martedí, 23 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

middle sea race    garda    invernali    extreme sailing series    j24    vele d'epoca    veleziana    match race    dolphin    optimist    melges32    regate   

MELGES 24

Fracassoli stravince a Riva del Garda il titolo nazionale Melges 24

fracassoli stravince riva del garda il titolo nazionale melges
redazione

Dopo il maltempo di venerdì e sabato l’ultima mattinata riservata alle regate dei Melges 24 è stata all’insegna del cielo terso e di un anomalo vento da nord piuttosto destrorso. Il Garda Trentino ha così voluto salutare con una magnifica giornata di sole e vento i partecipanti, portando dopo il vento da nord della mattina in cui sono state disputate due regate molto tecniche, anche un bel vento da sud sui 14-16 nodi che ha permesso di regatare l’ultima prova con condizioni diverse rispetto alle precedenti regate, tutte corse con vento di direzione opposta. A parte il primo classificato, che si è preso il lusso di non regatare nell’ultima prova, perchè comunque già vincitore calcolando lo scarto, il resto della flotta se l’è giocata fino all’ultimo: balzo in avanti dell’americano Bruce Ayres su Monsoon che è riuscito ad agguantare il secondo posto assoluto seppur di un solo punto davanti all’ungherese Bakorczy su FGF Sailing Team; scivolato quarto Andrea Rachelli su Altea per una giornata decisamente peggiore con un 5-8-10, che lo hanno retrocesso al quarto posto, a 3 punti dal podio. Ottime regate per Niccolò Bartola, che oltre a vincere tra i Corinthian - categoria che aveva in gara ben 26 equipaggi su 39, ha conquistato un onorevole 5° posto assoluto. Merito come sempre a Comitato di regata presieduto da Giancarlo Crevatin e lo staff tecnico in acqua coordinato da Fausto Maroni, che nonostante il tempo perturbato dei primi due giorni han sempre garantito regate tecnicamente valide e di un numero sufficiente per inserire lo scarto della regata peggiore. Conclusa questa 3 giorni dedicata ai monotipo Melges 24, flotta che tornerà nel 2018 per disputare il Campionato Europeo con probabilmente un’ottantina di equipaggi. La Fraglia Vela Riva sarà impegnata anche il prossimo week end con la Riva Cup, manifestazione di regate “turistiche”, riservata alle classi 505, Dyas e Korsar, pressochè sconosciute in Italia, ma apprezzate all’estero da quei velisti, che piacevolmente vengono a regatare sul Garda Trentino per affiancare una bella vacanza alla passione per la vela.


21/05/2017 20:05:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Elements Race: Cagliari ospiterà la 3a edizione

Dopo le prime edizioni organizzate nell'Arcipelago della Maddalena, la manifestazione che unisce Vela e Off Road si sposta nel Sud della Sardegna, a Cagliari, con nuove rotte e a bordo dei GIRO 34

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Parte domenica l'Autunnale Peloritano

Prende il via domenica 21 il Campionato Autunnale Peloritano al Marina di Capo d'Orlando che riapre le sue braccia, ovvero le su banchine, ai velisti dopo il successo del Vela Cup del mese scorso

Caorle: la stagione della vela chiude con La Cinquanta

Il 27 e 28 ottobre ultimo appuntamento con l’altura a Caorle

Garda: grande festa per i Dolphin

Grande festa per la classe velica dei Dolphin che ha premiato i suoi Campioni 2018. La Piccola Vela di Desenzano ha ospitato skipper, armatori, prodieri e Vip per il tradizionale incontro di fine stagione,

Lecco: quasi 100 partecipanti alla VI Interlaghina Optimist

Ben 98 giovanissimi timonieri della classe Optimist hanno dato vita alla prima giornata di regate della VI edizione dell’Interlaghina – Meeting Internazionale di vela organizzato dalla società Canottieri Lecco

Viareggio, arriva in porto la flotta delle vele d’epoca

Oltre 60 barche a vela d’epoca e circa 500 membri di equipaggio stanno convergendo a Viareggio dove dal 18 al 21 ottobre si svolgerà la XIV edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio

Middle Sea Race: Soldini va subito in testa

Dopo aver preso il largo, Maserati Multi 70, partito con randa piena e solent, ha sorpassato PowerPlay e naviga ora in vantaggio a una velocità di 15 nodi

Middle Sea Race: problemi tecnici su Maserati

Subito dopo il via è stato riscontrato un problema tecnico con il pistone idraulico della scotta della randa, che ha perso olio nella camera ad aria. Nel pomeriggio di ieri, si è rotta la scassa del timone di destra

Melges 32 a Cagliari per giocarsi il Mondiale

Diciotto i team al via in rappresentanza di 8 Nazioni (Russia, Germania, Giappone, Norvegia, Principato di Monaco, Svizzera, Polonia, Italia) per un Campionato del Mondo assolutamemte aperto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci