pnt
5. Noticia, Torcida José Marìa, ESP,3-10-7-4-18-11-12-9; 56 pnt
1 ° Corinthian: Magie Das Sailing Team, Alessandro Zampori, ITA, (29)-2-16-25-5-12-10-1; 71 pnt


11/09/2016 21:31:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe: Maitre Coq, Matteo Miceli e il pollo sbagliato

In arrivo le ultime due barche con i foil (escluso Pieter Heerema), poi inizia il Vendée Globe dei poveri

Vendée Globe: previsto alle 18:00 l'arrivo di Le Cleac'h

Apoteosi finale per il francese che ha staccato di 85 miglia lo skipper britannico e si avvia a godersi il meritato trionfo a Les Sables d'Olonne

Vendée Globe: Armel Le Cleac'h, la sua vittoria miglio dopo miglio

Tutti i numeri della vittoria dello "Sciacallo", che ha tenuto testa a tutti i tentativi di Alex Thomson senza scomporsi quasi mai

Azimut Yachts accelera la crescita: +15% a valore nei primi 4 mesi dell’anno

La divisione del Gruppo Azimut Benetti, focalizzata sulle imbarcazioni a motore dai 12 ai 35 metri, ha raccolto ordini per oltre 221 milioni di euro

Roma per 2: i primi nomi per il 2017

In gara Matteo Miceli, Stefano Chiarotti, Ambrogio Becaria, Alberto Bona, Luca Sabiu e tutta la classe 950 che si prepara alla sua prima regata oceanica con arrivo a Riva di Traiano

Varato il nuovo superyacht di 74 metri di CRN

Spettacolare e imponente combinazione di competenza ingegneristica e design innovativo, CLOUD 9 è il frutto della stretta collaborazione tra il cantiere CRN

Seatec e Compotec 2017: sull’onda della ripresa

Complice il clima positivo che si è instaurato nel settore nautico Seatec e Compotec 2017 si stanno scaldando per un’edizione ricca di proposizioni

TP52: Quantum concreto, sorpresa Provezza in testa

Quantum Racing prende quota in classifica con un secondo e un primo posto di giornata, seconda piazza nella generale per gli americani

TP52: Azzurra si mantiene agganciata al vertice della classifica

Azzurra è a soli due punti dal leader provvisorio, Provezza, al pari di Quantum e Platoon. Con una sola prova da disputare domani i giochi sono quanto mai aperti

Vendée Globe: Armel Le Cleac'h, intervista in banchina

La prima intervista in banchina a Les Salbles d'Olonne e la commozione di Armel

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci