lunedí, 27 marzo 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

trofeo princesa sofia    vela olimpica    optimist    vela    seatec    suzuki    campionati invernali    regate    libri    melges    classi olimpiche    fraglia vela riva    altura    press    derive   

NAUTICA

Evo Yachts vince il Premio Giovani Imprese Altagamma

evo yachts vince il premio giovani imprese altagamma
redazione

Evo Yachts ha vinto il premio Giovani Imprese di Fondazione Altagamma nella categoria Motori e Velocità. 
Giunto alla sua seconda edizione, il riconoscimento premia le aziende italiane emergenti che si sono distinte per design, qualità e contenuto innovativo del proprio prodotto. Caratteristiche che la giuria – composta dal Presidente Andrea Illy e da tutto il Board di Fondazione Altagamma - ha riscontrato nel rivoluzionario day cruiser EVO 43’, prodotto dal cantiere partenopeo Evo Yachts.
La qualità del prodotto, la cura dei dettagli, il design di grande impatto e gli alti contenuti tecnologici e di innovazione, sono gli ingredienti che, combinati con una aggressiva strategia di espansione sui mercati esteri, hanno portato EVO ONE, in meno di un anno dalla nascita, ad un grande successo internazionale, contribuendo a rendere Evo Yachts un emblema della qualità del Made in Italy all’estero.
Alla cerimonia di premiazione erano presenti i maggiori rappresentanti del mondo della moda, del lusso e della finanza italiana, tra cui gli sponsor dell’evento: Borsa Italiana, Maserati, SDA Bocconi e L’Uomo Vogue. Ha ritirato il premio Corrado Del Fanti - Head of Sales and Marketing. 
 “Questo riconoscimento – commentano i fratelli Giuseppe, Alfredo e Rosario Mercuri, proprietari di Evo Yachts – è nato dall’amore per il mare, dalla creatività e dalla voglia di realizzare uno yacht unico ed innovativo che unisse in sé tecnologia, sportività, stile e bellezza italiani. Ringraziamo il designer Valerio Rivellini e siamo estremamente grati a Fondazione Altagamma per aver premiato i nostri sforzi. Questo riconoscimento ci sprona a continuare ad innovare e a tenere alto il valore del made in Italy nel mondo”.


24/01/2017 21:35:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Il Centro Velico Caprera compie cinquant’anni

E per l’occasione ha presentato oggi a Milano il suo progetto di responsabilita’ ambientale, etica e sociale in partnership con realta' di eccellenza

Edd China lascia Affari a 4 Ruote

a nuova produzione americana (Velocity Channel) gli aveva chiesto di non effettuare tutte le riparazioni per risparmiare tempo e soldi. "Questa nuova direzione non mi trova d'accordo, perché penso che venga compromessa la qualità del mio lavoro".

Roma per 1: la vela "No Frills" di Riva di Traiano fa tendenza

Sette solitari e diciannove equipaggi in doppio. Al momento più della metà della flotta in partenza per la Roma per1/2/Tutti non è in equipaggio

Mini 6.50: Andrea Fornaro vince l’Arcipelago 650 in classe Proto

Di nuovo in coppia col canario Oliver Bravo de Laguna Fornaro sembra soddisfatto di questa prima regata italiana della stagione, nonostante le difficoltà dovute ad una messa a punto avvenuta praticamente in acqua

Marina Cala de’ Medici diventa ora anche palestra di preparazione

Palestra di preparazione per gli armatori che hanno di recente acquistato i loro Mylius e si accingono alle prime prove in mare di regata, in attesa dei prossimi appuntamenti a livello italiano, europeo e mondiale

Tavola rotonda al Porto Marina Cala de’ Medici con l’Assessore regionale Stefano Ciuoffo

Temi cardini integrazione Porto-territorio e del prossimo salone di Viareggio

Comandanti e designer al Seatec 2017

Alla 15° edizione due delegazioni di comandanti di grandi yacht e di designer, s’incontrano con le aziende espositrici su tematiche comuni e dedicate

Morgan IV vince il Campionato Invernale di Vela d'Altura di Bari

Vincitori per la minialtura “Cocò” di Natuzzi Vitantonio con Marco Magrone al timone (CN Bari). A loro si aggiungono i vincitori delle diverse categorie e quelli della classe libera

Al via il calendario di attività 2017 del Club Nautico Scarlino

Il Campionato del Mondo TP52 e il Campionato del Mondo Flying Dutchman sono i due highlight di una stagione intensa e variegata

Fincantieri: a Marghera al via i lavori in bacino per “Nieuw Statendam”

Il blocco dell’unità, lungo 11,3 metri, largo 34,8 e dal peso di 260 tonnellate, fa parte della sezione di centro nave di “Nieuw Statendam”, la cui consegna è prevista alla fine del 2018

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci