martedí, 21 ottobre 2014


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

solidarietà    star    ufo22    volvo ocean race    vela oceanica    mini 6.50    guardia costiera    aziende    windsurf    soldini    circolo canottieri aniene    match race    veleziana    d-one    matteo miceli    farr 40    vela olimpica    fiv    middle sea race   

YOUTH EUROPEAN CHAMPIONSHIP

European Youth Championship, italiani primi nel 420

european youth championship italiani primi nel 420
redazione

Condizioni meteo molto impegnative agli EUROSAF European Youth Championship in pieno svolgimento ad Aarhaus in Danimarca, con vento vicino ai 30 nodi e temperature intorno ai 10 gradi.

Nella prima regata odierna purtroppo la nostra Veronica Fanciulli subiva un infortunio che la costringeva al ritiro. Per lei purtroppo finiscono qui i Campionati Europei giovanili. Si sospetta uno stiramento lombare e la nostra atleta sarà sottoposta domani mattina ad una visita medica in loco.

Classe 420 Maschili

Sempre primi gli italiani nella Classe 420 con un cambio al vertice degli equipaggi maschili. Difatti passano al comando con due primi di giornata Ruggiero di Luggo - Davide Russo (CN Posillipo) con 9 punti (2-1-(5)-3-1-1-1) davanti a Davide Marrella (LNI Brescia Desenzano) - Francesco Rossi (FV Peschiera) con 11 (1-(3)-3-1-2-2-2).

Classe420 Femminili

Clara Addari - Arianna Perini (CV 3V) sono sempre al comando in classifica generale dopo sette prove, con un secondo e un primo di giornata e con 11 punti ((3)-1-2-2-3-2-1) allungano sulle seconde le francesi Mathilde Doyen-Marine Riou a 14 punti.

Anna Bettoni - Sofia Carluccio (CV 3V) sono quarte con punti 17 (1-2-3-(5)-2-4-5), precedute con lo stesso punteggio dalle turche Simay Aslan-Beste Kaynack.

Classe Laser Radial femminile

Giornata non fantastica per Joyce Floridia (FV Riva) che con un sesto e un terzo di giornata chiude a 17 punti ((7)-1-3-1-3-6-3) e cede la vetta della classifica alla danese Celine Carlsen a 14 punti (10)-4-4-2-1-2-1). Giornata non brillante anche per Cecilia Zorzi (FV Riva) che con un decimo e un nono posto scende in undicesima posizione con 57 punti (2-14-(15)-13-9-10-9)

Classe Laser Radial maschile

Sempre al comando il danese Tobias Hendorf che però con due regate non brillanti un ottavo e un settimo posto si fa affiancare a pari punti, 22, da norvegese Henrik Begby che conquista un secondo e un primo di giornata.

In difficoltà i due nostri atleti Marco Zani (FV Riva) dodicesimo con 62 punti (11-15-4-915-(18)-8) e Federico Tani (FV Riva) quindicesimo con 80 punti((13-3-17-19-5-(24)-23)

Classe RS:X Maschile

Non cambiano i primi tre posti in classifica, sempre primo l'inglese Bennet Joseph che vince le due regate odierne e chiude a 10 punti, davanti al nostro Mattia Camboni (LNI Civitavecchia) che conquista invece due secondi posti di giornata e chiude con 21 punti (2-3-(5)-3-2-4-3-2-2) distanziando di ben 9 punti il terzo, il francese Martin Olmeta.

Classe RS:X Femminile

Sempre i due equipaggi inglesi al comando Saskia Skils 12 punti davanti a Noelle Finch a 14.

Silvia Colombo è sempre settima con 5 quinti posti di giornata e sale a 46 punti (7-(8)-6-7-5-6-5-5-5)

Veronica Fanciulli (LNI Civitavecchia), come si è detto all'inizio finisce oggi per infortunio la sua partecipazione ai Campionati europei Eurosaf 2012

Classe29er

Salgono al decimo posto in classifica generale con tre settimi posti di giornata Edoardo Campoli (CN Marina di Carrara ) - Alessandro Pace (CV 3V) con 71 punti ((15)-11-14-14-6-5-7-7-7) mentre scendono in quindicesima posizione Ottavia Raggio - Davide Tonelli (CV La Spezia) con 100 punti (16-8-17-8-8-10-(19)-19-14).

Al comando i danesi Just Melson-Nielsen con 35 punti davanti ai tedeschi Meggendorfer-Sprangher con 38.


08/08/2012 19.43.00 © riproduzione riservata





I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Parte domenica da Riva di Traiano il giro del mondo di Matteo Miceli

Oltre 28.000 le miglia teoriche da percorrere da Roma a Roma, molte di più delle 24.300 "dell’originale", ovvero del Vendée Globe che parte da Les Sables d’Olonne

Pendragon Alilaguna conquista la Veleziana 2014

Subito dietro Pendragon è il piccolo Illyteca di Marino Quaiat timonato da Adriano Condello, vero outsider di giornata e dominatore della categoria 1. A completare il podio è Idrusa Brinmarshop di Paolo Montefusco - ph. Matteo Bertolin

Matteo Miceli: "Mo' torno"

Partenza per il giro del mondo in solitario di Matteo Miceli. Tempo stimato 5 mesi

Sailing Champions League: il Circolo Canottieri Aniene a Copenhagen

Il Circolo Canottieri Aniene schiera la sua squadra con atleti che cercheranno di ben figurare a questa kermesse internazionale molto prestigiosa che andrà in scena a Copenhagen da venerdì a domenica

Middle Sea Race: da Malta un saluto di Sergio Frattaruolo a Matteo Miceli

La nostra tensione per la Rolex Middle Sea Race è nulla in confronto alla sua. Noi abbiamo altri 4 Class 40 da superare, Matteo ha invece 4 Oceani

Una Veleziana da record

A poche ore dalla chiusura ufficiale delle iscrizioni della Veleziana 2014 il numero di partecipanti ha raggiunto i 147, che potrebbero ancora aumentare visto che il Comitato Organizzatore ha deciso di accettare anche i ritardatari

Vendée Globe: i foils ammessi sulle barche della prossima edizione

L'Assemblea Generale della classe IMOCA, riunitasi ieri mercoledì 15 ottobre a Nantes ha confermato le linee guida indicate nel 2013 fino al termine del Vendée Globe 2016/2017. Le appendici restano libere

Partita la Middle Sea Race: bene le italiane B2 e Amapola

In tempo reale in testa c'è il solito Esimit Europa 2 che ha però perso la partenza contro Ran V

VOR: lotta in Atlantico, Team Alvimedica prende la testa

Terzo giorno di navigazione e la situazione è sempre molto fluida, con tutte le sette barche racchiuse in un fazzoletto di miglia - ph .Matt Knighton

Record Atlantico: Giovanni Soldini in lotta con il tempo

A 24 ore dalla partenza da New York, Maserati è entrata finalmente nel vento, quando mancano 2470 su 2880 miglia a Lizard Point, estremo lembo occidentale dell'Inghilterra e punto di arrivo del record del nord Atlantico