domenica, 14 febbraio 2016

CATAMARANI

Formula 18: Bissaro e Cesari una spanna sopra tutti

formula 18 bissaro cesari una spanna sopra tutti
redazione

Vela, Formula 18 - Ancora una giornata di regate spettacolari nello spicchio di Golfo del litorale di Scauri. Ancora tre prove svolte oggi, ma il risultato non cambia, sebbene il vento sia stato leggermente minore di ieri. I gardesani Vittorio Bissaro e Lamberto Cesari dello Yachting Club Bolsena, si confermano sempre più campioni e ottengono due primi posti e un secondo alle spalle di Elia Marzucchi e Gianluca De Lorenzi dell’AVAL. Buoni piazzamenti per Raphael SICOURI e Lorenzo RICHES del CV Dervio, Daniele Saragoni e Luca Filippi del CV Cesenatico, Ugo FERRARI e Maurizio STELLA ancora del CV Dervio e, infine, di Luca Ievolella e Enrico Beltrani del CDV Roma che si collocano nei primi cinque in classifica generale e proveranno il tutto per tutto nelle prossime prove. La musica non cambia per il Trofeo Elio Camerota, già sindaco di Minturno per ben due volte, assegnato all’imbarcazione che per più volte girerà in testa la prima boa del percorso predisposto dall’attenta giuria di regata e che vede in testa ancora il team gardesano Bissaro-Cesari. 

Tra gli ospiti internazionali James Beckler, di professione ingegnere di sistemi elettronici, ma con la grande passione per la vela, è presidente dell’associazione francese Formula 18 e segretario generale dell’omologa associazione internazionale che raggruppa ben 18 paesi al mondo. Partecipa al campionato italiano Formula 18 di Scauri in team con il prodiere Pierre Gautier, difendendo i colori del Club Multicocques Hyeres, che organizza il più grande RED del Mediterraneo (oltre 100 imbarcazioni), vinto da Beckler nel 2008. 

Come stima la crescita della classe Formula 18?

E’ una crescita costante sin dal 1995 e, ormai, ogni anno vengono prodotte ‘sur commande’ almeno 300-400 imbarcazioni. Ci sono degli standard internazionali da rispettare quanto a peso, lunghezza e larghezza ma ognuno è poi libero di commissionare il lavoro al cantiere di fiducia. I costi variano dai 12 ai 20 mila euro per scafo.

Qual’è la particolarità della Formula 18?

La Formula 18, in principio nata come categoria RED (regate di lunga distanza) si è sempre più aperta ai velisti di ogni genere, divenendo nel tempo una classe di incontro tra regatanti di diverse specialità. Infatti, anche i velisti oceanici come i celebri F??? Camas e Giovanni Soldini, sono ben contenti di partecipare alle nostre regate che ben si addicono alle loro caratteristiche.

Come considera le condizioni di navigazione del nostro litorale?

Buone, ottime direi, con un vento insidioso che va letto attentamente ed è assai piacevole da navigare. Sono un abitué del panorama velico italiano ed anche quest’anno, ad ottobre, parteciperò al tradizionale RED di Ischia. Ma è la prima volta che vengo nel golfo di Gaeta, dove spero di tornare presto. Complimenti agli organizzatori, che hanno creato un ambiente simpatico, famigliare ma allo stesso tempo assolutamente professionale per il corretto svolgimento delle prove di regata.


27/08/2010 23:06:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

La Roma per 1 si presenta a San Salvatore in Lauro

Presenteranno la regata due solitari d'eccezione, Andrea Mura e Matteo Miceli. La Roma per 1 sarà dedicata ad Alessandro Fiordiponti, iscritto n. 15 alla prima edizione, strappato troppo presto alle rotte terrene

Premiati i migliori velisti dell’Emilia – Romagna

I portacolori dell’Emilia Romagna sui campi di regata nazionali e internazionali premiati al Museo della Marineria di Cesenatico con Michele Zambelli e il vice presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettorre

La 151 Miglia-Trofeo Celadrin verso una nuova, grande edizione

Non è un caso che la 151 Miglia sia stata battezzata la “regata dei record”, capace l’anno scorso di riunire, con sole sei edizioni sulle spalle, qualcosa come 138 barche sulla linea del via

32° Primo Cup – Trophée Credit Suisse: Day 3, gran finale

Domenica di vela impegnativa e gran finale per la flotta internazionale di 75 barche impegnate nel weekend inaugurale della Primo Cup – Trophée Cup Suisse 2016 allo Yacht Club de Monaco

RAI Sport: questa sera su Vela a Vela, Malagò, Croce e l'Amm. Lo Sardo

La ventennale rubrica condotta da Giulio Guazzini presenta stasera un servizio realizzato al Circolo Canottieri Aniene di Roma, dove è stato presentato il programma regate 2016 dello Yacht Club Italiano

Primo Cup: Day 2, condizioni perfette e tante regate

Dopo la giornata di esordio in condizioni quasi primaverili, il secondo giorno della Primo Cup - Trophée Credit Suisse allo Yacht Club de Monaco ha visto un completo cambio di scenario

Le Extreme Sailing Series™ si preparano al via di una importante 10ª stagione con nuove barche, team e località

Nel loro decimo anno di attività, le Extreme Sailing Series™, daranno il benvenuto a una nuova flotta di catamarani dotati di foil, i GC32, sui quali si stanno già allenando alcuni dei migliori velisti al mondo

I primi risultati del Primazona Winter Contest

Tre prove sabato e domenica, invece, dedicata esclusivamente alla premiazione, a causa delle condizioni meteomarine avverse. In totale, tra 470, 420, D-One, Laser Standard, Laser Radial e Laser 4.7, in acqua ben 135 imbarcazioni

Bit: la Brindisi Corfù presentata allo stand della regione Puglia

Il presidente del Circolo della Vela Brindisi Teo Titi ha presentato oggi alla BIT di Milano, presso lo stand della Regione Puglia, la 31ma edizione della Regata Internazionale Brindisi-Corfù in programma dall’8 al 10 Giugno p.v.

Jebedee mantiene il comando del Campionato Invernale J24 Città di Taranto

Five For Fighting J accorcia le distanze: nella quinta giornata un'altra prova impegnativa per la Flotta pugliese vinta da Canarino Feroce

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci