giovedí, 18 ottobre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

campionati invernali    veleziana    star    vela paralimpica    kite    ambiente    melges 24    porti    vele d'epoca    melges 32    circoli velici    invernali    soldini    regate    vela olimpica    barcolana    melges 20   

NAUTICA

Evo Yachts per la prima volta al Palm Beach Interational Boat Show

evo yachts per la prima volta al palm beach interational boat show
redazione

Il cantiere partenopeo Evo Yachts insiste sul mercato americano e consolida la sua presenza ai Saloni nautici statunitensi partecipando al Palm Beach International Boat Show dal 21 al 25 marzo. Ospite per la prima volta a questo Salone americano, il cantiere esporrà EVO 43’ HT, il gioiello di casa Evo, che ha saputo conquistare l’ammirazione del pubblico negli ultimi Saloni di Fort Lauderdale e Miami. In questa occasione, esposto presso lo stand del dealer americano G-Marine, Evo 43’ HT sfoggerà la sua nuova livrea mat grey. 
Evo 43'HT, la versione presente al salone avrà la nuova livrea mat grey
Evo Yachts, da sempre attento alle esigenze del cliente, ha inoltre introdotto nuovi optional per gli armatori americani, impreziosendo ulteriormente il modello base. Tra questi figurano il doppio BBQ grill, l’icemaker e il forno a microonde in dinette e, infine, l’aria condizionata “tropical”.
David Galante, Chief Operating Officer di G-Marine, si dice fiducioso del fatto che Evo 43’HT riscuoterà grande successo al salone: "Siamo ben consapevoli della crescita e della molteplicità di stili che il mercato del sud della Florida offre allo yachting e siamo sicuri che lo stile e l’eleganza italiana di Evo 43’ susciteranno grande interesse tra il pubblico di Palm Beach”.
Evo 43’ HT, il rinomato modello costruito da Blu Emme Yachts, ha già riscosso grande successo internazionale, in particolare grazie al suo design elegante e raffinato, a cura di Valerio Rivellini dello Studio Tecnico Rivellini. Le linee scolpite e muscolari, ma al contempo filanti e minimaliste, trovano sintesi nel concetto di form&function (design funzionale) con prua dritta e fiancate alte che raccordano con armonia verso poppa. Caratteristica unica del modello HT è il T Top in carbonio, provvisto di estensione elettrica a poppa, che permette di aumentare l’ombra in un delicato equilibrio stilistico con le linee dello scafo.
Tuttavia, Evo 43’ HT non è solo design, comfort, forma e funzione. Lo yacht è dotato di una beach area completamente personalizzabile grazie alle sponde di murata “Xtension”, estendibili idraulicamente, a cui si aggiunge la piattaforma multifunzione Transformer, fruibile come supporto per l’imbarco e lo sbarco dalla banchina, scala mare, piattaforma tuffi o supporto per tender e giochi d’acqua. La carena a V profonda con angolo deadrise di 18° e i due VOLVO PENTA IPS 600 da 435 cavalli ciascuno garantiscono una velocità massima di 38 nodi e 28 nodi di crociera. L’imbarcazione, inoltre, è governabile semplicemente usando tablet o smartphone grazie alla domotica di ultima generazione.
In occasione del Salone nautico di Palm Beach, sarà possibile effettuare visite a bordo di Evo 43’ HT presso lo stand G-Marine, dealer Evo esclusivo per Florida, Messico e Caraibi. Prenotandosi si avrà diritto a un biglietto omaggio.
 


20/03/2018 13:15:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Barcolana: nella lotta tra ex la spunta Morning Glory (Spirit of Portopiccolo)

Vince Spirit of Portopiccolo, ovvero l'ex Morning Glory costruita nel 2006, davanti a CQS Tempus Fugit, ex Nicorette un 29,76 metri del 2004 e all'ex Maxi Iena Way of Live

FLASH - Oro per Giorgia Speciale alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Giorgia Speciale ha dominato nella classe dei Techno 293 Plus femminile ed ha conquistato l'Oro alle Olimpiadi Giovanili di Buenos Aires

Barcolana, se non sono 2000 non ci si diverte

Superata la soglia dei 2000 iscritti. Spirit of Portopiccolo riconsegna la Coppa, ma è pronto a riprendersela.

Barcolana 50: prima regata per il Team MSC

Con MSC Team parte da Trieste l’esperienza velica della compagnia di navigazione con la barca classe Psaros33. In partnership con Marevivo, l’organizzazione dedicata alla conservazione marina, MSC promuoverà la passione e il rispetto per il mare

Olimpiadi Giovanili: arriva un altro oro con Sofia Tomasoni

Sofia Tomasoni (CV Windsurfing Club Cagliari) è la prima Campionessa Olimpica Giovanile della classe Kiteboard Twin Tip Racing femminile

Muore Ian Kiernan, l'uomo della "Mission Impossible" di pulire il Mondo

E’ morto a 78 anni portato via da un cancro un grande uomo, Ian Kiernan, velista ed ecologista, che si era dato il compito di “pulire il mondo”

Olimpiadi Giovanili: Speciale e Renna oggi in acqua per una medaglia

Appuntamento in acqua con primo segnale di avviso alle ore 12:00 locali (17:00 italiane) con le finali delle tavole a vela previste alle 12:05 (17:05 italiane) quella maschile e alle 12:45 (17:45 italiane) quella femminile

Una "Mare e Monti" per Giovanni Soldini

Giovanni Soldini e l'alpinista Hervé Barmasse faranno insieme una serie di traversate e di scalate con lo scopo di confrontare due mondi così diversi.

Olimpiadi Giovanili: buone notizie dalla vela azzurra

Sofia Tomasoni sale al 2° posto nei Kiteboard femminili, Nicolò Renna sempre 2° nei T293 maschili e Giorgia Speciale consolida il 1° posto nei T293 femminili

Olimpiadi Giovanili: Argento per Nicolò Renna

L'atleta del Circolo Surf Torbole ha conquistato l'argento nella classe techno 293 plus maschile

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci