martedí, 3 marzo 2015

YOUTH EUROPEAN CHAMPIONSHIP

European Youth Championship, italiani primi nel 420

european youth championship italiani primi nel 420
redazione

Condizioni meteo molto impegnative agli EUROSAF European Youth Championship in pieno svolgimento ad Aarhaus in Danimarca, con vento vicino ai 30 nodi e temperature intorno ai 10 gradi.

Nella prima regata odierna purtroppo la nostra Veronica Fanciulli subiva un infortunio che la costringeva al ritiro. Per lei purtroppo finiscono qui i Campionati Europei giovanili. Si sospetta uno stiramento lombare e la nostra atleta sarà sottoposta domani mattina ad una visita medica in loco.

Classe 420 Maschili

Sempre primi gli italiani nella Classe 420 con un cambio al vertice degli equipaggi maschili. Difatti passano al comando con due primi di giornata Ruggiero di Luggo - Davide Russo (CN Posillipo) con 9 punti (2-1-(5)-3-1-1-1) davanti a Davide Marrella (LNI Brescia Desenzano) - Francesco Rossi (FV Peschiera) con 11 (1-(3)-3-1-2-2-2).

Classe420 Femminili

Clara Addari - Arianna Perini (CV 3V) sono sempre al comando in classifica generale dopo sette prove, con un secondo e un primo di giornata e con 11 punti ((3)-1-2-2-3-2-1) allungano sulle seconde le francesi Mathilde Doyen-Marine Riou a 14 punti.

Anna Bettoni - Sofia Carluccio (CV 3V) sono quarte con punti 17 (1-2-3-(5)-2-4-5), precedute con lo stesso punteggio dalle turche Simay Aslan-Beste Kaynack.

Classe Laser Radial femminile

Giornata non fantastica per Joyce Floridia (FV Riva) che con un sesto e un terzo di giornata chiude a 17 punti ((7)-1-3-1-3-6-3) e cede la vetta della classifica alla danese Celine Carlsen a 14 punti (10)-4-4-2-1-2-1). Giornata non brillante anche per Cecilia Zorzi (FV Riva) che con un decimo e un nono posto scende in undicesima posizione con 57 punti (2-14-(15)-13-9-10-9)

Classe Laser Radial maschile

Sempre al comando il danese Tobias Hendorf che però con due regate non brillanti un ottavo e un settimo posto si fa affiancare a pari punti, 22, da norvegese Henrik Begby che conquista un secondo e un primo di giornata.

In difficoltà i due nostri atleti Marco Zani (FV Riva) dodicesimo con 62 punti (11-15-4-915-(18)-8) e Federico Tani (FV Riva) quindicesimo con 80 punti((13-3-17-19-5-(24)-23)

Classe RS:X Maschile

Non cambiano i primi tre posti in classifica, sempre primo l'inglese Bennet Joseph che vince le due regate odierne e chiude a 10 punti, davanti al nostro Mattia Camboni (LNI Civitavecchia) che conquista invece due secondi posti di giornata e chiude con 21 punti (2-3-(5)-3-2-4-3-2-2) distanziando di ben 9 punti il terzo, il francese Martin Olmeta.

Classe RS:X Femminile

Sempre i due equipaggi inglesi al comando Saskia Skils 12 punti davanti a Noelle Finch a 14.

Silvia Colombo è sempre settima con 5 quinti posti di giornata e sale a 46 punti (7-(8)-6-7-5-6-5-5-5)

Veronica Fanciulli (LNI Civitavecchia), come si è detto all'inizio finisce oggi per infortunio la sua partecipazione ai Campionati europei Eurosaf 2012

Classe29er

Salgono al decimo posto in classifica generale con tre settimi posti di giornata Edoardo Campoli (CN Marina di Carrara ) - Alessandro Pace (CV 3V) con 71 punti ((15)-11-14-14-6-5-7-7-7) mentre scendono in quindicesima posizione Ottavia Raggio - Davide Tonelli (CV La Spezia) con 100 punti (16-8-17-8-8-10-(19)-19-14).

Al comando i danesi Just Melson-Nielsen con 35 punti davanti ai tedeschi Meggendorfer-Sprangher con 38.


08/08/2012 19.43.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Matteo Miceli: "Torno e faccio la Roma per 2"

E' una promessa che ho fatto a Paolo De Girolamo e intendo mantenerla. E poi cosa sono altri tre giorni di mare?

Discovery Route: domani partenza per Sergio Frattaruolo

Domattina è prevista una finestra meteo favorevole, e, alle ore 8:00, “Extreme Sail Academy” dovrebbe schierarsi alla partenza, dove un giudice incaricato dal WSSRC certificherà l’esatto orario del passaggio della start line

Discovery Route: verso le Canarie tra planate e "dolci clandestini"

Oggi a bordo festeggiato Pierpaolo Ballerini. La barca naviga molto bene, con grandi planate e una top speed di 24.70 nodi. Le condizioni molto variabili: in alcuni tratti 10 nodi da ovest, in altri 25/30 da nord

Caribbean 600 race: sfida tra le isole

Racconta Giovanni Soldini, raggiunto questa mattina al telefono: "E’ una bellissima regata, molto competitiva"

Discovery Route: parte stasera alle 20:30 in mare e sui Social l'avventura di Sergio Frattaruolo

Contemporanamente alla partenza verrà lanciato sui Social un concorso per indovinare la data e l'orario di arrivo di Sergio Frattaruolo e del suo equipaggio al traguardo di San Salvador

Meeting del Garda Optimist: svelate le novità tecniche

La regata dei record si rinnova con nuove scelte tecniche per aumentarne la competitività e adeguarsi così alla specializzazione sempre più elevata dei giovani partecipanti

Muore a 29 anni il Campione italiano di Windsurd Alberto Menegatti

E' deceduto la notte scorsa, nella sua casa di Tenerife, in Spagna, dove si stava allenando in vista della prossima stagione, Alberto Menegatti, vice campione del mondo slalom nel 2013 e più volte campione italiano di windsurf

Volvo Ocean Race: la notte peggiore

Quando mancano poco più di mille miglia al traguardo di Auckland è iniziata una vera e propria gara di velocità in linea fra il terzetto in fuga, composto da Dongfeng Race Team, Abu Dhabi Ocean Racing e MAPFRE

Boat Show Roma: da oggi fino a domenica la nautica torna nella Capitale

Anche quest’anno la Federazione Italiana Vela avrà un proprio spazio espositivo, situato presso il Padiglione 1 (stand D32), dove sarà presente con le tradizionali classi veliche sportive e con una serie di atleti di spicco del panorama nazionale

Alberto Menegatti: l'autopsia conferma le cause naturali del decesso

E’ stato un malore improvviso, forse causato da un problema cardiaco secondo le prime ricostruzioni, ad aver causato la morte di Alberto Menegatti, il giovane campione di windsurf scomparso a Tenerife nella notte tra domenica e lunedì