martedí, 17 luglio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela internazionale    cnrt    vela    windsurf    azzurra    press    optimist    j/70    j70    coppa italia    ufo22    rs feva   

FRAGILE VELA DESENZANO

Fraglia Vela Desenzano: premiati i campioni della stagione 2017

fraglia vela desenzano premiati campioni della stagione 2017
redazione

Una festa dello sport in piena regola: il Galà dei Campioni dell’associazione Fraglia Vela Desenzano si è svolto sabato scorso, 16 dicembre, presso il Palazzo Todeschini di Desenzano, con un’ampia partecipazione di atleti, piccoli e grandi campioni, familiari, soci e autorità. Presenti all’evento, tra le autorità, l’assessore regionale Mauro Parolini, il sindaco Guido Malinverno e l’assessore desenzanese allo Sport Francesca Cerini, il presidente della XIV zona Rodolfo Bergamaschi, il presidente della sezione desenzanese dell’Associazione Marinai d’Italia Domenico Giardinetto e il presidente della classe Dolphin 81 Francesco Crippa

L’atleta Elisa Navoni è stata premiata per i tanti successi, nazionali e internazionali,  ottenuti nel corso dell’anno con la Classe Laser. Le sorelle Anna Navoni e Giulia Navoni sono state premiate per i due titoli italiani conquistati quest’anno nella Classe Dolphin 81 e nella Classe Protagonist 7.5.

Per il Melges 32 “Caipirinha”, che quest’anno ha ottenuto risultati straordinari in campo nazionale e internazionale (primo classificato World League e primo classificato World League European Championship Categoria Corinthian) sono stati premiati: Martin Reintjes (timoniere armatore),  Giovanni Pizzatti, Lorenzo Azzi, Michele Pavoni, Nicola Pavoni, Enrico Fonda, Alessandro Agostinelli, Francesco Rubagotti e Bruno Fezzardi. Fezzardi è stato inoltre premiato per il primo posto al Campionato Nazionale Master Finn - Categoria Legend.

Roberto Assante, premiato per il terzo posto al Cup Trophy  - Classe J70. Premio per meriti sportivi 2017 anche a Francesco Tira e Alessandro Perez (Classe 420), Sandro Vinci (Bravissima) e Steven Borzani (Classe Fireball).

Il presidente della Classe Dolphin 81, Francesco Crippa, ha inoltre premiato, sempre per meriti sportivi, gli armatori di  “Baraimbo”, Francesco Imperadori e Zeno Razzi e l’armatore-timoniere di “Stenella”, Piero Barziza.

Gigi Cabrini, ex presidente della FVD, ha avuto l’onore di premiare tutti i giovani atleti delle squadre agonistiche del circolo, dai piccoli skipper della squadra Optimist ai più grandi delle classi Laser, Feva e 420.          

Nel corso della cena, oltre alla premiazione dei  vincitori del campionato sociale, la FVD ha consegnato, come di rito, gli attestati di fine anno.

Giovanni Bresciani e Aureliano Casuccio hanno avuto il riconoscimento di “Fragliotti dell’anno”, quali nuovi consiglieri che si sono dedicati con maggior impegno nel ruolo assunto a fine marzo con il rinnovo del Consiglio direttivo.

Massimo Bernardini ha ritirato il riconoscimento dedicato al compianto Ugo Giubellini, quale amico e socio sincero del circolo.

Stefano Dall’Ora è stato premiato quale “Socio dell’anno” per essersi sempre reso disponibile in tante occasioni solidali.

Martin Reintjes si è aggiudicato il titolo di “Yachtman 2017” per i numerosi successi ottenuti in Italia e all’estero sotto la bandiera della FVD.

Ringraziamenti speciali infine alla segretaria Barbara Scotti, al gruista Angelo Tettamanti e al direttore della scuola di vela Stefano Girelli, per l’impegno e la dedizione profuso nelle attività del circolo. 

La Fraglia è una “grande famiglia”, ha ricordato la presidente Romana Fosson, e tutto questo è frutto dell’impegno e della passione di molti. L’anno del 60° anniversario sta per iniziare. Le prime novità con cui festeggiare saranno il nuovo sito internet e il ritorno della gru al porto Maratona.

Oltre duecento i soci presenti al galà dei campioni, a testimoniare l’unità dell’associazione e l’attaccamento ai colori sociali. Durante l'evento sono intervenuti anche alcuni disabili della Cooperativa sociale Bucaneve di Castel Goffredo e il desenzanese Marco "Mastro" Bottardi - con il progetto "D284 il paradiso in barca a vela" - per raccontare le esperienze e le sensazioni della "vela per tutti".

 

 


18/12/2017 08:54:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Marco & Muttley: ma che bel giro d'Italia a vela!!!

Marco Rossato, principale protagonista e promotore del progetto TRI sail4all promosso dall’ASD“I Timonieri sbandati”, è il primo velista disabile agli arti inferiori a circumnavigare in barca a vela da solo(con cane Muttley al seguito) i mari italiani

Duende (CNRT) vince la Coppa Italia, Tevere Remo la 1^ Coppa Italia per Club

Duende – Aeronautica Militare, Vismara 46 di Raffaele Giannetti, C. N. Riva di Traiano, vince la Coppa Italia 2018. Al Reale Circolo Canottieri Tevere Remo la prima Coppa Italia per Club - Trofeo Enway

Garda: al mondiale Yngling si parla solo olandese

Mondiali classe Yngling a Riva del Garda: tra i tre olandesi la spunta NED 255 con Moorman Kaj al timone

Libri: Andrea Stella, Sfida sull'Oceano

Esce domani (11 luglio) in tutte le librerie per le Edizioni San Paolo "Sfida sull'oceano. Un'eccezionale impresa di mare in sedia a rotelle" di Andrea Stella

Coppa Italia: una sola prova e la vince Duende (CNRT)

Riva di Traiano. Coppa Italia - Trofeo Enway 2018 - Tanto l’entusiasmo … ma il vento tradisce la prima della Coppa

14 luglio: parte dal CNRT la "presa" della Coppa Italia 

Parte il 14 luglio, giorno della presa della Bastiglia, da Riva di Traiano la nuova Coppa Italia Altura per Club, una vera rivoluzione che mette a confronto i circoli velici nel contendersi il Trofeo Enway 

Guardia Costiera: sequestrati 11.000 metri di reti illegali

Il sequestro operato da Nave Bruno Gregoretti (CP920) della Guardia Costiera

Prime regate all'Europeo Ufo 22

Al termine della prima giornata, in cima alla classifica troviamo Frisbee, ITA 049, di Michele Magagna, seguito al secondo posto da Wendl, AUT 114, di Günther Wendl e al terzo posto da GMT-Econova di Giorgio Zorzi, ex presidente della classe

Parte domani a Domaso il Campionato Italiano H22

L’H22 One Design è un’imbarcazione monotipo di 22 piedi (6,70mt), disegnata dal progettista inglese di Coppa America Rob Humphreys, prodotta da H22 One Design s.r.l.

Conclusa la quarta tappa del Trofeo Dinghy Classico 2018

Per la prima volta i legni si sfidano sul Lago d’Orta

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci