domenica, 27 maggio 2018


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

m32    melges20    gc32    yacht club costa smeralda    volvo ocean race    club nautico versilia    optimist    cala de medici    azzurra    kiterboarding    press    nautica   

J24

Doppio appuntamento per la Flotta sarda J24 impegnata nel Campionato sardo e nel Circuito Zonale

doppio appuntamento per la flotta sarda j24 impegnata nel campionato sardo nel circuito zonale
redazione

Prosegue con soddisfazione la stagione agonistica della Flotta Sarda J24 impegnata nel doppio appuntamento del Campionato Sardo (sabato e domenica) e del Circuito Zonale (solo sabato). 
“Tredici agguerritissimi equipaggi (quattro in più rispetto all’ultimo appuntamento) si sono dati battaglia nelle acque di Cagliari per contendersi il titolo di Campione Zonale 2017 della Classe J24.- ha spiegato il Capo Flotta J24 Marco Frulio -La manifestazione, ottimamente organizzata dal Circolo Canottieri Ichnusa, si è svolta nelle giornate di sabato 11 e domenica 12 novembre nella acque di fronte al quartiere Sant'Elia in un campo molto tecnico e, a detta di tutti i velisti, veramente avvincente. Il Comitato di Regata presieduto dal Consigliere Federale Pietro Sanna, coadiuvato dal presidente della II Zona FIV Massimo Cortese e dall'aspirante UdR Sebastiano Palumberi, ha magistralmente predisposto il campo di regata e permesso agli armatori e agli equipaggi sardi della classe J24 di divertirsi in ben sei prove, tutte portate a termine senza problemi. Vento sempre proveniente da maestrale con intensità dai 7 ai 12 nodi il sabato e tra i 10 e 20 nodi la domenica. Per fortuna, domenica, il maestrale non è cresciuto così come previsto ma ha invece permesso alla Flotta Sarda dei J24 di divertirsi con boline 'tirate' e lunghe planate sotto spinnaker.
Il vincitore alla fine è stato Ita 460 Botta Dritta armato e timonato da Mariolino Di Fraia con a bordo Luca Montella, Ezio Diana, Andrea Tirotto e Gianluca Cataldi. Suo il merito di regatare con costanza nelle prime posizioni in tutte le prove. Al secondo posto Ita 4 12.1 Santa Lucia di Angelo Delrio, timonato da Gianluca Manca, al quale il titolo è sfuggito per soli due punti. Sul gradino più basso del podio Ita 241 Libarium di Roberto Dessì con Davide Schintu al timone. A bordo di Libarium anche il laserista Enrico Strazzera che ha dato un valido apporto al già collaudato gruppo di velisti cagliaritani.
Il premio del più sfortunato va a Ita 405 Vigne Surrau che, dopo aver dominato le regate del sabato, la domenica è incappato in un OCS nella prima prova e in un incidente nella seconda che non gli ha permesso di continuare le regate. La giornata si è conclusa con l'alaggio delle imbarcazioni, ad opera dei Cantiere Navale Fulghesu, e la premiazione dei vincitori con spaghettata offerta dal Club organizzatore. Le prove di sabato erano valide anche come seconda giornata della terza tappa del circuito zonale. Ai vertici del Circuito 2017 non cambia nulla con le prime tre posizioni occupate rispettivamente da Vigne Surrau, LNI Carloforte e 12.1 Santa Lucia. Appuntamento per il 25 e 26 novembre con le giornate conclusive della tappa e del Circuito.”


13/11/2017 18:47:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Seatailor: lo spi prêt-à-porter

Una giovane start up, la Seatailor, fondata da Andrea Postiglione e Cristina Renzi usa vele e mute da sub per la propria linea di abbigliamento

Punta Ala protagonista della vela d’altura italiana

Oltre 200 imbarcazioni per circa 3.000 velisti arriveranno a Punta Ala e parteciperanno alla grande festa che caratterizza l’atto finale della 151 Miglia un evento di grande rilievo nel panorama sportivo nazionale e internazionale

La Grand Soleil Cup 2018

Organizzata dal Circolo Nautico e della Vela Argentario in collaborazione con il Marina Cala Galera, il Cantiere del Pardo e Pierservice, sono attese in banchina oltre 55 imbarcazioni

X-Yacht Med Cup a Chiavari in una due giorni di vela ed eventi collaterali

La formula ha previsto regate per le classi d’altura FIV IRC e ORC, ma anche prove da vivere con lo spirito di vere e proprie veleggiate, abbinando a terra eventi sociali

Da mercoledì si torna a volare sul Garda Trentino con il 1° Mondiale GC32

Anche Ruggero Tita tra i GC32 a Riva del Garda. L'atleta trentino probabilmente salirà a bordo di Realteam per una sessione speciale di velocità

Race For The Cure, il 27 Maggio a Bari la veleggiata

La regata è in programma in contemporanea con la corsa che vedrà un fiume rosa invadere pacificamente il centro di Bari

Disney Italia sul Catamarano di Andra Stella per il progetto WOW Wheels On Waves

Un’impresa “incredibile”: l’accessibilità universale e il valore della resilienza emotiva che oggi fa tappa al porto di Rimini

I vincitori della Rolex Capri Sailing Week

Nella piazzetta di Capri assegnati i trofei della combinata e i 4 orologi submariner

L'Uvai mostra i numeri

56 eventi, 2.000 armatori e imbarcazioni, 35.000 velisti, 150 giudici, 1.200 mezzi d’appoggio, 7.000 accompagnatori, 100.000 persone coinvolte

Calabria: intervento della Guardia Costiera sulla Ades, alla deriva nella notte senza luci

La nave è stata monitorata dalla Guardia costiera che l'ha illuminata e ha emanato gli avvisi di sicurezza ai naviganti ed allertato la Sala operativa di Reggio Calabria

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci