giovedí, 16 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

pesca    rs feva    420    fiv    attualità    les sables-les açores-les sables    mini 650    turismo    circoli velici    luna rossa    farr 40    vela olimpica    nacra 17    optimist    windsurf   

FINN

Enrico Passoni vince il Campionato Italiano Master Finn a Bracciano

enrico passoni vince il campionato italiano master finn bracciano
redazione

L’Associazione Velica Bracciano ha organizzato dal 16 al 18 giugno una splendida edizione del Campionato Nazionale Master della classe Finn, Trofeo Sergio Masserotti.

42 i timonieri presenti, provenienti da tutta Italia e programma completato con sette prove disputate nei tre giorni di regata. Il vento non è mancato ed è stato estremamente vario, con direzione da Sud Ovest il primo giorno, da Ovest e poi Maestrale il secondo e con fresca Tramontana la domenica. L’intensità tra 8 e 18 nodi e i frequenti salti di vento hanno reso le prove molto impegnative tatticamente e fisicamente.

Le prime tre prove sono state vinte con autorità dal romano Enrico Passoni (Lega Navale Anzio), che ha posto subito una pesante ipoteca sul titolo. Il suo storico rivale Emanuele Vaccari (Circolo della Vela di Roma) ha iniziato più in sordina ma è uscito fuori alla distanza vincendo anch’egli altre tre prove. Alla fine solo due punti li hanno separati in classifica, ed entrambi hanno dominato la flotta restando sempre nelle prime posizioni. Queste due icone del Finn italiano continuano a dimostrare la loro classe, una grande maestria nella conduzione del Finn e anche una preparazione fisica invidiabile.

Enrico Passoni (1-1-1-3-2-3-3) si aggiudica quindi per la terza volta il titolo italiano Master della classe Finn davanti a Emanuele Vaccari (4-7-3-1-3-1-1), entrambi con Finn prodotti dalla HTS di Walter Riosa. Sul terzo gradino del podio è salito Franco Martinelli(A.V. Bracciano, 2-2-13-4-7-6-5) autore di un ottimo campionato. 

Seguono al quarto posto il gardesano Roberto Benedetti (C.V. Toscolano Maderno) ed al quinto Marco Buglielli (C.V. Roma). A completare i primi dieci troviamo Florian Demetz dal lago di Caldaro, seguito dai romani Alberto BellelliGino BucciarelliFrancesco Cinque e Alberto Romano.

L’ottava edizione del Trofeo Challenge dedicato alla memoria dell’indimenticato finnista e segretario di classe Sergio Masserotti, è stata quindi vinta da Enrico Passoni, mentre i premi di categoria sono stati assegnati a Roberto Benedetti per i Master (40-49 anni), Enrico Passoni per i Grand Master (50-59), Francesco Cinque nei Grand Grand Master (60-69) ed infine per la categoria Legend (Over 70) al forte gardesano Bruno Fezzardi (F.V. Desenzano) che ha chiuso con un ottimo quindicesimo posto assoluto.

Ottima l’organizzazione della Associazione Velica Bracciano, capace di offrire un clima piacevole e familiare ai regatanti ed una buona logistica.

L’assemblea dei Master, riunitasi nel corso del Campionato, ha eletto come proprio rappresentante Gino Bucciarelli ed ha deliberato di disputare il Campionato del 2018 presso la Lega Navale Italiana di Porto San Giorgio.

L’intensa stagione della classe Finn italiana proseguirà nei giorni 8 e 9 luglio a Dervio con la quinta tappa della Coppa Italia, mentre la settimana successiva si disputerà lo storico Trofeo Meccheri a Forte dei Marmi.


20/06/2017 12:43:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Mini 650, SAS: Ambrogio Beccaria domina tra i Serie

Ecco la sua prima intervista una volta a terra. Il milanese, ha vinto entrambe le tappe e ha conquistato il titolo di Campione di Francia di Course au Large

Caorle, "Festa del Pesce": una sfida a colpi di sarde

La Festa del Pesce - A settembre l’evento culinario più tradizionale di Caorle (VE)

Mondiali Aarhus: Carolina Albano qualifica l'Italia nel Laser Radial a Tokyo 2020

L’Italia conquista oggi ad Aarhus la terza qualifica per le Olimpiadi di Tokyo 2020! Si tratta del Laser Radial e a compiere l’impresa è stata la giovane Laserista triestina Carolina Albano (CV Muggia) non ancora ventenne

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Tokio 2020: altre 3 qualifiche per l'Italia ai mondiali di Aarhus

L’Italia è qualificata alle Olimpiadi di Tokyo 2020 anche nelle classi RS:X maschile, RS:X femminile con Marta Maggetti e il Nacra 17 con Ruggero Tita e Caterina Banti

Techno 293: 3 volte Campioni del mondo con Speciale, Graciotti e Renna

Mondiale da incorniciare per gli azzurri quello appena conclusosi a Liepāja in Lettonia.

Iniziati a Newport i mondiali classe 420

In rappresentanza dell’Italia nella classifica Open con 73 iscritti provenienti da 15 nazioni abbiamo 7 equipaggi:

Benetti vara lo "Spectre", nuovo omaggio a James Bond

Lo scafo, concepito dallo studio olandese Mulder Design, punta a ottenere prestazioni straordinarie per yacht di queste dimensioni e dispone della nuova tecnologia Ride Control di Naiad Dynamics

Gargnano festeggia l'argento di Waink e Gambarin

Ferragosto di festa al Circolo Vela Gargnano-lago di Garda grazie a Michelle Waink e Claudia Gambarin, vice campionesse d'Europa 29Er alle regate disputate sul mare finlandese di Helsinki

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci