lunedí, 25 marzo 2019

ROMA PER 1/2/TUTTI

Ecco la "Roma per 1/2/Tutti" 2018

ecco la quot roma per tutti quot 2018
Roberto Imbastaro

Si è svolta a Roma, nella sala del Museo di San Salvatore in Lauro, messa a disposizione dal Pio Sodalizio dei Piceni, alla presenza del Presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettorre, del Presidente dell’Uvai Fabrizio Gagliardi, e del velista oceanico Andrea Mura, che questa regata l’ha già vinta ben 5 volte, quattro in doppio e una in solitario, la Conferenza stampa di presentazione della"Roma per 1/2/Tutti", regata transtirrenica di 535 miglia giunta alla sua XXV edizione.

-------------------------------

Sulla pagina FB di ITALIAVELA gli interventi di Ettorre, Gagliardi, Farassino

---------------------------------

“Una regata che ha visto sulla linea di partenza molti dei più grandi velisti italiani ed internazionali – ha commentato il Presidente del Circolo Nautico Riva di Traiano Alessandro Farassino – ma che non si è mai adagiata sugli allori del passato. Partita come regata “in doppio”, ha da subito aperto agli equipaggi, per arrivare poi ad essere la prima regata di grande altura italiana in solitario. E anche quest’anno le novità non mancano di certo, tra il tracking certificato, il nuovo sistema di piombatura delle barche ed il nuovo percorso per la Riva per2/Tutti”.
Ed eccole tutte le novità di questo 2018.
Il Tracking verrà certificato dalla YBTracking con la garanzia, da parte della società inglese, di uno scostamento massimo certificato dei dati di circa 11 metri. Ogni barca potrà verificare la propria traccia e, se necessario, correggere un eventuale errore, dato che saranno anche evidenziate le zone interdette, così come potrà verificare la posizione di tutti i competitors.
“E’ l’impegno di trasparenza che avevamo preso lo scorso anno – ha sottolineato il presidente del CNRT Alessandro Farassino - e che stiamo mantenendo dopo averlo “testato” nella Roma Giraglia 2017. E’ uno strumento pensato come supporto alla navigazione oltre che come accertamento dei fatti in caso di necessità. In questa regata ci sono le zone di interdizione alla navigazione davanti a Ladispoli e Nettuno/Torre Astura che da sempre sono difficili da gestire ed anche pericolose, perché  utilizzate come poligono di tiro dal Ministero della Difesa. Un sistema affidabile e certificato può essere utile a garantire la piena regolarità della competizione. Il tracking è comunque visibile a tutti e confidiamo anche nella sportività dei nostri regatanti che, in tutti questi anni, è sempre stata altissima.
La piombatura dei motori delle barche si evolve da quest’anno con un sistema basato su una concatenazionedi due cavetti piombati e codificati che attraversano “un anello cedevole intermedio”, ovvero un sigillo di ceralacca resistente sino a circa tre kg. di trazione destinato poi a cedere e permettere così un rapido inserimento della marcia avanti. Sarà possibile sia restare in folle, sia inserire la retromarcia, ma non inserire la marcia avanti senza lasciare traccia. In caso di necessità la rottura sarà immediata al superamento della trazione massima tollerata e questo garantirà una notevolesicurezza in caso di pericolo improvviso grazie alla velocità d’azione.
La Riva per 2/per Tutti cambierà invece percorso, con la novità del periplo dell’isola di Ventotene, che sostituirà l’allineamento di disimpegno davanti all’isola, per una nuova lunghezza complessiva della regata di 218miglia. Questo per una migliore certezza del compimento del percorso e perché no anche per godere del bel panorama dell’isola in caso di passaggio diurno.
 
Presentata, inoltre, tutta l’attività del CNRT per il 2018, che prevede, oltre alla “Roma”, anche la 1000 Vele per Garibaldi, la Roma-Giraglia e, per quest’anno, la Coppa Italia d’Altura, che si svolgerà per la prima volta con la nuova formula che prevede anche la sfida tra Circoli. Sarà un’evoluzione epocale per questo classico evento organizzato dall’Uvai che, oltre a cambiare formula,  cambierà anche data, spostandosi da settembre a luglio. Anche quest’anno, inoltre, ci sarà il Trofeo TART, il Trofeo Altura Riva di Traiano, nato dall’amicizia e collaborazione tra la Granlasco e il Circolo Nautico Riva di Traiano. Fanno parte del TART le seguenti regate: Riva per2/per Tutti, Giannutri per Noi, Roma-Caprera (1.000 Vele per Garibaldi), Giannutri Solo/per Tutti e Roma-Giraglia.
 
I bandi di regata sono scaricabili sul sito del Circolo Nautico Riva di Traiano ai seguenti link
http://cnrt.it/Race.asp?ID=16

 


09/02/2018 21:10:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Torre del Greco pronta per il Campionato Nazionale Meteor

Si lavora con lena perché tutto sia pronto per la 46esima edizione del Campionato Nazionale Meteor, quest’anno ospitato del Circolo Nautico di Torre del Greco, in collaborazione con il Club Nautico della Vela e con la Lega Navale Italiana sez. di Napoli

Ambrogio Beccaria al via della Defì Atlantique

Una nuova sfida per Ambrogio Beccaria che, a bordo di Eärendil, è sulla linea di partenza della “Défì Atlantique”, una transatlantica di soli Class 40, dalla Guadalupa a La Rochelle, in Francia

Invernale Otranto: in testa c'è "Il Gabbiere"

La nona regata del campionato invernale ‘Più Vela Per Tutti’ che si è svolta domenica nelle acque di Otranto è stata la più impegnativa del campionato

Roma per 1: il "veterano" Oscar Campagnola teme la bonaccia più del vento

Oscar Campagnola è alla sua quinta partecipazione in solitario. Sabato e domenica prossima i corsi di sopravvivenza ad Anzio. La Garmin premierà con apparati inReach i vincitori di tutte e cinque le regate

Marina di Loano: numeri da record nel 2018

Citata tra le dieci marine più belle a livello internazionale da “Yachting Pages”, nel 2018, Marina di Loano ha ottenuto dal RINA la certificazione MaRINA Excellence 24 Plus, i ‘5 Timoni’ e “50 Gold”

A La Maddalena il progetto di formazione marinaresca "L'Aula sul Mare"

Il progetto "L'Aula sul Mare" vede la partecipazione di molti giovani studenti provenienti da tutta Italia che vivranno per sei giorni a bordo di imbarcazioni a vela d’altura

Torna a Pozzallo il premio internazionale "Trofeo del Mare"

Al Mediterraneo e al suo essere elemento di unione, legame indissolubile e centro propulsivo da cui si irradiano flussi e riflussi inarrestabili, è dedicato il “Trofeo del Mare

Sul Garda di Gargnano il 41° Trofeo Bianchi

Domenica il Circolo Vela Gargnano aprirà la sua stagione 2019 con il "41° Trofeo Roberto Bianchi" per le classi monotipo (Asso, Protagonist 7.5, Dolphin Mr) e stazza Orc (Offshore Vari)

Genova: Slow Fish al Porto Antico dal 9 al 12 maggio

Petrini: «Giovani di tutto il mondo, venite a Slow Fish e fatelo vostro»

Isola delle Femmine: il 19 marzo “Pane in Piazza”

Ci sarà anche la degustazione del tipico minestrone di San Giuseppe preparato dalle donne di Isola

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci