giovedí, 2 aprile 2015

CANTIERISTICA

Fincantieri costruirà traghetto a basso impatto ambientale

Il traghetto sara' un concentrato di tecnologia e innovazione, perche' adottera' gli standard piu' evoluti in termini di risparmio energetico e basso impatto ambientale. Sara' dotato di propulsione diesel elettrica, come le moderne navi da crociera, e avra' un' eccezionale manovrabilita'. Soddisfatto Gerges Farrah, presidente e ceo di Stq: "Sono molto contento del risultato di questo processo molto rigoroso di progettazione e di costruzione della nuova nave che sara' impegnata a Matane fra tre anni. Il nuovo traghetto con 130 metri di lunghezza e una capacita' di 800 passeggeri e 180 auto sostituira' la "Camille-Marcoux", sara' molto piu' grande e meglio attrezzato. I suoi maggiori volumi di carico saranno adatti a tutti i tipi di veicoli. La traversata sara' per i passeggeri un' esperienza piu' piacevole". Gabriele Cocco, direttore Navi Mercantili dell' azienda italiana ha invece aggiunto: "Fincantieri e' particolarmente orgogliosa di questo successo che la conferma all' avanguardia tecnica e leader nel settore dei traghetti ad alta tecnologia.
Da oggi, oltre che nel Mediterraneo, nel Mar Baltico e nel Mare del Nord, saremo presenti anche in Nord America con un prodotto estremamente innovativo, il primo ad essere impiegato in una regione particolarmente sensibile preservazione dell' ambiente, che assicurera' un notevole risparmio energetico e un minimo
livello di inquinamento".


30/07/2012 12.04.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

America's Cup, AC 45 o AC 62: le dimensioni contano

Via gli AC 62 e dentro gli AC 45: la Coppa America riduce le dimensioni degli scafi

Progesub: tecnologia italiana per il recupero del Class 40 di Matteo Miceli

Alessandro Farassino: “Abbiamo messo a disposizione di Matteo il nostro Diving Supervisor Paolo Sperduti, che è con lui per la parte subacquea del recupero”

Palma de Maiorca: partito il Trofeo Princesa Sofia

Prime regate a Palma di Maiorca per le dieci classi olimpiche impegnate nel Trofeo Princesa Sofia Iberostar, tappa d’esordio del circuito EUROSAF

La solidarietà è un "vizio" per i solitari. Gaetano Mura sul naufragio di Stephanie Alrane

Gaetano Mura: "Quando ho avuto dei problemi in Spagna l'amica e velista Anna Corbella ha fatto di tutto per aiutarmi, si è fatta in quattro e quando l'ho rigraziata mi ha detto che era normale, perché i Mini sono la sua famiglia"

Carla Demaria nuovo Presidente Ucina

Carla Demaria è il nuovo Presidente dell’Associazione che riunisce le aziende dedicate alla nautica da diporto. Eletta con un ampio quorum ha presentato un innovativo programma di lavoro dal titolo “Etica, Solidarietà, Rinnovamento”

Volvo Ocean Race: sulla linea dei ghiacci

I sei team impegnati nella quinta tappa della Volvo Ocean Race, manovrano al limite della linea dei ghiacci, con un vento leggero che non ci si aspetterebbe a queste latitudini.

Napoli: a Dolcerezza la Coppa Aloj e il Trofeo Martinelli

Mary Poppins ed Artiglio i primi nei Minialtura. Proteste da discutere martedì sera. Mercoledì il nome del vincitore assoluto

Volvo Ocean Race: Dongfeng raggiunge Ushuaia, Abu Dhabi prende la testa

Il team franco/cinese è determinato a fare il possibile per tornare in regata; intanto in Atlantico, Abu Dhabi Ocean Racing ha preso la testa della flotta

Torbole: riparte da qui la stagione velica del Garda Trentino

Saranno gli skipper del nord Europa a dar vita all’ evento che viene promosso dal Circolo Vela Torbole, che inizia così la sua stagione numero 51, verso i 100 anni di vita come recita lo slogan

Roma per Tutti: Bluone tenta uno storico bis

Leonardo Servi con il suo First 36.7 Bluone è a caccia della seconda vittoria consecutiva nella Roma per Tutti impresa riuscita solo a Carlo Puri Negri nel 2001/2002