venerdí, 17 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

nacra 15    centomiglia    420    pesca    rs feva    fiv    attualità    les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    circoli velici    luna rossa    farr 40    vela olimpica    nacra 17   

J70

Europei J/70: Petite Terrible non si arrende

europei 70 petite terrible non si arrende
Roberto Imbastaro

E' arrivato al giro di boa il Campionato Europeo J/70, evento iniziato martedì 12 giugno e che giungerà al termine dopodomani, sabato 14, grazie all'organizzazione di J/70 International Class Association, J/70 Spain e del Real Club Náutico De Vigo.

Dopo un'intensa serie di nove regate - tre prove al giorno disputate nelle giornate iniziali e che, condizioni meteo permettendo, si ridurranno a due a partire da domani - i campioni del mondo a bordo di Relative Obscurity mantengono saldamente il controllo della classifica, allungando a 25 punti il margine di vantaggio sui secondi classificati.

Al momento, il secondo posto nella classifica generale è occupato dall'italiana Enjoy 1.0 (10-2-12 i parziali di oggi) di Carlo Tomelleri che, estremamente consistente nella serie di regate - scarta un trentesimo come peggior risultato, in una serie di piazzamenti quasi sempre entro la top ten - riesce a scavalcare Enfant Terrible-Adria Ferries di Alberto Rossi, protagonista di regate non troppo fortunate in questa terza giornata (19-BFD-7). 

Giornata molto positiva invece per Petite Terrible Sailing Team della campionessa europea in carica Claudia Rossi, che ritrova il ritmo che era mancato i giorni scorsi e mette a segno tre regate entro la top ten (8-4-4). "L'inizio non è stato dei più facili, ma il Campionato Europeo finirà con l'ultima prova di sabato. Fino a quel momento, l'equipaggio di Petite Terrible Sailing Team non mollerà un centimetro, cercando, regata dopo regata, di risalire in testa alla classifica" ha commentato Claudia Rossi al rientro in banchina. 

Le regate riprenderanno domani, alle 12.00, con condizioni meteo che si preannunciano leggermente meno impegnative di quelle affrontate finora dai sessantanove equipaggi presenti sul campo di regata

 


14/06/2018 21:17:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 650, SAS: Ambrogio Beccaria domina tra i Serie

Ecco la sua prima intervista una volta a terra. Il milanese, ha vinto entrambe le tappe e ha conquistato il titolo di Campione di Francia di Course au Large

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Tokio 2020: altre 3 qualifiche per l'Italia ai mondiali di Aarhus

L’Italia è qualificata alle Olimpiadi di Tokyo 2020 anche nelle classi RS:X maschile, RS:X femminile con Marta Maggetti e il Nacra 17 con Ruggero Tita e Caterina Banti

Techno 293: 3 volte Campioni del mondo con Speciale, Graciotti e Renna

Mondiale da incorniciare per gli azzurri quello appena conclusosi a Liepāja in Lettonia.

Iniziati a Newport i mondiali classe 420

In rappresentanza dell’Italia nella classifica Open con 73 iscritti provenienti da 15 nazioni abbiamo 7 equipaggi:

Benetti vara lo "Spectre", nuovo omaggio a James Bond

Lo scafo, concepito dallo studio olandese Mulder Design, punta a ottenere prestazioni straordinarie per yacht di queste dimensioni e dispone della nuova tecnologia Ride Control di Naiad Dynamics

Alla scoperta della Messina misteriosa

Nelle date del 16 agosto 2018 e del 1 settembre 2018 due suggestivi Tour notturni per le vie cittadine, alla scoperta di itinerari insoliti, simboli misterici, leggende e miti

Gargnano festeggia l'argento di Waink e Gambarin

Ferragosto di festa al Circolo Vela Gargnano-lago di Garda grazie a Michelle Waink e Claudia Gambarin, vice campionesse d'Europa 29Er alle regate disputate sul mare finlandese di Helsinki

Maidollis è il nuovo Campione Europeo Melges 24

Sul podio, insieme a Maidollis, l’Italiana Caipirinha Jr del binomio Ivaldi-Benussi e l’Americana Lucky Dog / Gill Race Team con Travis Weisleder al timone e Mike Buckley alle scelte tattiche in terza posizione

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci