giovedí, 21 settembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

salone nautico    regate    press    ufo 22    azzurra    circoli velici    barcolana    52 super series    federagenti    chioggiavela    swan    nautica    solidarietà    ufo22    laser   

ESTE 24

Este24 Campionato Nazionale: Aniene Young col piede giusto

este24 campionato nazionale aniene young col piede giusto
redazione

A Talamone ieri, la prima giornata Campionato Nazionale Este24, vede in testa Aniene Young di Luca Tubaro che con due primi e un secondo posto, domina la classifica generale. Wasabino di Gainluca Raggi e Supersilvietta di Michelangelo Tardioli completano questo primo podio. 
E' stata una giornata perfetta per i regatanti della classe Este 24, grazie all'organizzazione del Circolo della Vela Talamone, in terra e in mare tutto è andato liscio come copione. Il Comitato di regata presieduto da Gabriella Gabbrielli ha portato a casa le tre prove in programma. Complice un Eolo leggermente svogliato all'ora di pranzo, subito rientrato nei ranghi, vento in leggera rotazione tra i 210° della prima prova, sino ai 230° della seconda prova, ed un intensità tra i sette nodi della prima agli undici della seconda, un pò di onda che ha reso il tutto molto divertente, una flotta molto compatta e sempre combattiva. Un sole caldo splendente ed un temperatura gradevole hanno reso il tutto praticamente perfetto. 
Dominato dalla Rocca di epoca senese, il golfo di Talamone, ha visto dominare nella prima   prova l'equipaggio romano di Aniene Young di Luca Tubaro, che sembra aver preso il testimone dell'equipaggio senior del circolo romano, davanti a Supersilvietta di Tardioli, coadiuvato alla tattica da Federico Chiattelli e Wasabino di Gianluca Raggi, coadiuvato alla tattica da Luigi Ravioli. Un bel match che ha visto la grinta de La Poderosa di Ugolini, Sport Images di Fusco e Sestelemento di Oscar Farace. 
Nella seconda regata di giornata, è la volta di Supersilvietta mettere le cose in chiaro, il team di Michelangelo Tardioli sfrutta al meglio la rotazione a destra entrando in fase col vento meglio di Aniene Young, ottimo secondo, e Wasabino, sugli scudi sin dalle prime battute. 
La terza ed ultima prova vede vincere ancora Aniene Young che diventa così il primo leader della classifica generale di questa tre giorni di regate. Wasabino con un secondo posto  si prende anche il secondo gradino del podio di giornata, davanti a Supersilvietta, incappata in un settimo posto di giornata nell'ultima regata. E' doveroso precisare che con la quinta prova disputata, "entrerà" lo scarto del peggior punteggio.  
"Giornata direi molto buona per noi, con due primi e un secondo siamo molto soddisfatti - commenta in banchina Luca Tubaro, armatore-timoniere di Aniene Young - abbiamo manovrato bene, anche se possiamo migliorare ancora direi. Siamo sulla buona strada, il livello della flotta è molto alto e quindi non è facile essere sempre davanti. Abbiamo un buon passo, anche le vele Ullman Sails ci stanno dando delle ottime sensazioni. Il campo di regata di Talamone è molto bello e ventoso, nei prossimi dicono aumenterà, vediamo  nei due giorni cosa succederà."
Ieri sera, il Presidente della Classe E24, Alessandro M. Rinaldi , ha voluto riunire i suoi armatori con gli equipaggi per un welcome speech appassionato dove dopo aver ringraziato la Classe per avergli ridato l'entusiasmo agonistico delle regate, quando appena sedicenne veniva proprio qui a Talamone a contendersi con le derive il Trofeo Ulijch, ha aperto i giochi del 23º campionato nazionale.
Il primo start della seconda giornata del Campionato Nazionale verrà dato, oggi alle 12:30, sono previste tre prove, lo scarto entrerà alla quinta prova. 


10/06/2017 11:55:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Stazza J70, querelle infinita: lettera aperta di Carlo Alberini

"A pervadermi è ancora un sentimento di profondo rammarico, che è aumentato a dismisura questa mattina, quando ho visto la flotta lasciare gli ormeggi per andare incontro al primo giorno di regate"

Davide Sampiero vince il titolo Nazionale Meteor Match Race 2017

A Castiglione del Lago sono scesi in acqua. per contendersi il titolo, ben sei tra i primi dieci classificati dell’ultimo Campionato Nazionale Meteor compreso Lorenzo Carloia neo campione Italiano assoluto e campione match race uscente

SAAR Depositi Portuali compie 85 anni

Il più grande polo logistico di olii alimentari nel Mediterraneo festeggia la sua storia e guarda al futuro con nuovi progetti

L' 11° Childrenwidcup dell’Abe

La regata dei sorrisi con i piccoli dell'ospedale dei reparti di onco-ematologia pediatrica del Civili di Brescia

Ferretti Group Cantiere dell'Anno 2017 ai World Yachts Trophies

Insieme al riconoscimento come miglior Cantiere, ecco i trionfi per le premiere appena lanciate sul mercato: Ferretti Yachts 780, Riva 56’ Rivale, CRN 74 m Cloud 9 e Custom Line Navetta 33

Allo Yacht Club Porto Rotondo la Fideuram Cup

Dal 15 al 17 settembre, la sfida tra i manager dell’istituto bancario

L’ Altura è la nuova sfida dell’Invernale di Riva di Traiano

Per gli equipaggi in doppio saranno possibili una o più regate d’altura verso Giglio/Giannutri che faranno parte integrante del Campionato Invernale 2017/2018

Domami al Laghetto dell'Eur la Re Boat Roma Race 2017

Giunta alla sua VIII edizione, i 24 i team in gara andranno a sfidarsi in una regata assolutamente innovativa

Con Eleva Yacht la vela italiana si arricchisce di un nuovo marchio

Il primo modello è The Fifty, un fast cruiser per la crociera velocedi quindici metri

Il Campionato Europeo D-One

Ad Alassio dal 21 al 24 settembre.Sono sei le nazioni rappresentate, tra cui Gran Bretagna e Cecoslovacchia per un totale di oltre 25 timonieri

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci