domenica, 20 agosto 2017

ALINGHI

Extreme Sailing Series: Alinghi secondo a Muscat in Oman

extreme sailing series alinghi secondo muscat in oman
redazione

Una vera e propria battaglia navale quella che c'è stata oggi a Muscat in Oman per l'ultima giornata del primo Act delle Extreme Sailing Series 2017!  Vince meritatamente SAP Extreme Sailing Team, mentre Alinghi e Oman Air chiudono a pari punti al secondo posto, con il team svizzero si aggiudica il secondo gradino del podio grazie ai migliori risultati nelle regate precedenti. Condizioni meteo molto impegnative hanno caratterizzato quest’ultima giornata di regate.
Ernesto Bertarelli, skipper di Alinghi (assente a causa di impegni professionali in Europa, ha subito telefonato per complimentarsi con il suo equipaggio); "La stagione nel suo complesso è il risultato dei punti che si maturano in ogni Act. Il punteggio che abbiamo ottenuto oggi è quindi molto importante. Sono molto contento del lavoro del team e del risultato. Visto l'impegno e l'agonismo di questi quattro gironi, sono sicuro che anche quello di quest'anno sarà un campionato spettacolare e molto combattuto, tanto meglio!" 
Yves Detrey, prodiere:
"Oggi in barca sembrava di ballare il rock'n roll...Con oltre 20 nodi di vento, la giornata è stata intensa e abbiamo lottato fino alla fine per ottenere questo secondo posto. Siamo stanchi fisicamente dopo cinque settimane così impegnative trascorse qui in Oman, ma anche molto contenti dei risultati."
Nicolas Charbonnier, tattico e randista:
"Sono contento quando si vince ... quindi sono quasi felice" (e sorride ...). SAP ha regatato molto bene questa settimana, la loro è stata una vittoria meritata. Concentriamoci sul fatto che questo è soltanto il primo test di una lunga stagione, quindi dobbiamo guardare a quello che possiamo costruire su questa prestazione".
Nils Frei, trimmer del fiocco:
"Non dico nulla di nuovo affermando che il secondo posto è meglio del terzo, ma non buono come il primo, quindi siamo felici ma dobbiamo rimanere concentrati e continuare a lavorare per vincere.
"La parte alta della classifica è sempre stata molto corta in questi giorni, noi siamo partiti da un quarto posto per arrivare alla fine al secondo, quindi siamo ancora soddisfatti."
Arnaud Psarofaghis, timoniere e co-skipper:
"All'inizio dell'ultima regata di oggi, eravamo terzi, a quattro punti dal secondo, Oman Air. I velisti di SAP, invece, erano difficilmente raggiungibili. 
Sapevamo che per arrivare secondi dovevamo terminare la regata finale non soltanto davanti a Oman Air, ma anche mettere una barca tra loro e noi. Per questo avevamo due scelte: assumerci il rischio di provare a bloccarli in partenza, o pensare a fare la nostra regata al meglio senza curarci di loro. Abbiamo scelto la seconda opzione. Questo è un buon inizio di stagione per noi. Non eravamo al ancora al massimo della condizione e siamo felici di aver concluso l'evento in seconda posizione."
Pierre-Yves Jorand, allenatore:
"E 'stata una vera giornata di vela con 20 nodi di vento,  onde e  velocità di oltre 30 nodi e siamo stati parte attiva di un vero e proprio spettacolo. I ragazzi hanno fatto un buon lavoro. Hanno combattuto per ogni metro e, come spesso accade, la classifica finale è stata decisa nell'ultima gara con il doppio sistema di punteggio. Complimenti a tutto il team, questo secondo posto: è un buon inizio di stagione."
Alinghi si riunirà nuovamente alla fine di marzo per il varo del suo Decision 35 sul lago di Ginevra e alla fine di aprile per l'Act 2 delle Extreme Sailing Series a Qingdao in Cina.
 
Classifica generale dell'Act 1 in Oman, dopo 27 regate disputate:
1° - SAP Extreme Sailing Team (DEN): 286 punti
2° - ALINGHI (SUI): 270 punti
3° - OMAN AIR (OMA): 270 punti
4° - Red Bull Sailing Team (AUT): 247 punti
5° - Team Tilt (SUI): 235 punti


12/03/2017 12:53:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Argento e bronzo con Marta Maggetti e Flavia Tartaglini

“Sono contenta di questo risultato piuttosto inaspettato – ci racconta una raggiante Marta Maggetti – sono soddisfatta della settimana che è stata impegnativa con condizioni difficili di vento e corrente"

Adelasia di Torres alla Maxi Yacht Rolex Cup

A settembre il team sardo parteciperà alla prestigiosa regata organizzata dallo Yacht Club Costa Smeralda

Turismo: a Fiumicino la tradizionale processione a mare dell'Assunta

Ferragosto:a Fiumicino la Processione a mare dell'Assunta Attesi al rito migliaia di romani su banchine porto canale

Oggi la conclusione degli europei Juniores dei doppi 420 e 470

La flotta 420 vede i liguri Ferraro-Orlando in zona podio, mentre negli under 17 Sposato-Centrone con molta regolarità mantengono la testa della classifica

La regata di Santa Chiara al Circolo della Vela Marciana Marina

Nella classe Optimist Categoria Cadetti (nati negli anni 2006/2008) il primo posto della classifica è stato conquistato dal timoniere milanese Francesco Castelli che non ha avuto praticamente rivali

Volvo Ocean Race: verso Lisbona con Mapfre al comando

La flotta della VOR è quasi tutta compatta all'altezza di Capo Finisterre con Mapfre che guida le danze cercando la vittoria nella Leg Zero

La Centomiglia gioca con il territorio del Garda

L'appuntamento con le regate in tutti i vari week end di settembre

Quattro medaglie azzurre agli Europei Juniores 420 e 470

Oro nei 470 maschili e 420 under 17, rispettivamente di Ferrari-Calabrò e Sposato-Centrone. Argento europeo nei 420 open maschili e bronzo nei 420 femminili under 17, conquistato da Ferraro-Orlando e dalle gemelle Scodnik

Volvo Ocean Race, Alberto Bolzan: "Perché ho scelto Team Brunel"

Alberto Bolzan è già da alcune settimane impegnato a bordo del VOR 65 battente bandiera dei Paesi Bassi con il quale ha completato la Leg Zero

Domenica il Trofeo Formenton TAG Heuer Vela Cup

Anche il pluricampione Tommaso Chieffi alla regata delle vacanze; quest'anno Vittorio Codecasa, con lo Swan 45 Jeroboam Ca’Nova, potrebbe aggiudicarsi per la terza volta il Trofeo

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci