lunedí, 19 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

orc    kitesurf e windsurf    nauticsud    regate    vela    volvo ocean race    x-yachts    marevivo    cambusa    social media    campionati invernali    ambiente    formazione    porti    libri    nautica    assarmatori    ferreti group   

FERRETI GROUP

Ferretti Group ai vertici della nautica mondiale

ferretti group ai vertici della nautica mondiale
redazione

Ferretti Group si conferma ai vertici della nautica internazionale, e gruppo fra i più solidi del settore, chiudendo il 2016 con risultati straordinari.
Il numero di yacht prodotti dai sette marchi del Gruppo raggiungerà, al 31 dicembre, le 148 unità, in crescita del 25% rispetto alle 117 imbarcazioni costruite nel 2015, che fu già anno record con un incremento di oltre il 20% rispetto al 2014. Il fatturato previsto per l’esercizio in corso sfiorerà i 500 milioni di euro.
Questi dati, di molto superiori all’andamento del settore, confermano il valore della strategia industriale e commerciale del Gruppo, che ha previsto il lancio di ben 24 nuovi modelli in tre anni, con un investimento da parte degli Azionisti, Weichai Group e famiglia Ferrari, di oltre 50 milioni di euro in ricerca e sviluppo prodotto.
Anche la nuova edizione del Global Order Book 2017, la classifica di riferimento dei 20 maggiori produttori di barche sopra i 24 metri, appena pubblicata dalla rivista americana ShowBoats International, certifica la crescita del Gruppo Ferretti, che ha scalato pure questa speciale graduatoria. Il Gruppo, in particolare, è risultato il primo per numero di progetti venduti e in costruzione, ben 71, con i brand Ferretti Yachts, Pershing, Riva, Custom Line e CRN, e ha conquistato il secondo posto generale con oltre 2300 metri (7546 piedi) di super e mega yachts in costruzione.
Analizzando la classifica l’Avvocato Alberto Galassi, Amministratore Delegato del Gruppo Ferretti, ha commentato: “È una ulteriore prova della bontà della nostra strategia, fatta di esclusività, innovazione e attenzione alle persone. Il Global Order Book di quest’anno riflette fedelmente l’incredibile crescita del Gruppo Ferretti. Una crescita reale e dimostrata dal fatturato e dall’utile conseguito. Non solo abbiamo scalato la graduatoria, con oltre 2300 metri di barche sopra i 24 metri vendute e in costruzione, ma siamo primi al mondo in assoluto per numero di progetti: 71. Questo grazie agli investimenti e all’impegno profuso dal Gruppo Ferretti in ricerca e sviluppo prodotti, per tutti i suoi brand e per ogni dimensione di scafo. Progetti realizzati sempre nei tempi previsti e diventati 148 prodotti d’eccellenza che primeggiano nei mercati di tutto il mondo. Merito della bellezza, della qualità, dello stile, delle soluzioni tecnologiche delle nostre barche e dell’affidabilità industriale e finanziaria del Gruppo Ferretti.”


21/12/2016 18:25:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bruno Bozzetto, la Rete ti ama!

Dal 1 Settembre 2017 al 13 Febbraio 2018 sono stati pubblicati circa 600 articoli online che citano il papà del Signor Rossi, e hanno raccolto oltre 150.000 azioni di engagement (Fonte dati: BauciWeb)

Giovanni Soldini e Maserati: ancora 2700 miglia per Londra

Dopo aver lottato due giorni per superare una depressione tropicale, questa notte poco prima dell’alba, il trimarano italiano è entrato nella fascia degli alisei da Nord Est, sinonimi di venti costanti

Stati Uniti e Russia si impongono nel fine settimana di regate Melges 20

Il campione del Mondo Pacific Yankee conquista la prima tappa Melges 20 World League a Miami

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

Invernale Riva di Traiano: una giornata che vale doppio

Disputate due prove che rimettono in linea il numero di regate disputate. Nei "per 2" testata l'innovativa formula "Finish&Go"

Nautica: Ice si prepara a lanciare il nuovissimo Icecat 61

Il carattere sportivo dell'ICECAT 61 è facilmente percepibile dall'ampio uso del carbonio, che viene infuso con resina epossidica della miglior qualità col sistema del sottovuoto per scafo, coperta e paratie

Undicesima Regata all'Invernale del Circeo

In IRC 1 primo Cavallo Pazzo l'X35 di Enrico Danielli, secondo Twins dei fratelli Gemini, terzo Tityre di Borsò. In IRC2 primo primo VIS IOVIS di Magliozzi, secondo Gunboat Rangiriri di Masucci, terzo Loucura di Gagliardi

Velista dell'Anno FIV, ecco tutti i finalisti

I nomi e le schede dei finalisti del Velista dell'Anno FIV. La premiazione a Roma, Villa Miani, il 12 marzo p.v., preceduta da una tavola rotonda dedicata all'America's Cup

Volvo Ocean Race: Turn the Tide on Plastic incontra barca alla deriva

Turn The Tide on Plastic ha avvistato Sea Nymph mercoledì 14 febbraio a circa 360 miglia ad est di Guam (VIDEO)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci