giovedí, 21 marzo 2019

GOMMONI

Flyer 560: lusso e tecnologia per un “grande” gommone

flyer 560 lusso tecnologia per un 8220 grande 8221 gommone
redazione

E’ l’entry level della nuova linea di gommoni del cantiere Flyer. Ha una lunghezza contenuta in 568 cm e una larghezza di ben 253 cm per offrire una straordinaria abitabilità.
E’ uno dei modelli stilisticamente più evoluti della categoria e ha un allestimento da fare invidia a mezzi più grandi.
Il designer Christian Grande ha modellato la coperta con una prora semicircolare che, contrariamente agli altri battelli, offre un prendisole largo anche nel vertice. Nonostante ciò, l’opera viva resta molto stretta e affilata, per navigare sempre confortevolmente.
Il gavone prodiero è isolato dal fondo e lucidato a specchio e i ganci che bloccano il portello s’infilano in fessure d’acciaio che pongono l’accento sull’innovazione e la qualità della costruzione in ogni suo aspetto.
La plancia è rivestita da uno strato superficiale dall’effetto vellutato e il parabrezza è guarnito con un bordo d’acciaio che serve da tientibene.
Il posto di comando è ergonomico, sia pilotando da seduti che appoggiati e un doppio tientibene d’acciaio, installato sulla sommità dei tubolari, assicura i passeggeri, ovunque si siedano.
Gli schienali reclinabili dei divani di poppa danno origine a un prendisole senza soluzione di continuità, lungo oltre 2 metri, vale a dire quanto quello dei maxi gommoni.
Sotto il sedile di guida c’è posto per il frigo e nel gavone di coronamento è riposto il tendalino parasole.
Le finiture sono impeccabili e le tappezzerie risultano particolarmente curate.
Il doppio bottazzo che corre lungo i tubolari e li colora, ha un profilo speciale che permette di tenersi al gommone quando ci si trova in acqua. La scaletta bagno è sistemata a scomparsa in una delle due plancette di poppa.
Viene costruito con materiali e tecniche di pregio ed è stato modellato da frese robotizzate che hanno fedelmente riprodotto le matematiche di progetto per ottenere una perfetta simmetria della carena e della coperta.
Per pilotarlo senza patente, si può equipaggiarlo con un fuoribordo da 40 cavalli con cui raggiunge i 23 nodi. Con un motore da 90 cavalli tocca i 35 nodi, con consumi sempre molto contenuti (appena 1 litro per 1,5 miglia a 20 nodi) e una notevole autonomia (225 miglia).
 
Dati tecnici

lunghezza ft.: 568 cm
larghezza: 253 cm
tubolari diametro: 55 cm
compartimenti d’aria: n. 5
tessuto tubolari Hypalon-neoprene Orca da 1670 dtex
persone trasportabili: 9
serbatoio carburante: 150 litri
serbatoio acqua: 54 litri
potenza max: 120 cv
motore fuoribordo gambo: L
peso senza motore ca.: 540 Kg
categoria di omologazione CE: B
Prezzo € 20.970,00 (Iva esclusa)


03/05/2011 10:18:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: Tevere Remo Mon Ile concede il bis

E' Tevere Remo Mon Ile di Gianrocco Catalano il vincitore assoluto del Campionato Invernale di Riva di Traiano 2018/2019. In regata 2 vincono Vulcano 2 e Canopo, nei Crociera Soul Seeker

Torre del Greco pronta per il Campionato Nazionale Meteor

Si lavora con lena perché tutto sia pronto per la 46esima edizione del Campionato Nazionale Meteor, quest’anno ospitato del Circolo Nautico di Torre del Greco, in collaborazione con il Club Nautico della Vela e con la Lega Navale Italiana sez. di Napoli

Invernale Otranto: in testa c'è "Il Gabbiere"

La nona regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ che si è svolta domenica nelle acque di Otranto è stata la più impegnativa del campionato

Spettacolo Swan a Scarlino

Un weekend con vento da quadranti meridionali ha fatto da scenario a tre giorni di vela One Design che hanno visto convergere alla Marina di Scarlino le imbarcazioni della classe ClubSwan 50 e della classe Swan 45.

Marina di Loano: numeri da record nel 2018

Citata tra le dieci marine più belle a livello internazionale da “Yachting Pages”, nel 2018, Marina di Loano ha ottenuto dal RINA la certificazione MaRINA Excellence 24 Plus, i ‘5 Timoni’ e “50 Gold”

RS Feva Italia: nell’anno del mondiale di Follonica ecco come parte la stagione nazionale

In questo avvio di stagione anche il doppio giovanile FIV RS Feva inizia ad organizzare le prime attività 2019

Genova: Slow Fish al Porto Antico dal 9 al 12 maggio

Petrini: «Giovani di tutto il mondo, venite a Slow Fish e fatelo vostro»

IV Women’s Sailing Cup Italia per AIRC

Al Porto Turistico di Chiavari dal 22 al 24 marzo 2019 3 giorni di regate, azioni eco-friendly, fitness, mercato dell’artigianato e alimentare, talent show in cucina e tanto altro ancora

Torna a Pozzallo il premio internazionale "Trofeo del Mare"

Al Mediterraneo e al suo essere elemento di unione, legame indissolubile e centro propulsivo da cui si irradiano flussi e riflussi inarrestabili, è dedicato il “Trofeo del Mare

Paul & Shark Trophy: vincono i russi di Bunker Prince all’ultimo respiro

La classifica generale dopo sette prove quindi vede due team a pari punti, gli inglesi di Blue Haze i russi di Bunker Prince, che tuttavia grazie a migliori piazzamenti parziali si aggiudicano il Paul & Shark Trophy 2019

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci