venerdí, 27 aprile 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

accademia navale    volvo ocean race    regate    nautica    dinghy    star    press    tp52    este 24    j24    porti    yacht club italiano    formazione    inquinamento marino    accademia navale livorno    mini6.50   

NAUTICA

Ewol, 20 anni di successi e tecnologia, protagonista a boot 2018 Dusseldorf

Ewol (www.ewoltech.com), azienda italiana leader nella produzione e commercializzazione di accessori nautici ad alto contenuto tecnologico, presenta a Dusseldorf, sede del salone tematico più importante d’Europa (boot 2018, 20/28 gennaio), i suoi prodotti innovativi.
Una vera eccellenza del Made in Italy, basata a Milano, ma con business e clienti in molti paesi del mondo. Stiamo parlando di Ewol, che da due decenni costruisce eliche molto speciali.
Un prodotto trattato e gestito con sapienza tecnologica e cura dei dettagli. A partire dalla scelta dei materiali. Le eliche Ewol sono, infatti, realizzate con leghe di acciaio inossidabile Super-Duplex che, insieme alle leghe di Titanio, anch’esse utilizzate nelle versioni EWOL Titanium, rappresentano la migliore tecnologia ad oggi disponibile per applicazioni “speciali” in campo marino (parliamo di materiali utilizzati nelle piattaforme di estrazione offshore o negli impianti chimici, sottoposti quindi a carichi elevati di sollecitazione o corrosione).
Gli elementi Ewol sono quindi destinati a durare nel tempo e, nonostante siano estremamente resistenti, sono più leggeri di tutti gli altri competitor di mercato.
Altra innovazione, peraltro recentemente presentata al pubblico e visibile a boot 2018, è quella relativa al profilo di pale Hi-DAR che assicura una spinta eccezionale in marcia avanti e in marcia indietro. Un’attenzione importante, quindi, anche alle performance.
Ma le eccellenze Ewol non si fermano qui: l’elica Ewol è l’unica sul mercato ad avere un dispositivo di regolazione micrometrica del passo che permette di regolare con facilità e precisione il passo anche con barca in acqua in meno di 1 minuto. Tale regolazione è fondamentale per ottimizzare l’efficienza propulsiva delle imbarcazioni.
Le eliche EWOL sono poi le uniche sul mercato ad avere integrate delle boccole di strisciamento intercambiabili. Oltre all’orientamento sincrono delle pale che comporta il sostanziale annullamento delle vibrazioni.
La trasmissione a ingranaggi inscatolati dei prodotti Ewol assicura inoltre che le incrostazioni marine non possano compromettere la rotazione delle pale da avanti a indietro e vice-versa.
“Ewol lavora costantemente all’evoluzione dei propri prodotti al fine di renderli sempre più performanti - commenta Sergio Moroni, CEO Ewol - ma nel farlo diamo sempre la possibilità ai nostri clienti di far crescere nel tempo la loro elica e di poter quindi beneficiare di migliori prestazioni garantite dalle nuove versioni. Per questo, tutte le eliche Ewol hanno componentistica intercambiabile e modulare: questo vuol dire che una nostra elica potrà essere aggiornata a future versioni”.


11/01/2018 11:36:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Francesca e Giovanna, facce da Mini

La Marina Militare e l'Aeronautica militare hanno affidato i loro colori a due ottime veliste come Giovanna Valsecchi e Francesca Komatar

Regate: largo ai Millennials

Simone Busonero, un ’97 di Orbetello, è il responsabile per la navigazione e per l’elettronica a bordo di Luduan. E fa la differenza

Luise Group: nuovi uffici a Portofino, Viareggio, Capri e Castellammare di Stabia

Il viaggio partito da Napoli nel 1847 della famiglia Luise continua dunque nei porti più importanti al mondo, con l'apertura di nuovi uffici e creando addirittura a Napoli nuovi dipartimenti tecnici

“Una Vela Senza Esclusi” diventa una tappa del progetto Sailing For Health

Tante le novità di questa edizione, a partire dalla flotta che accanto alle Azzurre 600 vedrà sfidarsi anche le nuove Hansa 303, imbarcazioni affidate dal Panathlon Club Palermo alla L.N.I. e finalizzate alla formazione atletica dei ragazzi diversabili

A Brenzone i monotipi d'acqua dolce

Nella flotta dei Dolphin vince proprio il detentore del titolo tricolore, "Fantastica" della sorelle Navoni della Fraglia Desenzano, scafo condotto da Davide Bianchini (Canottieri Garda) con ben 4 primi posti su 6 manche

La Regata dell'Accademia Navale

Alla gara, che sarà valida anche come tappa di qualificazione per la regata “Madeira Race 950”, possono partecipare le imbarcazioni d’altura Maxi, IRC/ORC e 9.50

VOR: Scallywag è arrivato, oggi la Itajaì In-Port Race

Scallywag è arrivato nel porto di Itajaì dopo un lungo viaggio dal Cile, e affronta una corsa contro il tempo per poter prendere parte alla ottava tappa. Gli altri sei team invece si preparano per la Itajaí In-Port Race di oggi

Ieri Norwegian Cruise Line ha preso in consegna la Norwegian Bliss

La nuova nave di Norwegian Cruise Line debutta in Europa prima di iniziare il suo tour inaugurale intorno agli Stati Uniti. La cerimonia ufficiale di battesimo si terrà a Seattle, nello Stato di Washington

Wista Italy incontra il mondo della nautica a Genova presso lo Yacht Club

Convegno sul tema “Nautica da diporto: aggiornamenti giuridici, tecnici e fiscali. Novità e prospettive”

Lab Boat: navigare con la scienza

Lunedì a Cagliari laboratori didattici per le scuole e seminari per il pubblico

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci