lunedí, 27 marzo 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

classi olimpiche    fraglia vela riva    altura    regate    press    derive    seatec    turismo    formazione    barcolana    suzuki    cala de medici    vela oceanica   

FARR 40

Farr 40: l'Europeo sfugge ad Alberto Rossi

farr 40 europeo sfugge ad alberto rossi
redazione

Si è concluso ad Ancona il Farr 40 European Championship, evento valido come seconda frazione del Farr 40 International Circuit. Al termine di undici prove caratterizzate da condizioni di vento medio-leggero proveniente prevalentemente da est-sudest, il successo non è sfuggito ai due volte campioni iridati di Plenty (Roepers-Hutchinson), bravi nel risolvere a loro favore l'atteso duello con Enfant Terrible-Adria Ferries (Rossi-Benussi), giunto secondo davanti ai turchi di Asterisk (Gencer-Mitchell), riusciti nell'impresa di scavalcare Flash Gordon 6 (Jahn-Buckley) nel corso della prova conclusiva.

 

Alberto Rossi, leader e timoniere di Enfant Terrible-Adria Ferries, ha commentato: "Purtroppo per Enfant Terrible-Adria Ferries è stata una settimana complicata: resta il rammarico di non essere stati incisivi nelle acque di casa, ma stiamo parlando di sport e talvolta capita di non riuscire a trarre massimo profitto nonostante si lavori per ottenerlo. Faccio i complimenti ad Alex Roepers e al team di Plenty, il cui successo è frutto di un approccio pressoché perfetto, e a Mauro Mocchegiani, che con Rush Diletta ha tenuto alti i colori anconetani confermandosi competitivo al punto da aver conquistato il titolo Corinthian: sono convinto che, continuando su questa strada, potrà essere un avversario scomodo in vista della stagione 2017".

 

Rossi, principale artefice dell'arrivo della classe Farr 40 in Adriatico e partner del Campionato Europeo Farr 40 con Frittelli Maritime Group, Minoan Lines e Adria Ferries, ha poi espresso un sentito ringraziamento a quanti hanno lavorato per la riuscita di un appuntamento assolutamente apprezzato da tutti i presenti: "Ancona ha dimostrato ancora una volta di meritare la ribalta che eventi sportivi di livello internazionale sanno garantire. In questi giorni ho avuto modo di parlare con gli altri armatori e ho percepito il piacere di essere stati parte della manifestazione: tutti hanno apprezzato l'efficienza dalla macchina organizzativa, l'attenzione che lo staff di Marina Dorica ha posto ai dettagli, per non parlare della città e delle bellezze naturali che la circondano. Dalla nostra, poi, abbiamo avuto anche il meteo che, a parte il primo giorno, è stato generoso di vento, consentendo il completamento del programma su un campo di regata mai scontato".

 

Enfant Terrible-Adria Ferries tornerà tra le boe il prossimo settembre in occasione della frazione conclusiva del Farr 40 International Circuit, prevista a Zara. Prima, Alberto Rossi sarà a Malcesine per una sessione di allenamento in J/70 con la figlia Claudia, neo campionessa europa dell'affermata classe one design con la sua Petite Terrible-Aria Ferries attesa protagonista della penultima tappa dell'Alcatel J/70 Cup (Malcesine, 22-24 luglio).

 

Ad Ancona a bordo di Enfant Terrible-Adria Ferries hanno regatato Alberto Rossi (owner-driver), Gabriele Benussi (tattico), Andrea Caracci (navigatore), Alberto Bolzan (randista), Claudio Celon (trimmer), Nicholas Dal Ferro (trimmer), Carlo Zermini (pit), Jas Farneti (freestyler), Roberto Strappati (albero) e Alberto Fantini (prodiere-comandante).


10/07/2016 20:57:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Edd China lascia Affari a 4 Ruote

a nuova produzione americana (Velocity Channel) gli aveva chiesto di non effettuare tutte le riparazioni per risparmiare tempo e soldi. "Questa nuova direzione non mi trova d'accordo, perché penso che venga compromessa la qualità del mio lavoro".

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Marina Cala de’ Medici diventa ora anche palestra di preparazione

Palestra di preparazione per gli armatori che hanno di recente acquistato i loro Mylius e si accingono alle prime prove in mare di regata, in attesa dei prossimi appuntamenti a livello italiano, europeo e mondiale

Tavola rotonda al Porto Marina Cala de’ Medici con l’Assessore regionale Stefano Ciuoffo

Temi cardini integrazione Porto-territorio e del prossimo salone di Viareggio

Morgan IV vince il Campionato Invernale di Vela d'Altura di Bari

Vincitori per la minialtura “Cocò” di Natuzzi Vitantonio con Marco Magrone al timone (CN Bari). A loro si aggiungono i vincitori delle diverse categorie e quelli della classe libera

Fincantieri: a Marghera al via i lavori in bacino per “Nieuw Statendam”

Il blocco dell’unità, lungo 11,3 metri, largo 34,8 e dal peso di 260 tonnellate, fa parte della sezione di centro nave di “Nieuw Statendam”, la cui consegna è prevista alla fine del 2018

Regata Nazionale 420: prima giornata a secco di vento

Il ricordo per il giudice e arbitro di regata Flavio Marendon

Comandanti e designer al Seatec 2017

Alla 15° edizione due delegazioni di comandanti di grandi yacht e di designer, s’incontrano con le aziende espositrici su tematiche comuni e dedicate

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci