domenica, 26 aprile 2015


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nacra 17    j70    vela olimpica    yacht    5.5    cnsm    duecento    volvo ocean race    vela oceanica    extreme 40    optimist    libri    press    cino ricci    minialtura    swan   

LASER 4000

Europei Laser 4000: bronzo azzurro

europei laser 4000 bronzo azzurro
redazione

VELA - Con ben undici prove si è concluso alla Fraglia Vela Riva il Campionato Europeo Laser 4000: 4 giorni intensi di vela che fino all'ultima prova  hanno visto alternarsi gli equipaggi di testa, lasciando suspense per l'assegnazione dei titolo continentale fino all'ultima regata. Sono partiti bene gli italiani Lorenzo Radice-Mauro Dell'Oro (Centro Formazione Velica Skiff), che sono rimasti leader per i primi due giorni, ma hanno poi ceduto il passo prima ai francesi Michael Duflos-Antohony Scouarmec - passati in testa il penultimo giorno - e poi agli inglesi Boyde Martin-Penny Hooper, protagonisti di un sorpasso che gli è valso il titolo Europeo di classe, seppur conquistato con 1 solo punto di vantaggio sui francesi. Per gli italiani un bronzo conquistato con una certa sofferenza, dato che anche i connazionali campioni italiani in carica Anna Ferrari-Andrea Cavaglieri (Centro Formazione Velica Skiff) si sono riscattati nelle ultime prove sfiorando il podio per solo 1 punto. Con le undici regate disputate è stato possibile applicare ben 3 scarti delle prove peggiori e comunque la rivoluzione della classifica si è attuata nell'ultima giornata, unica in cui si è regatato con vento da nord a seguito di un temporale scatenatosi la mattina. La partenza della prima prova odierna infatti (decima del Campionato) è stata data leggermente più tardi perchè c'era vento un po' troppo forte; poi via via si è stabilizzato, andando a calare nell'ultima regata (dai 16 nodi si è dimezzato). E proprio oggi ha gradito il vento da nord l'equipaggio Ferrari-Cavaglieri dato che ha concluso con un primo e un secondo, portandoli a ridosso del podio. Premiati per la regolarità i neo campioni europei Laser 4000 Boyde Martin e Penny Hooper, convincenti soprattutto negli ultimi due giorni: 1-1-2-3-1 i parziali tra ieri e oggi, che li hanno portati a conquistare la vetta della classifica e aggiudicarsi così il campionato, ai danni dei francesi Duflos-Scouarmec, che ieri avevano raggiunto la leadership, ma oggi sono stati penalizzati da un 12-4 che ha permesso il sorpasso degli inseguitori. S è trattato in definitiva di un Campionato che, sebbene con una partecipazione sotto le aspettative, ha avuto una lotta per il podio molto tirata e appassionante. 

Il Garda Trentino si è confermato una località eccezionale per la vela, permettendo ancora una volta il numero massimo di prove previste: un fattore che consente ai partecipanti di fare trasferte sicure, senza rischiare di fare lunghi viaggi per poi magari fare pochissime regate per mancanza di vento. Soddisfazione dunque per lo staff della Fraglia Vela Riva per aver garantito ancora una volta ai suoi ospiti tante regate ben mixate con l'offerta di servizi di Riva del Garda e del territorio della zona, sempre coinvolgenti per una vacanza sportiva a tutti gli effetti, nonostante il titolo continentale in palio come in questo caso.


23/06/2012 20.51.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Roma per 1/2/Tutti: ecco i nomi di tutti i vincitori

Valerio Brinati unico velista presente a tutte le 22 edizioni della classica transtirrenica di Riva di Traiano ha vinto la Roma per 2 in IRC in coppia con Marzio Dotti

Trofeo Optimist Italia Kinder + Sport: a Varazze condizioni ottimali chiudono la II Tappa

L'attesa è stata premiata nella tarda mattinata quanto sotto costa le raffiche arrivavano massimo sui 15 nodi, con acqua piatta e un campo di regata già posizionato appena uscita la flotta dei 125 juniores (partenze in due batterie)

Sanremo: nel week-end in acqua i J70

Sanremo, una linea molto affollata: 30 barche al via per il secondo atto del Campionato Nazionale Italiano Open riservato al J/70, un “must” tra i one design

Volvo Ocean Race, partita la sesta tappa

Oggi alle 14 locali (le 19 ora italiana) ha preso il via la sesta tappa della Volvo Ocean Race, da Itajaì in Brasile alla volta di Newport nello stato nordamericano del Rhode Island, per oltre 5.000 miglia di navigazione

Optimist: a Varazze in testa Riccardo Sepe (CV Roma) e Giacomo Guardigli (CV Cervia)

Buon avvio a Varazze della II tappa del Trofeo Opimist Italia Kinder + Sport, valida anche per l'assegnazione al primo juniores del Trofeo Beppe Bruzzone

Il ritorno della vela antica: nel 2018 riparte il Golden Globe Challenge

Per questa edizione del 2018 i partecipanti dovranno utilizzare gli stessi tipi di barche a vela e le attrezzature disponibili nella prima edizione. Nella foto l'arrivo di Sir Robin Knox-Johnston nel 1969 © Bill Rowntree/PPL

Brunel vince la Team Vestas Wind In-port di Itajaì

Team Brunel si è aggiudicato la regata costiera di Itajaì, corsa in condizioni di vento leggerissimo che ha messo alla prova i nervi e le capacità dei sei team

Vela olimpica: si ricomincia da Hyères

La vela olimpica torna a dare spettacolo con lʼISAF Sailing World Cup di Hyères, prima tappa europea della Coppa del Mondo delle classi olimpiche, in programma da mercoledì 22 a domenica 26 aprile

Volvo Ocean Race: Dongfeng ha sete e non solo di vittoria

Il dissalatore elettrico di bordo ha smesso di funzionare e i velisti hanno dovuto ricorrere alla forza delle braccia per produrre acqua potabile

Per la "barca solare" pannelli di ultima generazione

E’ stato raggiunto un accordo di collaborazione tra Gioco Solutions ed Electric Motor News, per la fornitura di pannelli solari fotovoltaici destinati ad aggiornare la barca solare