lunedí, 23 gennaio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

protagonist    vendee globe    vela oceanica    nautica    j70    azzurra    quantum key west 2017    vela olimpica    52 super series    canottaggio    fincantieri    formazione    saetec    guardia costiera    alitalia   

NAUTICA

FLOATING LIFE Charter&Brokerage annuncia la vendita del M/Y WallyKokoNut – 26m WallyAce

Floating Life Charter&Brokerage è lieta di annunciare la vendita del 26m WallyAce M/Y WallyKokoNut ad un nuovo cliente europeo. Lo yacht dislocante è in grado di ricevere 10 ospiti accolti in 4 cabine e 4 membri dell’equipaggio.
Da sempre costruttore d’imbarcazioni estremamente innovative e dal design non convenzionale Wally, riconferma con questa nuova imbarcazione dislocante – varata nel 2014 – la sua vocazione: garantire all’armatore e ai suoi ospiti ampi volumi, elevati livelli di comfort e stabilità insieme ad una notevole riduzione dei consumi, dei rumori e delle vibrazioni, all’insegna delle lunghe crociere e del massimo comfort a bordo.

Wally Ace 26m WallyKokoNut spicca tra le altre barche della sua categoria grazie ad una serie di tratti distintivi unici:
volumi interni più grandi e maggiormente usufruibili;
spazi incredibili per soli 26 m: 128 mq di spazi esterni su due livelli e un salone interno di 50 mq;
l’area totale è di 282 mq, più grande del 30% rispetto alle altre imbarcazioni delle stessa dimensione;
un garage per il tender posizionato a centro barca con accesso diretto per l’equipaggio e area di servizio;
poppa e suite VIP affacciate sulla terrazza-on-the-sea® con accesso diretto all’acqua;
ingresso separato per l’equipaggio alle aree di servizio così da accedere direttamente e senza disturbare armatore e ospiti al garage tender e alla banchina del porto;
motori dimensionati per le crociere a lungo raggio e bassi consumi;
stabilizzatore giroscopico innovativo senza appendici esterne;
sala macchine e il garage per il tender posizionati a centro barca per concentrare i pesi nella zona centrale e per fornire un passaggio sull’onda più agevole;
scafo più largo in grado di garantire maggiore stabilità (maggiore del 10-15% rispetto a yacht simili);
linea di galleggiamento più lunga per migliori prestazioni;
bordo libero più alto così da migliorare la navigabilità anche con cattivo tempo e aumentare i volumi interni;
baricentro abbassato;
MOTORIZZAZIONE E PRESTAZIONI
Il sistema di propulsione è caratterizzato da motori adatti ad un utilizzo a basso regime in grado di garantire lunga durata abbinata a ridotti livelli di vibrazioni, di rumorosità, di consumi e soprattutto poca manutenzione. WallyKokoNut naviga a una velocità economica di 10 nodi, a 1.300 giri al minuto, con un consumo di circa 7 litri per miglio marino (dato, questo, sicuramente senza precedenti per un motor yacht di 90 tonnellate, con 10 ospiti e quattro membri dell’equipaggio a bordo). Efficienza eccezionale che porta WallyKokoNut a superare le 3.000 miglia nautiche di autonomia. I motori sono due 390 hp Caterpillar C12 engines. WallyAce 26m è una linea semi-custom, costruita usando la tecnologia di GRP sandwich. Le pelli dello scafo sono il 50% più spesse di quanto richiesto dal registro di classificazione, offrendo fino a tre volte la solidità e la durezza obbligatoria.


06/07/2016 16:53:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: una costiera con vento, delfini e qualche fiocco di neve

Pochi i fiocchi di neve caduti sulla regata, ma tanto vento e tanti i delfini che hanno accompagnato le vittorie di Pierservice Luduan (Regata), Lunatika (Per 2), Twins (Crociera), Giuly Del Mar (Gran Crociera)

Stagione 2017, lo Yacht Club Cala de’ Medici riparte alla grande con un calendario ricco

Il primo dei corsi è in programma per il 21 gennaio e consisterà in una giornata formativa sanitario – marittima in cui verranno trattate le fondamentali conoscenze per la gestione del primo soccorso in ambiente velico e marittimo

Vendée Globe: previsto alle 18:00 l'arrivo di Le Cleac'h

Apoteosi finale per il francese che ha staccato di 85 miglia lo skipper britannico e si avvia a godersi il meritato trionfo a Les Sables d'Olonne

Vendée Globe: Hugo Boss fa il record nelle 24 ore

Tra le Ieri 8:00 di ieri mattina (ora italiana) e quelle di oggi lunedì 16 gennaio 2017o, 2017, Alex Thomson ha viaggiato alla stupefacente media di 22.36 nodi

Vendée Globe: Armel Le Cleac'h, la sua vittoria miglio dopo miglio

Tutti i numeri della vittoria dello "Sciacallo", che ha tenuto testa a tutti i tentativi di Alex Thomson senza scomporsi quasi mai

Varato il nuovo superyacht di 74 metri di CRN

Spettacolare e imponente combinazione di competenza ingegneristica e design innovativo, CLOUD 9 è il frutto della stretta collaborazione tra il cantiere CRN

Seatec e Compotec 2017: sull’onda della ripresa

Complice il clima positivo che si è instaurato nel settore nautico Seatec e Compotec 2017 si stanno scaldando per un’edizione ricca di proposizioni

TP52: Quantum concreto, sorpresa Provezza in testa

Quantum Racing prende quota in classifica con un secondo e un primo posto di giornata, seconda piazza nella generale per gli americani

Friuli Venezia Giulia Marinas a Boot Düsseldorf dal 21 al 29 gennaio

Circa 7000 posti barca dai 7 ai 100 metri di lunghezza con profondità all’ormeggio in grado di accontentare tutti i diportisti

TP52: Azzurra si mantiene agganciata al vertice della classifica

Azzurra è a soli due punti dal leader provvisorio, Provezza, al pari di Quantum e Platoon. Con una sola prova da disputare domani i giochi sono quanto mai aperti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci