domenica, 18 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

orc    kitesurf e windsurf    nauticsud    regate    vela    volvo ocean race    x-yachts    marevivo    cambusa    social media    campionati invernali    ambiente    formazione    porti    libri    nautica    assarmatori    ferreti group   

NAUTICA

Due nuovi motoryacht per il gruppo Perini Navi

due nuovi motoryacht per il gruppo perini navi
redazione

Lo Yachting Group Perini Navi annuncia la vendita di due nuovi motoryacht.
Il primo contratto è relativo alla realizzazione di un motoryacht di 52 metri in acciaio che si contraddistingue per le linee della carena e della sovrastruttura che conservano le caratteristiche navali ed estetiche tipiche Picchiotti. Il PY 52m consolida il valore del design, dell’engineering e dell’elevato standard qualitativo della serie di grandi yacht a motore della flotta Picchiotti di cui fanno parte M/Y Exuma 50m, M/Y Galileo G 55m e M/Y Grace E 73m.
Il PY 52m è caratterizzato da un’area “beach club” con centro benessere, palestra e una lounge a livello del mare e cabina dell’armatore posta sul ponte superiore rivolta verso la prua.  La barca offre un grande equilibrio fra volumi  e spazi interni ed esterni consentendo di vivere a 360° il mare. L’imbarcazione verrà costruita presso il cantiere Picchiotti di La Spezia e sarà consegnata in 32 mesi.
Il secondo contratto riguarda il progetto per un innovativo motoryacht che verrà realizzato completamente in alluminio. Il prototipo, ancora “top secret”, è stato ideato dal Centro Innovazione Perini Navi di Viareggio sulla base delle specifiche richieste dell’armatore. Soluzioni progettuali innovative, frutto dei recenti progressi Perini in ambito di eco-compatibilità, riduzione del rumore e delle vibrazioni caratterizzeranno il nuovo motoryacht che monterà, inoltre, tecnologie all’avanguardia in termini di sicurezza a bordo.
“La conclusione dei due contratti di vendita - commenta Fabio Boschi, Presidente di Perini Navi – rappresenta la conferma della efficacia del percorso intrapreso e del valore della focalizzazione sui nostri prodotti e sulla qualità che li contraddistingue  Nonostante il mercato attuale sia estremamente competitivo, siamo fiduciosi sugli ulteriori sviluppi delle altre importanti iniziative in corso anche grazie alla straordinaria reputazione della nostra azienda, all'orgoglio e alla competenza di chi ci lavora”. 


13/03/2017 12:20:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Bruno Bozzetto, la Rete ti ama!

Dal 1 Settembre 2017 al 13 Febbraio 2018 sono stati pubblicati circa 600 articoli online che citano il papà del Signor Rossi, e hanno raccolto oltre 150.000 azioni di engagement (Fonte dati: BauciWeb)

Giovanni Soldini e Maserati: ancora 2700 miglia per Londra

Dopo aver lottato due giorni per superare una depressione tropicale, questa notte poco prima dell’alba, il trimarano italiano è entrato nella fascia degli alisei da Nord Est, sinonimi di venti costanti

Bper Banca Crotone International Carnival Race 2018

Le ultime regate hanno rimesso ordine nella classifica: Gradoni con due vittorie ha consolidato il primato; Schulteis (secondo) ha confermato di essere il suo vero rivale; Nuccorini ha scalzato dal podio Yuill;

Stati Uniti e Russia si impongono nel fine settimana di regate Melges 20

Il campione del Mondo Pacific Yankee conquista la prima tappa Melges 20 World League a Miami

Invernale Riva di Traiano: una giornata che vale doppio

Disputate due prove che rimettono in linea il numero di regate disputate. Nei "per 2" testata l'innovativa formula "Finish&Go"

Nautica: Ice si prepara a lanciare il nuovissimo Icecat 61

Il carattere sportivo dell'ICECAT 61 è facilmente percepibile dall'ampio uso del carbonio, che viene infuso con resina epossidica della miglior qualità col sistema del sottovuoto per scafo, coperta e paratie

Undicesima Regata all'Invernale del Circeo

In IRC 1 primo Cavallo Pazzo l'X35 di Enrico Danielli, secondo Twins dei fratelli Gemini, terzo Tityre di Borsò. In IRC2 primo primo VIS IOVIS di Magliozzi, secondo Gunboat Rangiriri di Masucci, terzo Loucura di Gagliardi

Velista dell'Anno FIV, ecco tutti i finalisti

I nomi e le schede dei finalisti del Velista dell'Anno FIV. La premiazione a Roma, Villa Miani, il 12 marzo p.v., preceduta da una tavola rotonda dedicata all'America's Cup

Volvo Ocean Race: Turn the Tide on Plastic incontra barca alla deriva

Turn The Tide on Plastic ha avvistato Sea Nymph mercoledì 14 febbraio a circa 360 miglia ad est di Guam (VIDEO)

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci