mercoledí, 21 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

protagonist    nave italia    fincantieri    garmin    j24    mare    volvo ocean race    luxury    regate    salone nautico    nautica    mini transat    invernali    turismo    suzuki   

MASCALZONE LATINO

Esordio anche per Mascalzone Latino jr. tra i mosquitos nelle acque di Portovenere

esordio anche per mascalzone latino jr tra mosquitos nelle acque di portovenere
redazione

A pochi giorni dal termine del primo atto dei cugini “grandi”, la neonata Melges World League propone l’evento inaugurale della stagione 2017 Melges 20 ancora a Portovenere (SP) con il Mascalzone Latino jr. di Achille Onorato, Cameron Appleton e Stefano Ciampalini (Marco Savelli coach e sail designer) fra i protagonisti più attesi. 
Si tratta di un altro importante appuntamento con la storia per la serie dedicata ai monoscafi disegnati in America famosi per i più alti standard qualitativi nelle fleet racing, che quest’anno cambiano gestione e dimostrano una popolarità invidiabile, considerati i 32 scafi iscritti già alla prova inaugurale. 
Un preludio a un 2017 che proseguirà dal 12 al 14 maggio a Marina di Scarlino (GR e continuerà con due appuntamenti inediti in Croazia: dal 9 all’11 giugno a Zadar (CR) e dal 12 al 15 luglio a Sibenik (CR), il campionato europeo della classe, per poi terminare dall’1 a 3 settembre a Riva del Garda con l’event 5, il “Russian Open”. 
Sempre molto ricca la lista degli avversari più temibili per i Mascalzoncini: per citarne alcuni, Raya di Matteo Marenghi Vaselli con alla tattica Branko Brcin, Gone Squatchin di Pietro Loro Piana coadiuvato da Francesco Ivaldi, Vanite di Mario Aquila e Simone Ferrarese, oltre alla medaglia di bronzo dei mondiali 2016 Krzysztof Krempfec, oggi armatore di Mag Tiny (già Mag Racing). Questi sono solo alcuni degli avversari che separeranno il Mascalzone Latino jr. dai più importanti traguardi stagionali. Complice un curriculum di altissimo livello nella classe, gli obiettivi restano massimi: d’altra parte il giovane Achille Onorato aveva iniziato in fretta a ottenere le prime soddisfazioni con il Melges 20, arrivando già a piena maturazione nella seconda stagione, il 2013, e al picco in carriera nell’estate 2014, quando al campionato del mondo di Riva del Garda, terminando in seconda posizione, la vittoria l’aveva sfiorata per pochissimi metri. Una grande conferma, insomma, ma anche un ottimo motivo per continuare a gareggiare ad alti livelli e, sopratutto, per cercare di raggiungere ancora il traguardo massimo e le importanti tappe intermedie, rappresentate in particolare dalla classifica finale del nuovo circuito e dagli europei. I presupposti, comunque, sono già buoni per far bene già questo week-end, considerando il warm-up del team dello scorso febbraio nelle acque del Principato di Monaco: proprio davanti allo Yacht Club de Monaco, del quale i Mascalzoni portano orgogliosamente il vessillo in giro per le regate nel mondo, dove hanno conquistato la 33ma Primo Cup - Trophée Credit Suisse.
L’evento, come da programma, prenderà il via domani, venerdì, con il primo segnale d’avviso fissato per le 13.30 per concludersi domenica 9 Aprile al meglio di 8 possibili prove (e un massimo stabilito di 3 al giorno).


06/04/2017 18:53:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

La X-Yachts Med Cup 2018

L'evento che coniugherà un week end di regate a momenti di socializzazione tra armatori, si svolgerà nel golfo del Tigullio, a Chiavari nei giorni 18-20 Maggio

Wine: Prosecco e Chianti star sul web

Kristina Isso a Londra con la sua Prosecco House e Sting in Toscana hanno catalizzato l'attenzione sul web in questa settimana. Cordoglio per la morte di Bruno Giacosa, storico produttore di Barolo e Barbaresco. Due vini foggiani premiati in Giappone

Volvo Ocean Race: Turn the Tide on Plastic incontra barca alla deriva

Turn The Tide on Plastic ha avvistato Sea Nymph mercoledì 14 febbraio a circa 360 miglia ad est di Guam (VIDEO)

FIV: siglato l'accordo con la Guldmann per l'attività paralimpica

Guldmann è un'azienda con sede in Danimarca che dedica il suo operato allo sviluppo , alla produzione e alla vendita di tecnologie applicate al benessere delle persone

Nasce Seatec Academy, un centro di formazione per ingegneri e architetti nautici

In programma dal 5 al 7 aprile, IMM CarraraFiere lancia Seatec Academy un’offerta formativa rivolta ai professionisti della nautica da diporto che necessitino di CFP, Crediti Formativi Professionali

Ferretti Group conquista anche l’America

Al “Miami Yacht Show” il Gruppo espone 17 modelli, fra cui tre première per il mercato statunitense: Custom Line Navetta 33, Riva 56’ Rivale e Ferretti Yachts 920

Fumo in spiaggia, la sfida verde di Bibione

Permane il divieto sulla battigia, mentre sotto l’ombrellone si punta a un patto con i turisti

Manutenzione a Palermo per la barca della comunità di don Mazzi

A Palermo sarà oggetto di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria. E a Palermo, in soccorso del sacerdote quasi novantenne che ha scelto anche la vela come strumento di recupero sociale, è scattata una gara di solidarietà

Gommoni a gas e con tecnologia Foil il progetto di Coastal Boat e Newtak

Le due importanti innovazioni emerse, che potrebbero rivoluzionare il settore della nautica, sono HEB (Hybrid Ecological Boat) e FRB (Foil Rubber Boat).

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci