martedí, 28 febbraio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

efg    nautica    press    optimist    altura    j24    ferreti group    benetti    dragoni    fincantieri    alinghi    circoli nautici    circolo nautico riva di traiano    yacht club sanremo    regate    guardia costiera    velista dell'anno    marine   

FARR 40

Enfant Terrible-Minoan Lines vs Plenty: un duello più incerto che mai

enfant terrible minoan lines vs plenty un duello pi 249 incerto che mai
redazione

Un primo giorno di autunno con temperature tipicamente estive, brezza leggera da nord-nordovest, d'intensità compresa tra i 6 e gli 8 nodi e cielo soleggiato, hanno caratterizzato la seconda giornata della terza ed ultima tappa del Farr 40 International Circuit, in corso di svolgimento a Zara con l'organizzazione della Farr 40 International Class e del D-Marin Dalmacija.
Già da ieri, primo giorno di regate, era risultato evidente che a lottare per la vittoria nella tappa e nell'intero circuito sarebbero stati, su tutti, Enfant Terrible-Minoan Lines (Rossi-Radich, 1-4-4) e Plenty (Roepers/Hutchinson, 4-1-3). Il duello è continuato nelle prove odierne, che hanno portato ad un'inversione in testa alla classifica, al cui vertice si trova ora l'equipaggio americano: avendo chiuso le regate di oggi in quarta, terza e prima posizione, Plenty è riuscito a guadagnare la leadership staccando di un punto l'equipaggio dell'armatore anconetano, che ha chiuso la giornata odierna con un primo e due quarti posti.
"Rispetto a ieri il vento è stato più stabile e il duello con Plenty si è giocato più sull'uno contro uno che sui salti della brezza: questo ha impedito a noi e al team di Alex Roepers di allungare rispetto alla flotta. Ad approfittarne, grazie a una serie di ottime performance, è stato Struntje Light, che ha recuperato terreno e si segnale come competitor molto temibile nella lotta per il successo di tappa" ha spiegato Alberto Rossi al termine della terza prova.
Come sottolineato dall'armatore anconetano, i migliori risultati di giornata sono stati ottenuti da Struntje Light (Schaefer-Pepper, 2-2-1), l'imbarcazione dell'armatore tedesco Wolfgang Schaefer: con due secondi ed un primo posto, i tedeschi sono riusciti a dare il via ad un'ottima rimonta, salendo dalla quinta piazza della classifica generale occupata fino a ieri, alla terza. 
Ad oggi, la classifica generale vede in testa Plenty (14), seguito a brevissima distanza da Enfant Terrible-Minoan Lines (15), Struntje (17), Pazza Idea (21) e MP30+10 (23). 
Risulta chiaro come la battaglia per il podio, ma anche per la conquista del Farr 40 International Circuit, sia ancora del tutto aperta: domani, in condizioni meteorologiche che dovrebbero essere ancora una volta favorevoli, si pianifica di far disputare due regate, anche queste valide per la redazione della classifica finale, in quanto nella classe Farr40 non viene calcolato alcuno scarto. 
A Zara, a bordo di Enfant Terrible-Minoan Lines regatano Alberto Rossi (owner-driver), Jesper Radich (tattico), Andrea Caracci (navigatore), Alberto Bolzan (randista), Claudio Celon (trimmer), Nicholas Dal Ferro (trimmer), Carlo Zermini (pit), Alessandro Siviero (freestyler), Roberto Strappati (albero) e Alberto Fantini (prodiere-comandante). 


22/09/2016 21:13:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Invernale Traiano: "Chi la dura la vince"

In acqua alle 14:00 con un WNW arrivato anche a 10 nodi in una giornata praticamente estiva. Ancora nulla è deciso per il titolo, tranne che in Gran Crociera, dove Giuly del Mar si laurea campione con una prova d'anticipo

Invernale Traiano: in acqua per un combattutissimo finale di stagione

Stefano Chiarotti (CNRT) guida la classifica in doppio ed è tra i finalisti del "Velista/Armatore dell'Anno" della Acciari Consulting/FIV. I Corsi gestio sonno del dr. Stampi

Nauticsud 2017, domani convegno Anrc su i "Porti del Mediterraneo".

Meeting Comune di Napoli ed Autorità di Sistema Portuale del Mar Tirreno Centrale

FVG Marinas a Boot Tulln dal 2 al 5 marzo

“Dopo il debutto a Düsseldorf, il più importante salone nautico d'Europa, la Rete dei 19 Marina si trasferisce a Tulln per completare l'offerta nel mercato austriaco.

Cresce l’impegno di Fincantieri in Australia

Delegazione aziendale a Sydney a sostegno della gara per il programma SEA 5000

Seatec 2017: excellence only!

Le eccellenze della fornitura e subfornitura nautica in mostra al 15° Seatec a supporto della cantieristica da diporto italiana, la migliore e più produttiva del mondo

A Mauro Pelaschier la IV edizione del premio 'Voce dell'Adriatico"

Negli anni precedenti premiati Cino Ricci per il giornalismo, e per la ricerca Andrea Bergamasco e Corrado Piccinetti

I finnisti azzurri al CV Gargnano

La vela anima il Garda e la sede del Circolo Vela Gargnano

Fincantieri: 2 navi da crociera più 4 in opzione per la Cina

Storico accordo firmato alla presenza dei Presidenti Mattarella e Jinping per le prime unità di questo genere mai costruite in Cina per il mercato locale

Ancora sette giorni per votare on line Il Velista dell’Anno 2016

Ucina Confindustria Nautica e il Salone Nautico di Genova confermano il loro supporto all'evento. La proclamazione dei vincitori lunedì 6 marzo a Villa Miani, a Roma

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci