domenica, 4 dicembre 2016

RIO 2016

Fiamme Gialle: con le ultime convocazioni sono 46 gli atleti presenti alle Olimpiadi di Rio

A seguito delle decisioni del CIO e delle singole Federazioni Internazionali sul caso Russia, ed in particolare della Fisa nella squadra Olimpica italiana hanno trovato posto ulteriori due imbarcazioni del canottaggio, tra i cui componenti ci sono ben sei finanzieri (quattro uomini: Luca Agamennoni, Simone Venier, Matteo Stefanini e Mario Paonessa nell’otto e due donne: Laura Milani e Valentina Rodini nel doppio pesi leggeri).

Salgono così a 46 gli atleti della Guardia di Finanza convocati, numero che rappresenta un record storico. Mai, infatti, in tutte le precedenti Olimpiadi estive, le Fiamme Gialle avevano raggiunto un così elevato numero di atleti presenti, che fanno del nostro sodalizio il club più rappresentato non soltanto in Italia, ma con ogni probabilità al mondo.

Particolare soddisfazione suscita l'inserimento nella rappresentativa per Rio di Simone Venier, giunto alla sua quarta Olimpiade e già medagliato a Pechino 2008, atleta cresciuto nelle nostre Sezioni Giovanili che, con i loro oltre 500 tesserati ogni anno, hanno già in passato fatto crescere giovani in grado di salire su podi Olimpici e Mondiali.



Le Fiamme Gialle a Rio 2016:



ATLETICA LEGGERA (12)

Marco De Luca Marcia 50km

Antonella Palmisano Marcia 20km

Elisa Rigaudo Marcia 20km

Libania Grenot 4x400, 400 m

Alessia Trost Salto in alto

Fabrizio Donato Salto triplo

Matteo Galvan 400 m

Desalu Eseosa Fausto 200 m

Giordano Benedetti 800 m

Yuri Floriani 3000st

Margherita Magnani 1500 m

Sonia Malavisi Salto con l’asta



CANOA (3)

Albero Ricchetti K1 1000, K4 1000

Giulio Dressino K2 1000, K4 1000

Nicola Ripamonti K2 1000, K4 1000



CANOTTAGGIO (11)

Francesco Fossi Doppio Senior

Romano Battisti Due di coppia

Matteo Lodo Quattro senza

Giuseppe Vicino Quattro senza

Domenico Montrone Quattro senza

Laura Milani Doppio PL

Valentina Rodini Doppio PL

Luca Agamennoni Otto

Simone Venier Otto

Matteo Stefanini Otto

Mario Paonessa Otto



JUDO (2)

Edwidge Gwend 63 kg

Elios Manzi 60 kg



NUOTO (4)

Alessia Polieri 200 farfalla

Alice Mizzau 4×200 sl, 200 sl

Andrea Toniato 4x100 mista, 100 rana

Arianna Castiglioni 100 rana, 4x100 mista



SCHERMA (4)

Giorgio Avola Fioretto individuale - a squadre

Daniele Garozzo Fioretto individuale - a squadre

Loreta Gulotta Sciabola individuale – a squadre

Irene Vecchi Sciabola individuale – a squadre



TIRO A SEGNO (2)

Niccolò Campriani Carabina 50 m 3p, 10 m, a terra

Marco De Nicolo Carabina 50 m 3p, 10 m, a terra


TUFFI (2)

Tania Cagnotto Trampolino 3 m, 3 m sincro

Maria Marconi Trampolino 3 m


VELA (6)

Flavia Tartaglini RS:X

Francesco Marrai Laser Standard

Silvia Zennaro Laser Radial

Giorgio Poggi Finn

Pietro Zucchetti 49er

Ruggero Tita 49er




30/07/2016 13:59:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Vendée Globe: le spettacolari immagini di Banque Populaire e Hugo Boss alle Kerguelen

Per la prima volta grazie alla Marina Militare francese le fantastiche immagini del Vendée Globe alle Kerguelen uno dei passaggi più a sud e più difficili di questa corsa estrema

Marco Maroni nuovo Presidente della Canottieri Garda

E festeggia i suoi 125 anni con tanti traguardi sportivi

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a metà percorso

1611 miglia all'arrivo a Grenada per il Team italiano

Fincantieri: a Sestri al via i lavori in bacino per “Seabourn Ovation”

La seconda di due navi da crociera extra-lusso che Fincantieri realizzerà per la società armatrice Seabourn Cruise Line, brand di Carnival Corporation

Novità 2017 Rio Yachts: Grantursimo 58 S e Spider 40

Più di 55 anni di esperienza producono due modelli sorprendenti per soluzioni, estetica e marinità

Invernale Riva di Traiano: "Tevere Remo Mon Ile" in cerca di conferme

L'equipaggio del Reale Circolo Canottieri Tevere Remo ha iniziato benissimo il Campionato Invernale e si presenta in acqua domenica 4 dicembre deciso a difendere la leadership in Irc

MSC Seaside, la nave più grande mai costruita in Italia

Primi passi in mare per la "Nave che segue il sole". Ispirata a un elegante complesso residenziale sulla spiaggia. Sarà pronta nel dicembre 2017

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 a 660 miglia dal traguardo

Rush finale fino a Grenada, dove il trimarano italiano è atteso domenica mattina. Soddisfazione per la sperimentazione sul volo in oceano

Matteo italo Ratti nuovo Presidente sezione cantieristica Confindustria Livorno Massa Carrara

Inoltre è stato eletto Graziano Giannetti, Amministratore dell’Azienda Metalquattro di Cecina

RORC Transatlantic Race: Maserati Multi70 pronto a volare nell'Aliseo

Il trimarano italiano mantiene le prue verso il Nord Atlantico per agganciare venti più stabili

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci