lunedí, 23 ottobre 2017

REGATE

I finnisti azzurri al CV Gargnano

finnisti azzurri al cv gargnano
redazione

In attesa dell’apertura stagionale del 2017 in programmadomenica 19 marzo con la regata del 39° edizione del “Trofeo Roberto Bianchi- Circuito Sognando Olympia”, nel week end oltre agli abituali allenamenti delle flotte giovanili  di casa con l’ Optimist (con lo Yacht Club Bergamo), il 29 Er e l’Rs Feva (con la Canottieri Garda di Salò), il porticciolo di Marina di Bogliaco e il CV Gargnano hanno ospitato uno stage con il pluricampione nazionale e olimpico Giorgio Poggi. Il finnista ligure ha lavorato con un gruppetto di altri velisti, tra loro il vice Campione italiano dei Master 2016, e padrone di casa, Nicola Menoni. Il Finn vanta una lunga tradizione al CV Gargnano grazie ad Andreino Menoni (Campione Mondiale Master e tecnico azzurro), Luciano Lievi (Campione Europeo Jr e riserva olimpica), Lorenzo Magrograssi, altri ancora.
LA STAGIONE 2017
Per quanto riguarda il Bianchi del 19 marzo,   la partenza è prevista per le 9 e mezza del mattino dal Marina di Bogliaco. La rotta della gara si svilupperà tra Gargnano e Campione. In gara ci saranno i Monotipi lacustri (Asso 99, Dolphin Aron Mr, Protagonist 7.5) in gara per i rispettivi campionati del Garda. Nell’ occasione si svolgerà una serie di test della maglietta di Xeos, che presenta sensori inseriti nell’abbigliamento dei velisti, in grado di misurare l’analisi di ben 9 parametri vitali.
Di sapore storico è il percorso del trofeo Bianchi sulla rotta Gargnano-Campione-Gargnano (Marina di Bogliaco), il transito al largo dell’isolotto del Trimelone, lembo di terra dove i futuristi Marinetti, Boccioni ed Erba, trascorsero buona parte del periodo del primo conflitto mondiale (1915-1918). La loro presenza fu documentata con una serie di articoli da un cronista Renzo Codara della “Gazzetta dello Sport”, inviato a seguire la quotidianità ginnico-sportiva degli artisti in divisa militare. L’edizione del 2016 vide vincitore l’Asso 99 “Aron-Confusione”, affidato dall’armatore Elena Reboldi al vecchio leone gardesano Oscar Tonoli. Tra i Protagonist vinse “L’Ombra del vento” di Luciano Galloni, tra i Dolphin-Aron il “Tatanka-Water Tribe” di Simone Todeschini.
Sempre lo scorso anno venne provata in anteprima mondiale la maglia della salute di «Xeos.it». 
I primi test vennero effettuati con i ragazzi della flotta dell’Rs Feva (equipaggio Giovanni Chimini- Mattia Belleri con il coach della Canottieri Garda Michele Pasotti), barchetta che durante le vacanze di Pasqua correrà, sempre a Gargnano, il 2° Meeting Internazionale Giovanile Europeo-Trofeo Centrale del latte di Brescia. La maglia “Xeos” funziona grazie al Remote System Control, un sistema costruito in maniera modulare (e quindi facilmente personalizzabile) per il rilevamento di segnali biometrici.


25/02/2017 17:54:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Al via la 12ª edizione della Totano’s Cup

La manifestazione prevede una regata per imbarcazioni a vela e un trasferimento in flottiglia per quelle a motore da Marina Cala de’ Medici fino all’Isola di Capraia

“Piu’ Vela per Tutti” IX Edizione Campionato Invernale Otranto 2017 – 2018

Quello di domneica è stato un inizio impegnativo per le 15 barche in acqua, poiché il mare era formato e il vento non scendeva sotto i 18 nodi

Sabato 21 ottobre al via La Cinquanta del Circolo Nautico Santa Margherita

A Caorle anche Michele Zambelli che sarà alle ore 21.00 presso l’Aula Magna Parrocchiale per un incontro aperto a tutti dal titolo “Il mio Oceano”

Fincantieri: al via i lavori in bacino della sesta unità per Viking

La nave, la cui consegna è prevista nel 2019, si posizionerà nel segmento di mercato di unità di piccole dimensioni

Alla Fraglia Vela Riva il Trofeo Torboli

Si confermano primi Demurtas e Cesana. Domenica disputate altre due prove con vento da nord

Match Race Internazionale l’Argentario è pronto a ben figurare

La squadra del CNVA, nelle acque dell’Argentario, affronta quotati campioni internazionali nell’ evento di match race di Grado 2

La Coppa Italia d’Altura cambia pelle e sceglie Riva di Traiano per il 2018

Una nuova formula, con il Circolo vincente che sceglierà la sede per il 2019, e nuove date per le regate, che si svolgeranno a metà luglio 2018

Tavolo tecnico sullo sviluppo della nautica e della cantieristica

Inaugurato da Confindustria nella sede dei Nuovi Cantieri Apuania a Marina di Carrara.Necessità di fare sistema, qualificazione e supporto alle imprese,i temi messi in evidenza

Tu vuò fà o' catamarano

Joe Valia è il nuovo socio di C-Cat; grande appassionato di barche e navigazione, con due giri del mondo a vela alle spalle di cui il primo su un vecchio 13 metri quando non aveva ancora 18 anni

Hilton Molino Stucky sul podio della IV edizione della Venice Hospitality Challenge

A bordo di Pendragon VI anche il Campione Olimpionico Antonio Rossi

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci