martedí, 23 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

middle sea race    garda    invernali    extreme sailing series    j24    vele d'epoca    veleziana    match race    dolphin    optimist    melges32    regate   

NAUTICA

Evo Yachts tender ufficiale di Rossinavi al Monaco Yacht Show

evo yachts tender ufficiale di rossinavi al monaco yacht show
redazione

Per il terzo anno consecutivo, dopo il successo delle scorse edizioni, il cantiere Rossinavi ha voluto confermare l’iconico primo modello di Evo Yachts suo tender ufficiale in occasione del Monaco Yacht Show 2017; dal 27 al 30 di settembre l’innovativo Evo 43’ accompagnerà nelle acque del Principato l’esclusiva clientela del cantiere viareggino.
La scelta di rinnovare ancora una volta questa collaborazione è dettata dalla forte affinità tra i due cantieri nel concepire design e innovazione. Evo 43’, grazie al suo design e alla funzionalità, incarna infatti i valori di un modo di concepire la nautica che accomuna Rossinavi ed Evo Yachts e che rispecchia i desideri dei numerosi millennials che fanno oggi il loro ingresso in questo settore, ma allo stesso tempo conquista chi ha alle spalle già molti anni di esperienza.
Vai al press kit
Image
Evo 43’ si presenterà nell’elegante veste Enchanted Blue e nella nuova versione Hard Top, dotata di T-Top in carbonio. Disegnato su progetto dello Studio Rivellini e costruito da Blu Emme Yachts, questa imbarcazione è un veloce day cruiser di 13 metri dalle linee scolpite e decisamente muscolari, ma al contempo filanti e minimaliste, che trovano sintesi nel concetto di form&function (design funzionale) con prua dritta e fiancate alte che raccordano con armonia verso poppa.
Tuttavia, Evo 43’ non è solamente design, comfort, forma e funzione, seppur queste caratteristiche basterebbero a renderla un’imbarcazione di sicuro interesse, gli sforzi progettuali si sono concentrati anche e soprattutto sulle doti di navigazione. Per la propulsione sono stati scelti due motori Volvo Penta IPS 600 (870 cv totali), il meglio sul mercato per prestazioni, affidabilità, insonorizzazione, semplicità d’uso e contenimento dei consumi, garantendo sempre assoluta sicurezza e comfort per armatore e ospiti a bordo. Infine la carena ha regalato a Evo 43’ particolare efficienza di navigazione, portando la velocità massima a ben 38 nodi e quella di crociera a 30 nodi.


27/09/2017 20:50:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Elements Race: Cagliari ospiterà la 3a edizione

Dopo le prime edizioni organizzate nell'Arcipelago della Maddalena, la manifestazione che unisce Vela e Off Road si sposta nel Sud della Sardegna, a Cagliari, con nuove rotte e a bordo dei GIRO 34

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Parte domenica l'Autunnale Peloritano

Prende il via domenica 21 il Campionato Autunnale Peloritano al Marina di Capo d'Orlando che riapre le sue braccia, ovvero le su banchine, ai velisti dopo il successo del Vela Cup del mese scorso

Caorle: la stagione della vela chiude con La Cinquanta

Il 27 e 28 ottobre ultimo appuntamento con l’altura a Caorle

Garda: grande festa per i Dolphin

Grande festa per la classe velica dei Dolphin che ha premiato i suoi Campioni 2018. La Piccola Vela di Desenzano ha ospitato skipper, armatori, prodieri e Vip per il tradizionale incontro di fine stagione,

Lecco: quasi 100 partecipanti alla VI Interlaghina Optimist

Ben 98 giovanissimi timonieri della classe Optimist hanno dato vita alla prima giornata di regate della VI edizione dell’Interlaghina – Meeting Internazionale di vela organizzato dalla società Canottieri Lecco

Viareggio, arriva in porto la flotta delle vele d’epoca

Oltre 60 barche a vela d’epoca e circa 500 membri di equipaggio stanno convergendo a Viareggio dove dal 18 al 21 ottobre si svolgerà la XIV edizione del Raduno Vele Storiche Viareggio

Middle Sea Race: Soldini va subito in testa

Dopo aver preso il largo, Maserati Multi 70, partito con randa piena e solent, ha sorpassato PowerPlay e naviga ora in vantaggio a una velocità di 15 nodi

Middle Sea Race: problemi tecnici su Maserati

Subito dopo il via è stato riscontrato un problema tecnico con il pistone idraulico della scotta della randa, che ha perso olio nella camera ad aria. Nel pomeriggio di ieri, si è rotta la scassa del timone di destra

Melges 32 a Cagliari per giocarsi il Mondiale

Diciotto i team al via in rappresentanza di 8 Nazioni (Russia, Germania, Giappone, Norvegia, Principato di Monaco, Svizzera, Polonia, Italia) per un Campionato del Mondo assolutamemte aperto

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci