giovedí, 16 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

pesca    rs feva    420    fiv    attualità    les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    circoli velici    luna rossa    farr 40    vela olimpica    nacra 17    optimist    windsurf   

LIV

Finale LIV: il Circolo Canottieri Aniene è Campione Nazionale per Club

finale liv il circolo canottieri aniene 232 campione nazionale per club
redazione

Il Circolo Canottieri Aniene è il Campione nazionale per Club, vincitore della stagione 2017 della Lega Italiana Vela. Con una impeccabile serie, costruita con quattro primi, un secondo e un terzo posto nei sei flight disputati, Lorenzo Bressani con Luca Tubaro, Matteo Mason e Umberto Molineris ha dominato la finale della Legavela, magistralmente organizzata dal Club Velico Crotone. Una prima giornata estremamente tattica, con vento oscillante, una seconda con vento troppo forte per regatare e - oggi - un final day impegnativo, con vento tra gli 11 e i 15 nodi, che ha visto grande competizione in acqua: il Circolo Canottieri Aniene ha saputo regatare al meglio sui salti di vento, tenendo a giusta distanza i più temibili avversari e vincendo gli scontri decisivi per la classifica. 
“In questa stagione - ha commentato Lorenzo Bressani - abbiamo regatato più volte con questa formula e abbiamo avuto modo di ragionare sulle migliori strategie e tattiche: abbiamo modificato il ruolo di Matteo Mason, che a quello di tailer ha aggiunto quello di tattico, una scelta assolutamente vincente visto l’elevato livello di questa finale, ben superiore allo scorso anno”.  
E come sempre succede nelle regate monotipo, il training e l’affiatamento dell’equipaggio fanno la differenza: il secondo posto va infatti allo Yacht Club Adriaco, che per questa finale ha schierato l’equipaggio vincitore del mondiale J70 Corinthian: Gianfranco Noè, con Emanuele Noè, Andrea Micalli e Samuele Maria Semi salgono sul secondo gradino del podio grazie a tre primi, un terzo e un quarto e distanziano di un punto il terzo classificato, il Circolo della Vela Bari con Simone Ferrarese, Michele Lecce, Corrado Capece Minutolo e Gianmaria Foglia. 
Valida anche come selezione per le regate internazionali della Sailing Champions League, la finale vede in quarta posizione la Società Canottieri Salò (Carlo Fracassoli, Enrico Fonda, Fabio Gasparri e Pietro Corbucci), pari punti con Società Velica di Barcola e Grignano (Michele Paoletti, Alessandro Bonifacio, Mauro Parladori e Dean Bassi), quinta.
“Abbiamo scoperto un eccezionale campo di regata - ha commentato il Presidente della LegaVela Roberto Emanuele de Felice – è una location perfetta per regatare. Un ringraziamento al presidente Verri e al suo team: Crotone ha davvero dato il meglio. Complimenti al Circolo Canottieri Aniene, che in questa finale ha incarnato il miglior spirito e portato in acqua tutto l’impegno necessario ad eccellere. La Formula LIV si conferma eccezionale, ed è evidente che il livello dei Club è sempre più alto”.
“Ben 11 team hanno fatto almeno un primo posto – ha dichiarato il Vice Presidente Esecutivo della LIV Alessandro Maria Rinaldi - questo dimostra il livello top di tutti gli equipaggi! Ha vinto il Club che si è allenato di più quest’anno impegnandosi nelle selezioni a St. Petersburg della Sailing Champions League e alla finale di Porto Cervo. Sono felice per questi ragazzi che portano in alto il guidone dell’Aniene sia nella LIV che in campo olimpico. Il livello agonistico era molto alto anche per gli altri Club e per questo che la Legavela Servizi predisporrà  un’offerta speciale 2018 per i circoli associati che vorranno allenarsi partecipando ad altre competizioni. Un ringraziamento va a tutto lo staff di banchina che ha permesso lo svolgimento di questa finale. Grazie Crotone e arrivederci al prossimo anno!”
La LIV, intanto, si prepara al prossimo evento: passaggio di testimone tra Club oggi dopo la premiazione, quando i J70 della LegaVela servizi saranno assegnati agli equipaggi Under 19 che da domani regateranno nel kick-off, evento inaugurale delle regate per i più giovani. Al via sette Club, che schiereranno altrettanti equipaggi composti da giovani atleti delle squadre agonistiche. In acqua regateranno:
CENTRO VELICO 3V (Capitano Alessandro Franzì, timoniere Riccardo Sepe, Gabriele Centrone, Alice Tamburini, Paolo Iacchia)
CIRCOLO CANOTTIERI ANIENE (Capitano Massimiliano Berta, Timoniere Matilde Picarazzi, Francesco Veccia, Marco Giangrande, Giacomo Fantini, Vittorio Pescatore)
CIRCOLO DELLA VELA BARI
(Timoniere Vincenzo Rubino, Ciro Basile, Angelo Ostuni, Salvatore Novembrini, Federica Catalano, sostituto Alessandro Lucente)
CLUB CANORRIERI ROGGERO DI LAURIA
(Capitano Marco Bruni, Giovanni Sanfilippo, Claudio Puglisi, Gabriele La Fata, Luca Agrestini, Riccardo Gueci)
CLUB VELICO CROTONE
(Capitano Matteo Verri, Timoniere Demetrio Sposato, Gaia Verri, Mattia La Greca, Beatrice Sposato) 
SOCIETA' VELICA di BARCOLA E GRIGNANO
(Capitano/timoniere Maria Vittoria Marchesini, Matthias Menis, Zeno Tarlao, Alice Linussi, Nicolas Starc)
TOGNAZZI MARINE VILLAGE
(Capitano Massimiliano Berta, Timoniere, Francesco Miseri, Mattia Journo, Giulio Sirolli, Ludovico Parisi, Emiliano Lanciotti)


29/10/2017 19:28:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 650, SAS: Ambrogio Beccaria domina tra i Serie

Ecco la sua prima intervista una volta a terra. Il milanese, ha vinto entrambe le tappe e ha conquistato il titolo di Campione di Francia di Course au Large

Caorle, "Festa del Pesce": una sfida a colpi di sarde

La Festa del Pesce - A settembre l’evento culinario più tradizionale di Caorle (VE)

Mondiali Aarhus: Carolina Albano qualifica l'Italia nel Laser Radial a Tokyo 2020

L’Italia conquista oggi ad Aarhus la terza qualifica per le Olimpiadi di Tokyo 2020! Si tratta del Laser Radial e a compiere l’impresa è stata la giovane Laserista triestina Carolina Albano (CV Muggia) non ancora ventenne

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Tokio 2020: altre 3 qualifiche per l'Italia ai mondiali di Aarhus

L’Italia è qualificata alle Olimpiadi di Tokyo 2020 anche nelle classi RS:X maschile, RS:X femminile con Marta Maggetti e il Nacra 17 con Ruggero Tita e Caterina Banti

Techno 293: 3 volte Campioni del mondo con Speciale, Graciotti e Renna

Mondiale da incorniciare per gli azzurri quello appena conclusosi a Liepāja in Lettonia.

Iniziati a Newport i mondiali classe 420

In rappresentanza dell’Italia nella classifica Open con 73 iscritti provenienti da 15 nazioni abbiamo 7 equipaggi:

Benetti vara lo "Spectre", nuovo omaggio a James Bond

Lo scafo, concepito dallo studio olandese Mulder Design, punta a ottenere prestazioni straordinarie per yacht di queste dimensioni e dispone della nuova tecnologia Ride Control di Naiad Dynamics

Gargnano festeggia l'argento di Waink e Gambarin

Ferragosto di festa al Circolo Vela Gargnano-lago di Garda grazie a Michelle Waink e Claudia Gambarin, vice campionesse d'Europa 29Er alle regate disputate sul mare finlandese di Helsinki

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci