venerdí, 16 novembre 2018

VELE D'EPOCA

l fascino delle Vele d’Epoca nel Golfo di Napoli

fascino delle vele 8217 epoca nel golfo di napoli
Roberto Imbastaro


NAPOLI, 15 giugno 2018 – Nell’anno del 125esimo anniversario dalla fondazione del Circolo Savoia, si svolgerà la 15esima edizione della Regata “Vele d’Epoca Napoli Classic 2018″. La rassegna velica, organizzata dal 2003 dal Reale Yacht Club Canottieri Savoia e da Sport Velico Marina Militare, con il patrocinio e la collaborazione tecnica dell’Associazione Italiana Vele d’Epoca, è in programma dal 27 Giugno al 1 Luglio 2018. Le regate si svolgeranno nel Golfo di Napoli, la base logistica sarà allestita nel porticciolo di Santa Lucia.

Quest’anno “Vele d’Epoca Napoli Classic 2018” vuole accoppiare allo sport della vela anche il canottaggio, che rientra nella tradizione sportiva del Circolo Savoia. In contemporanea con le regate, infatti, si svolgeranno anche alcune sfide di match race di “coastal rowing” venerdì 29 e sabato 30 pomeriggio. Come sempre attento anche all’aspetto sociale, il Circolo ha organizzato anche una gara riservata agli atleti del pararowing.

La manifestazione sarà aperta mercoledì 27 giugno da un cocktail di benvenuto. Giovedì 28 iniziano le regate con il primo segnale di avviso alle ore 11. Il programma sportivo proseguirà per tutto il week end e, dopo la parata di eleganza che determinerà la più bella tra le “regine del mare”, terminerà con la premiazione domenica pomeriggio. 

In banchina, spazio al divertimento. Giovedì 28 e sabato 30 doppia serata sulle terrazze del Circolo Savoia, con uno spettacolo all’insegna della tradizione napoletana e il concerto del gruppo musicale Eclissi di Soul. Venerdì 29, invece, i velisti si sposteranno a Baia (Bacoli), ospiti dello sponsor Cantiere Postiglione, dove tra l’altro verrà festeggiato il restauro di Calypso (12,20 metri), la barca della Marina Militare costruita nel 1968 che quest’anno ha ripreso il mare dopo un lungo restyling effettuato dallo stesso cantiere. 

Come d’abitudine, alla manifestazione partecipano alcune delle imbarcazioni di maggiore fascino del panorama internazionale come Kelpie (17 metri, anno di varo 1903, 8 esemplari nel mondo); Argyll, la barca di Griffith Rhys Jones, noto scrittore e attore gallese; e Comet, tutti battenti bandiera inglese. Ci saranno anche i francesi di Sagittarius, gli olandesi di Ojalà e gli argentini di Cippino II, seguiti da una folta flotta di armatori italiani, tra cui spiccano Sisimbro con il suo fascinoso Italia (campione olimpico nel 1936) e Visone del Savoia con il Don Chisciotte. Presenti anche Ausonia, primo Dragone d’Italia con numero velico I-1, anno 1949, Caroly della Marina Militare e tanti alti. 

Tra gli sponsor della manifestazione, per la prima volta presente Chronos Diffusion che ha messo in palio due orologi, e poi Ferrarelle, Chiaja Hotel, La Scala, Geos, Banca di Credito Popolare, Agrimontana, Blanco Raya Sport, Cbl Grafiche, Cantiere Navale Postiglione, La Scolca e il Presidente Benemerito della Fiv, Carlo Rolandi. 

Carlo Campobasso, presidente RYCC Savoia, commenta: “Come ogni anno è una forte emozione organizzare questa regata che vede completare l’eterogeneo panorama di regate organizzato quest’anno dal Savoia in occasione del suo 125 esimo anniversario. Abbiamo ospitato i giovanissimi degli Optimist del Trofeo Marcello Campobasso a gennaio, gli atletici velisti del FINN nella tappa di Coppa Italia di marzo, e ci accingiamo ad accogliere, dopo oltre vent'anni di lontananza dal nostro golfo, il Campionato Italiano Vela d’Altura, dedicato alle imbarcazioni da regata più performanti e moderne, che si svolgerà la prossima settimana a Forio d’Ischia. Con Le Vele d’Epoca arrivano nel nostro porticciolo queste vecchie regine del mare, sempre tenute maniacalmente in perfetto stato dai loro armatori, che ci fanno tornare con le loro evoluzioni al fascino della vela romantica che veniva praticata nel nostro Golfo nella metà del secolo scorso. Subito dopo quest'ulteriore avventura, ci accingeremo, il prossimo 15 luglio, a festeggiare il 125 esimo compleanno di questo inossidabile Circolo".

 


15/06/2018 12:07:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Otranto: regata di San Martino con poco vento e tanto sole

Dopo circa un mese di fermo per via del meteo poco favorevole, domenica si è svolta la seconda regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ con la flotta arricchita di 3 new entry, una per ogni Categoria

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Per Beneteau una base permanente a Barcellona

Beneteau inaugura una base permanente a Port Ginesta, vicino Barcellona con le prove in mare degli ultimi modelli a vela e a motore

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

Melges 40: le Grand Prix Finals 2018 si aprono nel segno di Stig

Stig, detentore del circuito 2017 e vincitore della Copa del Rey 2018 (ultimo evento disputato dalla flotta Melges 40 sulla strada per Lanzarote) rispetta al meglio il pronostico che lo voleva in grande stato di forma

Corso di Archeologia a Termini Imerese: Palermo nel periodo romano

Sabato 10 novembre 2018 alle ore 16,30 nuova lezione del Corso di Archeologia Romana promosso da BCsicilia

Este 24: Ricca D’Este di Marco Flemma fa l’enplein

Si archivia una stagione ricca di grandi giornate di mare e di uno spirito di aggregazione che l’Este24 ha sempre portato come segno distintivo. Ricca D’Este fa l’enplein, dopo il Titolo Italiano si prende anche il Circuito Nazionale

FVG Marinas: il Governo intervenga sui canoni demaniali

La Rete FVG Marinas con i suoi 20 marina aderenti, circa 7000 posti barca, è la Rete di porti turistici più estesa in Italia e sarà a Rimini a testimoniare la propria solidarietà al Marina Blu

Melges 40: Stig di Alessandro Rombelli è Campione del mondo

Stig di Alessandro Rombelli (con Francesco Bruni alla tattica) firma il bis confermandosi Campione del circuito Melges 40 Grand Prix dopo il trionfo nella stagione scorsa

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci