giovedí, 15 novembre 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

ferreti group    fvg marina networks    press    garda    gavitello d'argento    campionati invernali    aziende    turismo    j24    regate    route du rhum    melges 40    ucina    nautica   

J24

Eos di Giuseppe De Mori si laurea campione di primavera sul lago di Caldonazzo

eos di giuseppe de mori si laurea campione di primavera sul lago di caldonazzo
redazione

Conto alla rovescia per la seconda manche del Circuito Nazionale 2018 della Classe J24 che, anche quest’anno, dopo otto tappe da aprile ai primi di dicembre, assegnerà il Trofeo J24 al miglior Timoniere-Armatore e il Trofeo Challenge Perpetuo Francesco Ciccolo.
Archiviata la tappa d’apertura -il Trofeo Marina di Nettuno ben organizzato dal Nettuno Yacht Club e vinto da ITA 416 La Superba, il J24 del Centro Vela Altura della Marina Militare timonato da Ignazio Bonanno - gli equipaggi del Monotipo più diffuso al mondo stanno, infatti, per raggiungere le acque labroniche dove, dal 29 aprile al 1° maggio, si svolgerà la Regata Nazionale, organizzata dalla Lega Navale Italiana sez. di Livorno nell’ambito della Settimana Velica Internazionale Accademia Navale e Città di Livorno 2018 (www.settimanavelicainternazionale.it).
Dopo il perfezionamento delle iscrizioni, i controlli, le stazze, il peso degli equipaggi e le ultime operazioni di varo (previste sabato 28 e domenica 29 sino alle ore 10), il programma prevede lo Skipper Meeting (ore 10.30) e le prime regate (primo segnale d’avviso ore 12). Le prove proseguiranno lunedì 30 (primo segnale d’avviso ore 10) e si concluderanno martedì 1° maggio. 
Novità di quest’anno è la suggestiva cerimonia delle premiazione prevista all’interno dell’Accademia Navale in occasione della cerimonia di chiusura dell’intero evento. Saranno premiate le prime tre imbarcazioni classificate e la prima condotta da un equipaggio formato da componenti delle FF.AA.
Saranno disputate fino a nove prove, con un massimo di quattro al giorno e dopo la quinta si potrà applicare lo scarto. Nella serata di lunedì presso i locali del ristorante “Andana degli Anelli” si svolgerà la consueta cena per gli equipaggi. Per ulteriori informazioni: www.j24.it www.lnilivorno.it 
 Il Campionato Primaverile J24 ha aperto, come da calendario, la stagione agonistica 2018 dell’Associazione Velica Trentina ed è stata subito battaglia! Nei J24 Ita 49 Eos di Giuseppe De Mori (7 punti; 1,1,1,3,2,2), grazie ad un tris di vittorie di giornata l’ha spuntata per un punto su Ita 432 Kaster di Giuliano Cattarozzi, protagonista nelle ultime due regate (8 punti; 2,2,5,2,1,1). Buon terzo posto per il vincitore della quarta prova, Ita 182 J Jam di Dario Cattarozzi (12,5 punti; 3,4,3,1,dnf,dnf). La manifestazione è stata ben organizzata nelle suggestive acque del lago di Caldonazzo dall’Associazione Velica Trentina, uno dei tre circoli storici della Regione Trentino Alto Adige, presieduta da Roberto Emer.
Grazie ad un poker di vittorie ed un secondo posto di giornata ITA469 Bruschetta Guastafeste timonato ed armato da Sergio Agostoni si è aggiudicato nella Classe J24 la XVII Coppa Città di Valmadrera, regata d’apertura della stagione estiva del Circolo Velico Tivano ben organizzata nelle acque antistanti la baia di Parè e valida anche come prima tappa del Campionato Zonale estivo J24. Bella e appassionante come sempre, la manifestazione, articolata su cinque regate, è stata caratterizzata il primo giorno da vento da sud intorno ai 14 nodi e in quello seguente da vento da nord sui 9 nodi che è andato calando, rendendo difficile concludere le ultime prove. 
Il podio dei J24 è stato completato dal secondo posto del protagonista della regata d’apertura,  ITA498 NOTIFYMe-Pilgrim, (1,2,2,2,2) timonato ed armato dal Capoflotta J24 del Lario Mauro Benfatto e dal terzo di ITA315 Myj (3,3,3,3,dns)  timonato ed armato da Maurizio Ballabio.
Presenti alle premiazioni il Sindaco di Valmadrera Donatella Crippa e il Presidente della Consulta dello Sport di Valmadrera Francesco Barbuto.


25/04/2018 19:28:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Route du Rhum: vince Joyon all'ultimo respiro

Battuto per soli 7 minuti François Gabart, in testa fino alle Basse Terre e bruciato nell'ultima virata

Route du Rhum: Andrea Fantini di nuovo in mare

I maxitrimarani della classe Ultime stanno per tagliare il traguardo in Guadalupa con Macif di Francois Gabart in leggero vantaggio (40 miglia) su Francis Joyon con Idec Sport

Otranto: regata di San Martino con poco vento e tanto sole

Dopo circa un mese di fermo per via del meteo poco favorevole, domenica si è svolta la seconda regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ con la flotta arricchita di 3 new entry, una per ogni Categoria

Per Beneteau una base permanente a Barcellona

Beneteau inaugura una base permanente a Port Ginesta, vicino Barcellona con le prove in mare degli ultimi modelli a vela e a motore

Melges 40: le Grand Prix Finals 2018 si aprono nel segno di Stig

Stig, detentore del circuito 2017 e vincitore della Copa del Rey 2018 (ultimo evento disputato dalla flotta Melges 40 sulla strada per Lanzarote) rispetta al meglio il pronostico che lo voleva in grande stato di forma

Per il Marina Blu di Rimini una cartella esattoriale da 1,1 mln di euro

UCINA: la complessa vicenda normativa dei canoni demaniali dei porti turistici colpisce il Marina Blu di Rimini

Soldini, Pedote, Bissaro: professori d'eccezione per i Mini 6.50

Giovanni Soldini, Giancarlo Pedote e Vittorio Bissaro si calano nelle parte dei docenti nel 1° Clinic Mini 6.50 organizzato dalla FIV

Corso di Archeologia a Termini Imerese: Palermo nel periodo romano

Sabato 10 novembre 2018 alle ore 16,30 nuova lezione del Corso di Archeologia Romana promosso da BCsicilia

Este 24: Ricca D’Este di Marco Flemma fa l’enplein

Si archivia una stagione ricca di grandi giornate di mare e di uno spirito di aggregazione che l’Este24 ha sempre portato come segno distintivo. Ricca D’Este fa l’enplein, dopo il Titolo Italiano si prende anche il Circuito Nazionale

E' sempre Stig il leader alle finali del Melges 40 Grand Prix 2018

A sole quattro prove dal termine del circuito 2018 Stig di Alessandro Rombelli è sempre più vicino a confermare il titolo di Campione Melges 40 Grand Prix conquistato lo scorso anno

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci