lunedí, 22 gennaio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

pesca    azimut yacht    regate    giovanni soldini    press    ferreti group    azimut yachts    crn    volvo ocean race    porti    vela    fincantieri   

FRAGILE VELA DESENZANO

Fraglia Vela Desenzano: premiati i campioni della stagione 2017

fraglia vela desenzano premiati campioni della stagione 2017
redazione

Una festa dello sport in piena regola: il Galà dei Campioni dell’associazione Fraglia Vela Desenzano si è svolto sabato scorso, 16 dicembre, presso il Palazzo Todeschini di Desenzano, con un’ampia partecipazione di atleti, piccoli e grandi campioni, familiari, soci e autorità. Presenti all’evento, tra le autorità, l’assessore regionale Mauro Parolini, il sindaco Guido Malinverno e l’assessore desenzanese allo Sport Francesca Cerini, il presidente della XIV zona Rodolfo Bergamaschi, il presidente della sezione desenzanese dell’Associazione Marinai d’Italia Domenico Giardinetto e il presidente della classe Dolphin 81 Francesco Crippa

L’atleta Elisa Navoni è stata premiata per i tanti successi, nazionali e internazionali,  ottenuti nel corso dell’anno con la Classe Laser. Le sorelle Anna Navoni e Giulia Navoni sono state premiate per i due titoli italiani conquistati quest’anno nella Classe Dolphin 81 e nella Classe Protagonist 7.5.

Per il Melges 32 “Caipirinha”, che quest’anno ha ottenuto risultati straordinari in campo nazionale e internazionale (primo classificato World League e primo classificato World League European Championship Categoria Corinthian) sono stati premiati: Martin Reintjes (timoniere armatore),  Giovanni Pizzatti, Lorenzo Azzi, Michele Pavoni, Nicola Pavoni, Enrico Fonda, Alessandro Agostinelli, Francesco Rubagotti e Bruno Fezzardi. Fezzardi è stato inoltre premiato per il primo posto al Campionato Nazionale Master Finn - Categoria Legend.

Roberto Assante, premiato per il terzo posto al Cup Trophy  - Classe J70. Premio per meriti sportivi 2017 anche a Francesco Tira e Alessandro Perez (Classe 420), Sandro Vinci (Bravissima) e Steven Borzani (Classe Fireball).

Il presidente della Classe Dolphin 81, Francesco Crippa, ha inoltre premiato, sempre per meriti sportivi, gli armatori di  “Baraimbo”, Francesco Imperadori e Zeno Razzi e l’armatore-timoniere di “Stenella”, Piero Barziza.

Gigi Cabrini, ex presidente della FVD, ha avuto l’onore di premiare tutti i giovani atleti delle squadre agonistiche del circolo, dai piccoli skipper della squadra Optimist ai più grandi delle classi Laser, Feva e 420.          

Nel corso della cena, oltre alla premiazione dei  vincitori del campionato sociale, la FVD ha consegnato, come di rito, gli attestati di fine anno.

Giovanni Bresciani e Aureliano Casuccio hanno avuto il riconoscimento di “Fragliotti dell’anno”, quali nuovi consiglieri che si sono dedicati con maggior impegno nel ruolo assunto a fine marzo con il rinnovo del Consiglio direttivo.

Massimo Bernardini ha ritirato il riconoscimento dedicato al compianto Ugo Giubellini, quale amico e socio sincero del circolo.

Stefano Dall’Ora è stato premiato quale “Socio dell’anno” per essersi sempre reso disponibile in tante occasioni solidali.

Martin Reintjes si è aggiudicato il titolo di “Yachtman 2017” per i numerosi successi ottenuti in Italia e all’estero sotto la bandiera della FVD.

Ringraziamenti speciali infine alla segretaria Barbara Scotti, al gruista Angelo Tettamanti e al direttore della scuola di vela Stefano Girelli, per l’impegno e la dedizione profuso nelle attività del circolo. 

La Fraglia è una “grande famiglia”, ha ricordato la presidente Romana Fosson, e tutto questo è frutto dell’impegno e della passione di molti. L’anno del 60° anniversario sta per iniziare. Le prime novità con cui festeggiare saranno il nuovo sito internet e il ritorno della gru al porto Maratona.

Oltre duecento i soci presenti al galà dei campioni, a testimoniare l’unità dell’associazione e l’attaccamento ai colori sociali. Durante l'evento sono intervenuti anche alcuni disabili della Cooperativa sociale Bucaneve di Castel Goffredo e il desenzanese Marco "Mastro" Bottardi - con il progetto "D284 il paradiso in barca a vela" - per raccontare le esperienze e le sensazioni della "vela per tutti".

 

 


18/12/2017 08:54:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Jules Verne: la sfida di Spindrift parte a mezzogiorno

Dovrebbe partire oggi il tentativo di Spindrift di conquistare il record sul giro del mondo in equipaggio detenuto da Francis Joyon con 40 giorni 23 ore e 30 minuti

Jules Verne: Spindrift disalbera ancor prima di partire

Il maxi-tri di Yann Guichard disalbera mentre era in trasferimento verso la linea di partenza per il tentativo di battere il record sul giro del mondo a vela senza scalo, Trofeo Jules Verne

Maggetti e Ciabatti a Miami per la Coppa del Mondo di Vela

"Finalmente nuovamente in gara" dichiara la Maggetti "L'ultima regata è stata in Giappone, lo scorso Settembre in occasione del Campionato del Mondo Assoluto, regata in cui sono riuscita aconquistare un importante 16mo posto"

Al via la seconda manche all'Invernale del Circeo

In IRC 1 primo CAVALLO PAZZO l'X35 di Enrico Danielli, che recupera su tutta la flotta dopo una partenza non brillantissima

Rete FVG Marinas Network: salgono a 20 i Marina aderenti

La Rete parteciperà alle principali Fiere nautiche europee “Esportiamo la passione per la nautica”

La Four Oarsmen stabilisce il nuovo record mondiale nella Talisker Whisky Atlantic Challenge

La squadra ha completato questa epica sfida in 29 giorni, 14 ore e 34 minuti, battendo l’attuale record mondiale di 2 giorni e il record delle edizioni precedenti della gara di ben 5 giorni

1° Trofeo Nazionale Giangiacomo Ciaccio Montalto

Regata velica commemorativa in occasione del XXXV anniversario dall’omicidio del magistrato Giangiacomo Ciaccio Montalto

Fincantieri con Regione e Sindacati per lo sviluppo del lavoro in Friuli Venezia Giulia

Firmato un protocollo di politica attiva per l’occupazione

Ferretti Yachts compie 50 anni e si regala Dovizioso

L’accordo di sponsorizzazione, annunciato durante la conferenza stampa al BOOT di Düsseldorf, prevede la presenza del marchio del cantiere sulla tuta del campione forlivese in tutte le 19 tappe del MotoGP 2018

Invernale Riva di Traiano: altra giornata no, si pensa ai recuperi

Il vento non riesce a stabilizzarsi sul campo di regata e l'Invernale va incontro ad un'ennesima prova nulla

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci