domenica, 25 febbraio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

regate    reale yacht club canottieri savoia    ucina    perini    press    volvo ocean race    soldini    saetec    altura    nautica    crn    radar    mascalzone latino    giovanni soldini    pesca    marevivo   

J24

Doppio appuntamento per la Flotta sarda J24 impegnata nel Campionato sardo e nel Circuito Zonale

doppio appuntamento per la flotta sarda j24 impegnata nel campionato sardo nel circuito zonale
redazione

Prosegue con soddisfazione la stagione agonistica della Flotta Sarda J24 impegnata nel doppio appuntamento del Campionato Sardo (sabato e domenica) e del Circuito Zonale (solo sabato). 
“Tredici agguerritissimi equipaggi (quattro in più rispetto all’ultimo appuntamento) si sono dati battaglia nelle acque di Cagliari per contendersi il titolo di Campione Zonale 2017 della Classe J24.- ha spiegato il Capo Flotta J24 Marco Frulio -La manifestazione, ottimamente organizzata dal Circolo Canottieri Ichnusa, si è svolta nelle giornate di sabato 11 e domenica 12 novembre nella acque di fronte al quartiere Sant'Elia in un campo molto tecnico e, a detta di tutti i velisti, veramente avvincente. Il Comitato di Regata presieduto dal Consigliere Federale Pietro Sanna, coadiuvato dal presidente della II Zona FIV Massimo Cortese e dall'aspirante UdR Sebastiano Palumberi, ha magistralmente predisposto il campo di regata e permesso agli armatori e agli equipaggi sardi della classe J24 di divertirsi in ben sei prove, tutte portate a termine senza problemi. Vento sempre proveniente da maestrale con intensità dai 7 ai 12 nodi il sabato e tra i 10 e 20 nodi la domenica. Per fortuna, domenica, il maestrale non è cresciuto così come previsto ma ha invece permesso alla Flotta Sarda dei J24 di divertirsi con boline 'tirate' e lunghe planate sotto spinnaker.
Il vincitore alla fine è stato Ita 460 Botta Dritta armato e timonato da Mariolino Di Fraia con a bordo Luca Montella, Ezio Diana, Andrea Tirotto e Gianluca Cataldi. Suo il merito di regatare con costanza nelle prime posizioni in tutte le prove. Al secondo posto Ita 4 12.1 Santa Lucia di Angelo Delrio, timonato da Gianluca Manca, al quale il titolo è sfuggito per soli due punti. Sul gradino più basso del podio Ita 241 Libarium di Roberto Dessì con Davide Schintu al timone. A bordo di Libarium anche il laserista Enrico Strazzera che ha dato un valido apporto al già collaudato gruppo di velisti cagliaritani.
Il premio del più sfortunato va a Ita 405 Vigne Surrau che, dopo aver dominato le regate del sabato, la domenica è incappato in un OCS nella prima prova e in un incidente nella seconda che non gli ha permesso di continuare le regate. La giornata si è conclusa con l'alaggio delle imbarcazioni, ad opera dei Cantiere Navale Fulghesu, e la premiazione dei vincitori con spaghettata offerta dal Club organizzatore. Le prove di sabato erano valide anche come seconda giornata della terza tappa del circuito zonale. Ai vertici del Circuito 2017 non cambia nulla con le prime tre posizioni occupate rispettivamente da Vigne Surrau, LNI Carloforte e 12.1 Santa Lucia. Appuntamento per il 25 e 26 novembre con le giornate conclusive della tappa e del Circuito.”


13/11/2017 18:47:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Giovanni Soldini e Maserati Multi 70: arrivati nella Manica

L’arrivo a Londra è previsto domani verso le 11 UTC

Volvo Ocean Race: donne al comando

La skipper britannica Dee Caffari e il suo giovane team (tra cui c'è Francesca Clapcich) si stanno preparando a guidare la flotta nella zona della seconda barriera corallina più grande del pianeta

La lunga stagione velica dei "Protagonist" sul Lago di Garda

Un calendario agonistico ricco e variegato dunque, con molte conferme e importanti novità. Alle tradizionali regate suddivise tra i circuiti Sailing Series, Long Distance e Campionato Nazionale, si aggiunge il Trofeo Protagonist nella sua prima edizione

VOR: Turn the Tide on Plastic prende il comando

Il giovane equipaggio di Turn the Tide on Plastic, con la triestina Francesca Clapcich, ha preso il comando della Leg 6 della Volvo Ocean Race, quando mancano meno di 1.500 miglia ad Auckland

Invernale West Liguria: vittoria per MC SEAWONDER

Seguito al 2° posto da ANGE TRASPARENT II di Valter Pizzoli (Yacht Club Monaco) e Terzo Classificato CRISTIANA TI. di Emilio Milanino (Yacht Club Aregai)

Soldini e Maserati a 1.000 miglia dall'arrivo

Ultime 1000 miglia per Giovanni Soldini e il team di Maserati Multi 70. L’arrivo a Londra è previsto nella mattinata di venerdì 23 febbraio

Record per il Nauticsud: in crescita del 13% i visitatori

Trend positivo di vendite per la 45.ma edizione. Award 2018 a Nautica Salpa, Coastal boat e Rivellini design ed ai giornalisti Antonino Pane (Il Mattin) e Sandro Donato Grosso (Sky)

Invernale Riva di Traiano: un week end che vale doppio

Si regaterà sabato e domenica per il recupero delle prove perse questo inverno. Iniziano a crescere le iscrizioni alla Roma per 1/2/Tutti

Volvo Ocean Race: alla ricerca del vento

La flotta della Volvo Ocean Race sta affrontando altre ore di navigazione difficile, essendo entrata in pieno in una ampissima zona di aria leggera

Consegnato il “Premio Perini Navi” nei Premi di Laurea del Comitato Leonardo

Ad aggiudicarsi il premio è stato il progetto denominato “Soluzioni tecnologiche innovative per un diporto ecosostenibile integrate nel design di un sailing luxury yacht” a cura di Giuseppe Sorrenti

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci