domenica, 13 giugno 2021


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

mini 6.50    j70    dolphin    the ocean race europe    optimist    brindisi-corfù    regate    shipping    vele d'epoca    giraglia rolex cup    scuola vela    circoli velici    star    confindustria nautica    platu25   

REGATE

Figaro: il Tour de Bretagne va a Alexis Loison e Frédéric Duthil

figaro il tour de bretagne va alexis loison fr 233 233 ric duthil
Roberto Imbastaro

Superbo finale sotto il sole per questo Tour della Bretagna del 2019 a vela. Una leggera brezza da nord ha avuto la delicatezza di soffiare fino alla fine di queste 26 miglia, tra Larmor Plage e La Trinité-sur-Mer, vinta da Miguel Danet e Eric Péron (L'Egoïste), seguiti dai vincitori del prologo, il duo di Bretagne CMB Performance (Loïs Berrehar/Corentin Horeau) e da NF Habitat (Corentin Douguet/Christian Ponthieu).

Il podio della classifica generale rimane invariato: Alexis Loison e Frédéric Duthil (Normandia) hanno vinto davanti a Gildas Mahé/Morgan Lagravière (Breizh Cola / EquiThé) e Martin Le Pape/Pierre Quiroga (Skipper Macif).

I due leader della classifica generale provvisoria di questa mattina, Alexis Loison/Fred Duthil (Region Normandie) e Mahé/Lagravière (Breizh Cola / EquiThé), hanno avuto una giornata tranquilla: hanno concluso rispettivamente in 11ma e 7ma posizione a La Trinité-sur-mer. Skipper Macif (Le Pape/Quiroga) è appena dietro, 12°. Tutti e tre rimangono al 1°, 2° e 3° posto nella classifica generale provvisoria.

Come sempre, è stata la costanza che ha dato i suoi frutti, perché il minimo errore è costoso in questo evento, dove i punti di tutte le manche contano. Le tre coppie sul podio sono sempre state in grado di rimontare verso le prime posizioni quando non c'erano già. Alexis Loison, Gildas Mahé, Martin Le Pape, confermano così, se necessario, il loro status di top skipper nel circuito, anche con l'arrivo di Figaro 3.

In regata anche la coppia composta da Giancarlo Pedote e Anthony Marchand, arrivati noni in classifica generale a bordo di Groupe Royer - Secours Populaire.

"E’ stata un’esperienza che non dimenticherò e che ha arricchito il mio bagaglio di navigatore” ha dichiarato Pedote: “Ci siamo confrontati con un numero notevole di condizioni: alti coefficienti di marea, coste frastagliate e scogli, assenza di venti nel sud della Bretagna, navigazione spalla a spalla…tutte variabili con le quali non sono abituato a confrontarmi, e che ho avuto il piacere di affrontare con Anthony, con il quale sono contento di poter navigare in coppia per tutto il 2019. E’ importante avere sintonia quando si naviga, soprattutto durante prove lunghe e importanti, come quella della Transat Jacques Vabre, che da Le Havre arriva in Brasile. Non si tratta solo di avere una buona atmosfera a bordo: si tratta di avere un confronto di spessore con il quale superare gli imprevisti che sempre si presentano in mare. Si tratta di avere fiducia, di affidare qualcosa di estremamente importante a qualcun altro. Qualcosa che non appartiene solo a me, ma anche ai miei sponsor – Prysmian Group e Electriciens sans frontiéres – e a tutti coloro che ci seguono”.La transatlantica di ottobre è, infatti, qualificativa per la Vendée Globe. 

 


16/09/2019 11:14:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Taranto, Sail GP: vince Team Japan

Italy Sail Grand Prix: Japan SailGP Team con Checco Bruni a bordo vince a Taranto davanti a Spagna e USA

Assonautica, Confindustria Nautica e Assonat insieme per il rilancio della nautica

Tra i prossimi impegni che il Governo dovrà affrontare rientra, fra i più strategici, quello del rilancio del comparto del mare, della nautica dei porti turistici e del turismo nautico

Pekora Nera vince il 48° Campionato Italiano Meteor a Talamone

Un successo il 48°Campionato Italiano Meteor, concluso lo scorso sabato 5 giugno. Mario Forgione è il neo Presidente eletto nei giorni del Campionato. Con lui una squadra di giovani consiglieri

A Palermo c'è la "Barcolina del Sud"

Lega Navale Italiana Sezione di Palermo in collaborazione con la LNI di Aspra e i Circoli Velici Riuniti organizzano una regata costiera che partirà sabato 12 Giugno

TF35: a Mies vittoria per Realteam Sailing

Realteam Sailing di Esteban Garcia e Jérôme Clerc ha trionfato nella giornata finale del TF35 Mies con vittorie in entrambe le regate prima che la mancanza di vento mettesse fine alla giornata in anticipo

The Ocean Race Europe: le forche caudine di Gibilterra

I velisti di The Ocean Race Europe nelle dure condizioni dello Stretto di Gibilterra

Vasco Vascotto è il campione italiano Match Race 2021

La finale, tra Vasco Vascotto e Rocco Attili è stata molto combattuta, conclusasi sul filo del rasoio

TF35: Zoulou vince la Genève-Rolle-Genève

Le regate della flotta TF35 di Mies sono state sospese oggi per permettere ai sette TF35 di unirsi a più di 250 altre barche per partecipare alla Genève-Rolle-Genève, il prologo del Bol'Or Mirabaud

The Ocean Race Europe, la Costiera agita le acque

La costiera del Mirpuri Foundation Sailing Trophy di Cascais vinta da Mirpuri Foundation Racing Team (VO65) e da Offshore Team Germany (Imoca) cambia la classifica, alla vigilia della partenza della seconda tappa

Loro Piana Superyacht Regatta: vincono Missy e Highland Fling

La giornata conclusiva del primo evento per superyacht della stagione in Mediterraneo ha confermato la vittoria degli yacht già al vertice nelle rispettive categorie.

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci