martedí, 21 aprile 2015


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

dinghy    volvo ocean race    420 - 470    regate    press    fincantieri    vela olimpica    marina di varazze    sb20    roma per 1    roma per 1/2/tutti    vela oceanica    laser    ufo22    snipe    optimist   

CANTIERISTICA

Fincantieri costruirà traghetto a basso impatto ambientale

Il traghetto sara' un concentrato di tecnologia e innovazione, perche' adottera' gli standard piu' evoluti in termini di risparmio energetico e basso impatto ambientale. Sara' dotato di propulsione diesel elettrica, come le moderne navi da crociera, e avra' un' eccezionale manovrabilita'. Soddisfatto Gerges Farrah, presidente e ceo di Stq: "Sono molto contento del risultato di questo processo molto rigoroso di progettazione e di costruzione della nuova nave che sara' impegnata a Matane fra tre anni. Il nuovo traghetto con 130 metri di lunghezza e una capacita' di 800 passeggeri e 180 auto sostituira' la "Camille-Marcoux", sara' molto piu' grande e meglio attrezzato. I suoi maggiori volumi di carico saranno adatti a tutti i tipi di veicoli. La traversata sara' per i passeggeri un' esperienza piu' piacevole". Gabriele Cocco, direttore Navi Mercantili dell' azienda italiana ha invece aggiunto: "Fincantieri e' particolarmente orgogliosa di questo successo che la conferma all' avanguardia tecnica e leader nel settore dei traghetti ad alta tecnologia.
Da oggi, oltre che nel Mediterraneo, nel Mar Baltico e nel Mare del Nord, saremo presenti anche in Nord America con un prodotto estremamente innovativo, il primo ad essere impiegato in una regione particolarmente sensibile preservazione dell' ambiente, che assicurera' un notevole risparmio energetico e un minimo
livello di inquinamento".


30/07/2012 12.04.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

B2 vince la Roma per Tutti

Primo in tempo reale il TP 52 di Michele Galli timonato da Francesco de Angelis

Roma per 2: vincono Andrea Caracci e Nino Merola

Hanno tagliato la linea del traguardo posta nello specchio d’acqua antistante il porto di Riva di Traiano alle 16:35:24. Il tempo totale impiegato per percorrere le 530 miglia del percorso è stato di 100h20m24s

Roma per 1: la lunga notte (insieme?) di Mura e Girelli

Questa notte la barca di Mario Girelli andava addirittura indietro. Nel tracking, quasi appaiate, la prua di Mura era rivolta a nord, quella di Girelli a sud. Sembrava che dormissero nello stesso letto

Vento, pioggia e un grande Gaetano Mura: ecco la notte della Roma per 1

Gaetano Mura su bet1128 ha vinto la Roma per 1 davanti a Mario Girelli su Patricia II. Nella notte si chiude anche il podio della "per 2". Tanti arrivi per una improvvisata festa in banchina

Roma per 1: una "vita da Gaetano" - intervista al vincitore Gaetano Mura

C’è una vita da centravanti e una da mediano anche nella vela. Ma gli Oriali, sono piccoli, veloci, imprendibili. E vincono il campionato. Come il "mediano" Gaetano Mura

Volvo Ocean Race: penalizzazione per Mapfre per infrazione alle regole di classe

MAPFRE è stato penalizzato di due punti nella classifica generale dalla giuria internazionale ISAF dopo la discussione di una protesta riguardante l'infrazione delle regole di classe nel corso della quinta tappa della Volvo Ocean Race

VIDEO - Gaetano Mura: passaggio a Lipari

Link al video del passaggio a Lipari di Gaetano Mura che continua ad essere in testa alla Roma per 1 tallonato dall'altro Class 40 di Mario Girelli a sole due miglia. Entusiasmante!!!!

FenêtréA-Prysmian in acqua

Un momento particolare per Giancarlo Pedote e Erwan Le Roux che, dopo una serie di necessarie validazioni tecniche, potranno iniziare le prime navigazioni in preparazione della stagione agonistica che culminerà con la Transat Jacques-Vabre

Riva per 2/per Tutti: il feudo dei Tany&Tasky

Tany&Tasky IV vince la Riva per 2 e Tany&Tasky II la per Tutti. Domani arrivo per il "treno" B2 di De Angelis. Nella "per 1" un duello tra Gaetano Mura e Mario Girelli. Nella "per 2" i Figaro partono all'assalto di Neo Scheggia

Mini 6.50, Pendibene: buona prova con la nuova barca

La coppia formata da Andrea Pendibene e Giovanna Valsecchi, a bordo di ITA883-Pegaso una barca di serie che gareggiava tra i proto (in attesa di omologazione), ha conquistato la settima posizione