mercoledí, 25 aprile 2018

FINCANTIERI

Fincantieri: 2 Nuove Navi da Crociera per Carnival Corporation

Fincantieri ha firmato un memorandum of agreement con il gruppo statunitense Carnival Corporation & plc per la costruzione di due nuove navi da crociera, del valore complessivo di oltre 1 miliardo di euro, che saranno destinate ai brand Holland America Line (HAL) e Princess Cruises. I relativi contratti sono soggetti a diverse condizioni tra cui il finanziamento al gruppo armatoriale, e si attende saranno operativi nel corso della prima parte del 2017.
L’unità per HAL sarà costruita presso lo stabilimento di Marghera con consegna nel 2021. Con 99.500 tonnellate di stazza lorda e una capacità di 2.660 passeggeri, sarà la terza nave della serie “Pinnacle” dopo “Koningsdam”, consegnata nel marzo 2016, e “Nieuw Statendam”, che sarà ultimata nel 2018, entrambe presso il cantiere di Marghera, e conterrà alcune delle soluzioni innovative già introdotte nella classe.
L’unità per Princess Princess sarà realizzata a Monfalcone ed entrerà a far parte della flotta dell’armatore nel 2022, avrà una stazza di circa 145.000 tsl e potrà accogliere 3.660 passeggeri, che ritroveranno a bordo i classici elementi di pregio che distinguono la flotta Princess. Sarà la sesta nave della fortunata classe “Royal”, che ha preso avvio con “Royal Princess” nel 2013, proseguita con “Regal Princess” l’anno successivo e con “Majestic Princess”, la prima nave costruita da Fincantieri destinata al mercato cinese, la cui consegna è prevista per la fine di marzo 2017. Altre due unità gemelle saranno consegnate da Fincantieri nel 2019 e 2020.
Ciascuna di queste unità sarà progettata e sviluppata specificamente per il brand e per gli ospiti di riferimento.
“Siamo estremamente soddisfatti di annunciare ufficialmente queste due nuove navi e proseguire sulla via di successo delle loro unità gemelle che i nostri ospiti già conoscono” ha dichiarato Arnold Donald, CEO di Carnival Corporation. “Il nostro obiettivo è di superare sempre le aspettative dei 11,5 milioni di passeggeri che navigano con noi ogni anno, e queste nuove navi offriranno ulteriori opportunità ai nostri ospiti, nell’ambito di un mercato mondiale delle crociere che è in rapida espansione”. Donald ha concluso: “Il potenziamento della flotta con nuove navi è una parte importante della nostra capacità strategica di crescita graduale, che include la sostituzione delle unità meno efficienti con altre più grandi e di nuova generazione”.
L’Amministratore delegato di Fincantieri Giuseppe Bono ha commentato: “Questo è uno straordinario momento per il comparto crocieristico ed è una soddisfazione particolare essere capaci di cogliere tutte le opportunità che derivano dalla sua crescita, anche grazie al sodalizio ormai storico con il gruppo Carnival. Queste navi si baseranno sulle piattaforme di successo sviluppate per Carnival. Oggi, grazie a quelle piattaforme di successo, il nostro Gruppo si appresta ad aumentare ulteriormente un portafoglio ordini già da record, assicurandosi nel contempo margini di redditività nel settore cruise”.
Questo accordo si aggiunge allo storico programma tra Fincantieri, primo gruppo cantieristico al mondo per diversificazione, e Carnival Corporation, la più grande compagnia crocieristica con 10 brand, 102 navi in attività e altre 19 in costruzione tra il 2017 e il 2022, che ha portato nel 2016 alla firma di cinque nuove unità per i diversi brand del gruppo statunitense. La collaborazione tra i due colossi del settore crocieristico ha una valenza strategica non solo per la cantieristica ma per l’intera economia nazionale. Gli accordi infatti delineano un piano di attività a lungo termine da parte di uno dei maggiori investitori stranieri in Italia, Carnival Corporation, che ha convogliato nel Paese oltre 25 miliardi di dollari in virtù della partnership con Fincantieri. Dal 1990 a oggi Fincantieri infatti ha costruito 62 navi per i diversi brand di Carnival Corporation, e altre 11 unità per il gruppo sono attualmente nel portafoglio ordini della società.


19/01/2017 20:34:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

North Sails invela il Farr 400 Freccia del Chienti

Ad occuparsi del progetto vele è stato Stefano Schiaffino del team North Sails che, su mandato di Paniccia, ha sviluppato un set completo, pensato per coprire qualsiasi regime di vent

Francesca e Giovanna, facce da Mini

La Marina Militare e l'Aeronautica militare hanno affidato i loro colori a due ottime veliste come Giovanna Valsecchi e Francesca Komatar

Marina Cala de' Medici, rimettiti in forma con Ego e Volvèr

È un’attività aperta a tutti, è sufficiente iscriversi

Luise Group: nuovi uffici a Portofino, Viareggio, Capri e Castellammare di Stabia

Il viaggio partito da Napoli nel 1847 della famiglia Luise continua dunque nei porti più importanti al mondo, con l'apertura di nuovi uffici e creando addirittura a Napoli nuovi dipartimenti tecnici

Evo Yachts torna negli USA per il Newport Boat Show

Prossima tappa: Newport Boat Show. Dal 19 al 22 aprile Il cantiere partenopeo sarà presente a uno dei saloni più attesi della stagione grazie alla nuova partnership con Walter Johnson Yachts

Campionato Italiano per Club 2018: al via la 1ª tappa di selezione

L'evento è organizzato dal Circlo Vela Antignano insieme all’Accademia Navale di Livorno e farà parte del programma velico della celebre “Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2018”

A Brenzone i monotipi d'acqua dolce

Nella flotta dei Dolphin vince proprio il detentore del titolo tricolore, "Fantastica" della sorelle Navoni della Fraglia Desenzano, scafo condotto da Davide Bianchini (Canottieri Garda) con ben 4 primi posti su 6 manche

VOR: Scallywag è arrivato, oggi la Itajaì In-Port Race

Scallywag è arrivato nel porto di Itajaì dopo un lungo viaggio dal Cile, e affronta una corsa contro il tempo per poter prendere parte alla ottava tappa. Gli altri sei team invece si preparano per la Itajaí In-Port Race di oggi

La Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2018”

600 imbarcazioni, 1000 regatanti e 9 circoli velici impegnati in 15 classi di regate

Milano, oltre 150 Marinai d’Italia al 50esimo anniversario del loro monumento

la cerimonia dell’Alzabandiera Solenne con i “fischi del Nostromo”, accompagnata dall’esecuzione dell’Inno Nazionale suonato dalla Banda della Polizia Locale

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci