venerdí, 21 settembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

salone nautico di genova    perini cup    attualità    tp52    manifestazioni    press    rs feva    mini 6.50    vela paralimpica    roma giraglia    vele d'epoca    regate   

PRESS

Fincantieri: ad Ancona al via i lavori in bacino per la “Seven Seas Splendor”

fincantieri ad ancona al via lavori in bacino per la 8220 seven seas splendor 8221
Roberto Imbastaro

Si è svolta oggi presso lo stabilimento di Ancona la cerimonia di impostazione in bacino di “Seven Seas Splendor”, la seconda nave da crociera extra lusso che Fincantieri realizzerà per la società armatrice Regent Seven Seas Cruises, brand del gruppo Norwegian Cruise Line Holdings Ltd. La consegna è prevista per il 2020.

 

Per la società armatrice, tra gli altri, era presente Jason Montague, Presidente e CEO di Regent Seven Seas Cruises, accolto da Giovanni Stecconi, Direttore dello stabilimento Fincantieri di Ancona.

 

Come la gemella “Seven Seas Explorer”, consegnata da Fincantieri presso lo stabilimento di Sestri Ponente (Genova) nel 2016, la nuova unità avrà 55.000 tonnellate di stazza lorda e potrà ospitare a bordo 750 passeggeri. Sarà costruita adottando le più avanzate tecnologie in tema di protezione ambientale. L’allestimento sarà particolarmente ricercato e sarà prestata molta attenzione al comfort per i passeggeri.

 

Seven Seas Explorer ha ottenuto notevoli consensi sin dal suo debutto nel 2016 come la nave più lussuosa mai costruita. La sua gemella, Seven Seas Splendor, si basa su questo successo, cercando di perfezionare ulteriormente l’idea di lusso senza compromessi sul mare”, ha dichiarato Jason Montague, Presidente e Amministratore delegato di Regent Seven Seas Cruises. “Nella continua ricerca per superare le aspettative dei nostri ospiti stiamo creando un’opera d'arte, da prua a poppa. Ovunque ti volti su Seven Seas Splendor sarai circondato da eleganza, comfort e accoglienza”.

 

Luigi Matarazzo, Direttore New Building-Direzione Navi Mercantili di Fincantieri, ha dichiarato: “Avere l’opportunità di collaborare per la seconda volta con un armatore come Regent Seven Seas Cruises è motivo di grande soddisfazione, perché significa aver soddisfatto le aspettative di una società che ha fatto della qualità e della ricercatezza le cifre distintive della propria attività. Sono certo che questa costruzione rappresenterà un altro successo per il nostro  stabilimento di Ancona, che conferma la missione nel segmento delle navi di lusso di media dimensione, ma anche per il Gruppo Fincantieri, sempre più leader del mercato crocieristico”.

 

Fincantieri ha costruito dal 1990 ad oggi 85 navi da crociera (di cui 62 dal 2002), mentre altre 42 unità sono in costruzione o di prossima realizzazione negli stabilimenti del gruppo.

 


28/06/2018 16:02:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Roma/Giraglia, ecco le sfide in acqua

Sedici gli iscritti ad una settimana dal via, con tre solitari e l'atteso ritorno alle corse di Mario Girelli

Riparte con più regate l'Invernale di Riva di Traiano

Saranno disputate ove possibile anche due prove nello stesso giorno, fino ad un massimo di dodici regate. Nove le date in calendario più due eventuali recuperi. Si parte il 4 novembre 2018

Enoshima: un bel Bronzo per Di Salle/Dubbini

Niente vento ad Enoshima, campo di regata prescelto per Tokio 2020 e per il nostro equipaggio del 470F resta il bronzo

Enoshima: domani 4 equipaggi italiani in Medal Race

Oggi vento quasi assente e solo i Laser Standard sono riusciti a disputare una prova

Italiano Hansa 303, vincono Cocconi/Ghio

Ennesima dimostrazione che il mare può essere accessibile a tutti in questo splendido campionato nazionale Hansa 303

Enoshima: l'Italia argento e bronzo nei Nacra 17

Nella prima delle due ultime giornate di Medal Race della Japan World Cup Series 2019 di Enoshima, arrivano due medaglie per la squadra italiana, un argento ed un bronzo nella classe Nacra 17

Nuotare a Capo Horn

Primo italiano a partecipare e competere nell’ICE Swimming, Chiarino ha all’attivo diversi altri primati come atleta italiano, tra cui la traversata a staffetta dello Stretto di Bering dalla Russia agli Stati Uniti nel 2013

Giorgio Zorzi con Ale Gaoso e Mara Trimeloni Campioni Italiani UFETTO 22

Il Campionato Italiano Ufetto 22 va a "Gmt-Econova" di Giorgio Zorzi, Club Diavoli Rossi Desenzano. A bordo con lui c'erano Alessandra Gaoso e Mara Trimeloni.

Compagnia della Vela: regata Lui e Lei 2018

Prenderà il via domani domenica 16 settembre alle ore 13.00 la 26a edizione della Lui e Lei. La regata di coppia, dal format originale che vede un uomo e una donna regatare in doppio in barca

Al via negli USA il Campionato Mondiale Paralimpico

Sono iniziate martedì 18 settembre le regate valevoli per il Campionato del Mondo Paralimpico in corso di svolgimento a Sheboygan nella contea di Sheboygan, Stato del Wisconsin, USA

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci