lunedí, 11 dicembre 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

invernale    volvo ocean race    il portodimare    cala de medici    press    regate    vela    campionati invernali    laser    canoa    windsurf    confitarma   

MASCALZONE LATINO

Esordio anche per Mascalzone Latino jr. tra i mosquitos nelle acque di Portovenere

esordio anche per mascalzone latino jr tra mosquitos nelle acque di portovenere
redazione

A pochi giorni dal termine del primo atto dei cugini “grandi”, la neonata Melges World League propone l’evento inaugurale della stagione 2017 Melges 20 ancora a Portovenere (SP) con il Mascalzone Latino jr. di Achille Onorato, Cameron Appleton e Stefano Ciampalini (Marco Savelli coach e sail designer) fra i protagonisti più attesi. 
Si tratta di un altro importante appuntamento con la storia per la serie dedicata ai monoscafi disegnati in America famosi per i più alti standard qualitativi nelle fleet racing, che quest’anno cambiano gestione e dimostrano una popolarità invidiabile, considerati i 32 scafi iscritti già alla prova inaugurale. 
Un preludio a un 2017 che proseguirà dal 12 al 14 maggio a Marina di Scarlino (GR e continuerà con due appuntamenti inediti in Croazia: dal 9 all’11 giugno a Zadar (CR) e dal 12 al 15 luglio a Sibenik (CR), il campionato europeo della classe, per poi terminare dall’1 a 3 settembre a Riva del Garda con l’event 5, il “Russian Open”. 
Sempre molto ricca la lista degli avversari più temibili per i Mascalzoncini: per citarne alcuni, Raya di Matteo Marenghi Vaselli con alla tattica Branko Brcin, Gone Squatchin di Pietro Loro Piana coadiuvato da Francesco Ivaldi, Vanite di Mario Aquila e Simone Ferrarese, oltre alla medaglia di bronzo dei mondiali 2016 Krzysztof Krempfec, oggi armatore di Mag Tiny (già Mag Racing). Questi sono solo alcuni degli avversari che separeranno il Mascalzone Latino jr. dai più importanti traguardi stagionali. Complice un curriculum di altissimo livello nella classe, gli obiettivi restano massimi: d’altra parte il giovane Achille Onorato aveva iniziato in fretta a ottenere le prime soddisfazioni con il Melges 20, arrivando già a piena maturazione nella seconda stagione, il 2013, e al picco in carriera nell’estate 2014, quando al campionato del mondo di Riva del Garda, terminando in seconda posizione, la vittoria l’aveva sfiorata per pochissimi metri. Una grande conferma, insomma, ma anche un ottimo motivo per continuare a gareggiare ad alti livelli e, sopratutto, per cercare di raggiungere ancora il traguardo massimo e le importanti tappe intermedie, rappresentate in particolare dalla classifica finale del nuovo circuito e dagli europei. I presupposti, comunque, sono già buoni per far bene già questo week-end, considerando il warm-up del team dello scorso febbraio nelle acque del Principato di Monaco: proprio davanti allo Yacht Club de Monaco, del quale i Mascalzoni portano orgogliosamente il vessillo in giro per le regate nel mondo, dove hanno conquistato la 33ma Primo Cup - Trophée Credit Suisse.
L’evento, come da programma, prenderà il via domani, venerdì, con il primo segnale d’avviso fissato per le 13.30 per concludersi domenica 9 Aprile al meglio di 8 possibili prove (e un massimo stabilito di 3 al giorno).


06/04/2017 18:53:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Riva di Traiano: l'arcobaleno non basta

Ancora una volta poco vento sul campo di regata di Riva di Traiano. Partiti solo i X2 e subito fermati. Una sola regata disputata in tre giornate.

Quarta giornata all'Invernale del Circeo

In IRC 1 Primo CAVALLO PAZZO l'X35 di Enrico Danielli portacolori del RYCC Savoia con Raimondo Cappa al timone, autore di una prova magistrale, rimanendo sempre al centro del campo di regata

La Talisker Whisky Atlantic Challenge

L’oceano Atlantico attraversato a bordo di una canoa che per tutto il corso dell’impresa rappresenta l’unico riparo dalle intemperie e dai pericoli e Solbian realizza un’installazione senza precedenti

Extreme Sailing Series: Alinghi vince l'ultimo Act

Il team svizzero chiude al secondo posto il Circuito delle Extreme Sailing Series 2017

Volvo Ocean Race: domani la In-port race di Città del Capo

L'8 dicembrei torna in mare per la In-port race di Città del Capo, dopo che le barche sono state sottoposte a un'attenta manutenzione e i velisti hanno ricaricato le batterie in vista delle prossime, intense, settimane nell'Oceano meridionale

Pershing presenta il nuovo Owner Set by Poltrona Frau

E celebra i primi 10 anni di sodalizio fra due icone del Made in Italy

Dolphin e Meteor animano il 27° Cimento del Garda

La classifica provvisoria è guidata da "Fantastica" di Anna e Giulia Navoni, alla barra Davide Bianchini, team Campione Italiano in carica

Volvo Ocean Race: Dongfeng Race Team vince la In-port di Città del Capo red-line

Secondi dopo una grande rimonta gli spagnoli di MAPFRE, che mantengono la testa della classifica e terzo AkzoNobel

Fincantieri: varata a Marghera “Nieuw Statendam”

Madrina della cerimonia è stata Anne Marie Bartels, socia élite del programma fedeltà President’s Club di Holland America Line e che da giovane fu tra le prime ad attraversare l’Atlantico da Rotterdam a New York

Invernale Argentario: freddo e maltempo, ma il campionato va avanti

Sabato si è regatato, domenica no. In tutte le divisioni le classifiche sono molto corte e la battaglia in campo è aperta

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci