mercoledí, 15 agosto 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

circoli velici    luna rossa    farr 40    rs feva    vela olimpica    nacra 17    420    optimist    windsurf    press    melges 24   

GIRAGLIA ROLEX CUP

Endlessgame si destreggia tra i buchi di vento e batte i diretti concorrenti

endlessgame si destreggia tra buchi di vento batte diretti concorrenti
redazione

Le condizioni di vento leggero, con le quali endlessgame aveva disputato le tre prove costiere della Giraglia Rolex Cup a St Tropez, erano state ampiamente previste anche per lo svolgimento della storica regata d'altura di 245 miglia (giunta quest'anno alla 65esima edizione) da St Tropez a Genova, con il passaggio all'isola della Giraglia (a nord della Corsica). Quindi, che per vincere ci sarebbe voluto un miracolo era chiaro a tutti i componenti del Red Devil Sailing Team già prima di prendere il via. Una situazione difficile, dalla quale l'equipaggio è riuscito, però, a trovare una forte motivazione per affrontare una prova molto faticosa. 
Alla fine, per via del poco vento, la Regata della Giraglia è stata più lunga della peggiore delle previsioni, tanto che endlessgame è arrivato a Genova con la cambusa praticamente a secco, ma ha regalato parecchie soddisfazioni al Red Devil Sailing Team. Su una flotta di 184 barche partite e 151 arrivate, endlessgame ha tagliato il traguardo in undicesima posizione assoluta in tempo reale. Tra le imbarcazioni arrivate nella sua scia, figurano le due dirette concorrenti (stessi esemplari di Cookson 50): Mascalzone Latino di Vincenzo Onorato e Kuka 3 di Franco Niggeler, staccate rispettivamente di 40 minuti e di quasi due ore (battute quindi anche in tempo compensato).
Il Red Devil Sailing Team ha maturato il successo di questa "regata nella regata" nella seconda notte di navigazione (la Regata della Giraglia è partita da St Tropez alle 13:00 di mercoledì 14 e, per endlessgame, è terminata alle 11:13 di venerdì 16) quando, dopo il passaggio all'isola della Giraglia, ha deciso di proseguire la propria navigazione un po' più verso est prima di fare rotta verso nord, andando a trovare maggiore pressione che gli ha permesso di raggiungere Mascalzone Latino e Kuka 3 (passati prima alla Giraglia). Poi, una volta ripreso il contatto con i due diretti avversari, il navigatore di bordo, Stefano Pelizza, ha deciso di non seguirli nella loro scelta di avvicinarsi alla costa, ma di rimanere più al largo, creando così una netta separazione dalle rotte degli altri due Cookson 50 nella risalita verso Genova. Endlessgame non è stato marcato dagli altri due e la mattina di sabato si è presentato davanti a loro sulla linea del traguardo.
Dopo la fatica della Regata della Giraglia, endlessgame tornerà presto in Francia, a Marsiglia, dove disputerà il campionato europeo IRC (dal 6 al 9 luglio).
L'equipaggio di endlessgame alla Regata della Giraglia Rolex Cup:
Pietro Moschini, Giuseppe Puttini, Branko Brcin, Stefano Pelizza, Pierluigi Fornelli, Stefano Selo, Fabio Montefusco, Marzio Dotti, Giuseppe Filippis, Giovanni Buono, Andrea Scarpa, Giuseppe Leonardi.

endlessgame naviga con:
Banca Euromobiliare, MAG-JLT, upstream


17/06/2017 17:55:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Marina Cala de’ Medici si conferma per il terzo anno consecutivo Porto d’eccellenza

Ratificata l’attestazione di MaRINA Excellence, nonché i riconoscimenti 24 Plus e 50 Gold

Caorle, "Festa del Pesce": una sfida a colpi di sarde

La Festa del Pesce - A settembre l’evento culinario più tradizionale di Caorle (VE)

Mondiali Aarhus: Carolina Albano qualifica l'Italia nel Laser Radial a Tokyo 2020

L’Italia conquista oggi ad Aarhus la terza qualifica per le Olimpiadi di Tokyo 2020! Si tratta del Laser Radial e a compiere l’impresa è stata la giovane Laserista triestina Carolina Albano (CV Muggia) non ancora ventenne

Mondiali Aarhus: anche il 470 maschile si qualifica per Tokio

Anche oggi arriva una preziosa qualifica per l’Italia ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020: Giacomo Ferrari e Giulio Calabrò (Marina Militare) con il quinto posto odierno entrano in Medal Race e qualificano l'Italia per Tokio 2020

Nacra 17: oro per l'Italia ai Mondiali di Aarhus

La coppia formata da Ruggero Tita e Caterina Banti ha vinto il titolo della classe Nacra 17 al termine della 'medal race' di oggi

Europeo Melges 24: Maidollis allunga il passo

I Campioni del Mondo 2017 a bordo di Maidollis (7-1-1 oggi), dopo l'ottimo esordio della prima giornata in cui avevano messo a segno una magnifica doppietta, tornano ad essere protagonisti e consolidano la leadership della classifica provvisoria

Gargnano, Garda: Itaca è tornata a casa

Tredici anni dopo la sua ideazione il progetto Itaca ha fatto nuovamente tappa al Circolo Vela della Centomiglia

Mondiali Aarhus: sei le classi qualificate per Tokio 2020

Triplete per Tita-Banti che aggiungono il titolo mondiale all'europeo e all'italiano già conquistati nel 2018

Mini 6.50: con 12 h di vantaggio, Boggi riparte da Horta

Dopo aver vinto la prima tappa de Les Sables D’Olonne-Azzorre-Les Sables D’Olonne (SAS), con un vantaggio di 12 ore sul secondo, Ambrogio Beccaria a bordo di Geomag parte oggi alle 19 ora italiana

Tokio 2020: altre 3 qualifiche per l'Italia ai mondiali di Aarhus

L’Italia è qualificata alle Olimpiadi di Tokyo 2020 anche nelle classi RS:X maschile, RS:X femminile con Marta Maggetti e il Nacra 17 con Ruggero Tita e Caterina Banti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci