martedí, 25 settembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

vela oceanica    circoli velici    j70    salone nautico di genova    vele d'epoca    vela paralimpica    regate    solidarietà    salone nautico    perini cup    tp52    luna rossa    ambiente   

FIV

FIV: a Genova riunione del Consiglio Federale

Si è conclusa a Genova, presso la sede della Federazione Italiana Vela, la riunione n. 465 del Consiglio Federale.
In apertura, il Presidente Francesco Ettorre ha tenuto una breve relazione ai Consiglieri toccando i principali temi affrontati nell’ultimo mese: dall’incontro a Sofia, in Bulgaria, per l’elezione dei rappresentanti dell’EUROSAF, la federvela europea, che ha visto il Presidente uscente Marco Predieri, non più candidabile poiché al termine del secondo mandato, eletto nel ruolo di Vicepresidente, alla riunione della Coaches Commission di World Sailing, che ha nominato il DT della FIV Michele Marchesini nel ruolo di Chairman, un prestigioso riconoscimento per tutta la vela italiana, fino al Campionato Italiano Classi Olimpiche di Ostia, con un bilancio finale in occasione del quale il presidente Ettorre ha evidenziato il positivo riscontro da parte dei partecipanti, complimentandosi per organizzazione che per la prima volta ha visto coinvolta direttamente la FIV con il supporto di alcuni circoli del litorale romano e del Comitato IV Zona. Lo spostamento della data del Campionato, inoltre, anticipata rispetto al passato, è stata una scelta che ha favorito la preparazione degli atleti, fra cui molti giovani, che nei giorni successivi hanno partecipato al Trofeo Princesa Sofia di Palma, il primo evento internazionale di rilievo delle classi olimpiche che si è conclusa con degli ottimi risultati per la vela azzurra, evidenziati dal Presidente Ettorre che ha poi relazionato i presenti in merito all’importante visita in Giappone con il DT Marchesini e il team Manager Guglielmo Vatteroni, in previsione dei Giochi di Tokyo 2020 e degli eventi che li precederanno.
Il Presidente ha poi informato il Consiglio sugli ulteriori passi effettuati relativamente alla situazione della classe Laser, con un intervento duro e determinato nei confronti dell’ILCA e con la richiesta di intervento da parte di World Sailing per una risoluzione positiva della vicenda, nell’interesse degli atleti italiani.
A conclusione del suo intervento, Ettorre ha ricordato con commozione Flavio Marendon, Ufficiale di Regata, capo Arbitro nazionale e grande amico della FIV, scomparso durante i giorni del CICO di Ostia: una perdita grave e improvvisa che ha destato molta commozione in tutti gli ambienti della vela italiana.
Venerdì pomeriggio si è invece svolto il previsto incontro con i rappresentanti delle Società Affiliate della I Zona, un segnale molto forte verso il territorio da parte del nuovo corso federale, apprezzato da tutti i presenti a partire dagli esponenti dello stesso Comitato Zonale. L’incontro si è aperto con l’intervento del presidente di Zona Gianni Belgrano che ha voluto presentare al Consiglio federale la squadra della I Zona, precedendo il saluto del presidente FIV, il quale a sua volta ha presentato uno ad uno i componenti del Consiglio e ha ribadito l’importanza del Consiglio Federale aperto alle società della Zona ospitante, con l’intento di avvicinare la FIV al territorio in modo da poter dare corso alla soluzione di quelle che sono le problematiche più sentite dai presidenti di club. Le questioni trattate sono state in primis la Normativa Europea Bolkestein (sulla quale la presidenza FIV ha interessato l’ufficio legale del CONI, che si è fatto carico del problema che interessa anche altre Federazioni sportive) e il rilancio dell’attività della vela d’altura, con un intervento del Consigliere Federale Donatello Mellina, responsabile del settore, che ha illustrato la Normativa del Diporto con l’introduzione dell’attività diportistica amatoriale, che punta ad aprire al diporto per coinvolgere un maggior numero di imbarcazioni e velisti - un contesto in cui si inserisce anche la partnership con Assomarinas.
Altri argomenti trattati sono stati la formazione istruttori e le relative figure professionali in campo velico (il maestro di vela), questione che la FIV sta seguendo da vicino con il Ministero di competenza, e le numerosi iniziative promozionali che vedranno la Federazione impegnata su diversi fronti, a partire dal Vela Day, una giornata di promozione della vela che si celebrerà il 2 giugno, in partnership con Kinder+Sport e Assomarinas, durante la quale tutte le società veliche italiane potranno presentare anche a chi è estraneo al mondo della vela le proprie attività e organizzare uscite dimostrative. Al momento la FIV sta raccogliendo le adesioni delle società, mentre ai primi di maggio partirà una campagna di promozione e comunicazione. A questa iniziativa andrà ad affiancarsi la presenza della FIV alla Barcolana di Trieste con eventi “a bordo” che coinvolgeranno i giovani.
Le altre tematiche affrontate in questa due giorni di Consiglio sono state lo sviluppo di un’attività promozionale della vela paralimpica, che prosegue, in sinergia con il CIP (Comitato Italiano Paralimpico), attraverso l’organizzazione di un calendario di appuntamenti che mirano ad avvicinare alla disciplina anche atleti paralimpici provenienti da altri sport; la relazione tecnica del DT Alessandra Sensini, che ha evidenziato i programmi della stagione per il settore giovanile anche in vista delle Olimpiadi Giovanili del 2018 che interesseranno la disciplina del Kite e che oggi vede impegnata la FIV nell’organizzazione di raduni e regate di osservazione e la formazione di Udr Kite in grado di gestire le 20 regate a calendario nazionale. L’approvazione formale della Normativa relativa alla Scuola Vela, del Bando per l’assegnazione dell’ufficio stampa federale e l’avvio di una collaborazione con la società parmense SG Plus Ghiretti & Partners, specializzata in marketing sportivo, che opererà con la FIV per progetti di marketing strategico, sono altri punti affrontati nella riunione di oggi.
Il prossimo Consiglio Federale si svolgerà in via telematica (in data ancora da definire), mentre il successivo è in programma a luglio a Gizzeria, in Calabria, in occasione dell’importante Campionato Europeo Kite.


09/04/2017 11:02:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Roma/Giraglia, ecco le sfide in acqua

Sedici gli iscritti ad una settimana dal via, con tre solitari e l'atteso ritorno alle corse di Mario Girelli

Prima giornata del 31° Trofeo Mariperman

La cerimonia d’inaugurazione del 31° Trofeo Mariperman ha avuto luogo oggi 21 settembre nella Baia delle Grazie di Porto Venere

Nuotare a Capo Horn

Primo italiano a partecipare e competere nell’ICE Swimming, Chiarino ha all’attivo diversi altri primati come atleta italiano, tra cui la traversata a staffetta dello Stretto di Bering dalla Russia agli Stati Uniti nel 2013

Atalanta II sarà la barca istituzionale della città di Genova alla Millevele 2018

Saranno a bordo: il Sindaco di Genova Marco Bucci, il Presidente della Regione Liguria Giovanni Toti, il Viceministro alle infrastrutture e ai trasporti Edoardo Rixi

Turismo Costiero: anche al Salone Nautico si chiede di superare la Bolkestein

La V Conferenza Nazionale sul Turismo Costiero e Marittimo alla presenza del Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali, Gian Marco Centinaio

Il Ministro Toninelli inaugura il Salone Nautico di Genova

Prende il via domani, giovedì 20 settembre, la 58° edizione del Salone Nautico Internazionale a Genova dal 20 al 25 settembre

Al via negli USA il Campionato Mondiale Paralimpico

Sono iniziate martedì 18 settembre le regate valevoli per il Campionato del Mondo Paralimpico in corso di svolgimento a Sheboygan nella contea di Sheboygan, Stato del Wisconsin, USA

Vela d'amore sul Garda: la Childrenwindcup

Tanti bambini e altrattenti campioni alla Childrewindcup del Lago di Garda

Salone Nautico: il resoconto della giornata inaugurale

Una giornata segnata da tanta politica, ma la nautica alla fine ha prevalso

Al via l'asta di La Spina, storica vela d'epoca del 1929

A dieci anni dal restauro che le ha permesso di tornare a navigare, è partita l’asta pubblica online per il 21 metri La Spina, storica imbarcazione a vela d’epoca costruita in legno nel 1929 dai cantieri navali Baglietto di Varazze, in Liguria

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci