giovedí, 29 giugno 2017

J24

Doppietta del J24 Jamaica

doppietta del j24 jamaica
redazione

La stagione agonistica 2016 della Classe Italiana J24 sta andando in archivio e come da tradizione sono state stilate le classifiche finali dei Trofei più ambiti dagli equipaggi J24: quello riservato al miglior Timoniere-Armatore, quello riservato al Timoniere non Armatore e, soprattutto, quello che viene assegnato al primo classificato del Trofeo Nazionale senza considerare gli scarti e che ha anche un grande valore affettivo perché istituito in ricordo dell’indimenticabile Presidente prematuramente scomparso.
Per quanto riguarda il Trofeo J24 riservato al miglior Timoniere-Armatore (che ha ottenuto i quattro migliori punteggi conseguiti nelle regate del Circuito 2016) è stato ancora una volta ITA 212 Jamaica armato e timonato dal carrarino Pietro Diamanti (193,5 punti) ad aggiudicarsi la vittoria seguito da ITA 400 Capitan Nemo del Capo Flotta della Romagna Guido Guadagni (148 punti) e da Ita 371 Joc del Capo Flotta del Garda Fabio Apollonio (121 punti). Seguono Ita 489 Valhalla di Fabio de Rossi (119 punti) e Ita 428 Pelle Rossa di Gianni Riccobono (82 punti).
Ed è sempre il Presidente della Classe, Pietro Diamanti, a vincere (228 punti) il Trofeo Challenge Perpetuo Francesco Ciccolo (riservato all'armatore che ha ottenuto il maggior punteggio da tutte le prove del Circuito e istituito per ricordare un Presidente che ha segnato la storia della Classe J24). Seguono in classifica Ita 416 La Superba (176 punti), Ita 447 Pelle Nera armato da Paolo Cecamore (152 punti), Ita 400 Capitan Nemo di Guido Guadagni (148 punti) e Ita 215 Mollicona armato da Massimiliano Bigini (135 punti).
Il J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare Ita 416 La Superba timonato da Ignazio Bonanno, invece, si è aggiudicato anche per la stagione 2016 la classifica riservata ai Timonieri non Armatori (176 punti) anticipando Ita 447 Pelle Nera armato da Paolo Cecamore e timonato dall'ungherese Farkas Litkey (152 punti), Ita 215 Mollicona armato da Massimiliano Bigini e timonato da Giacomo del Nero (153 punti), Ita 129 Vigne Surrau del CV Arzachena (129 punti) e Ita 459 Marbea armato da Marcello Bellacicca e timonato da Antonio Macina (126 punti). 
Le premiazioni si svolgeranno, come da tradizione, nel corso della cerimonia conclusiva del 37° Campionato Nazionale Open J24 che, organizzato dalla Lega Navale sezione La Maddalena, si svolgerà dal 25 al 28 maggio 2017 nelle splendide acque de La Maddalena


19/12/2016 20:36:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

36ma America's Cup: è Luna Rossa il Challenger of Record

Il Royal New Zealand Yacht Squadron accetta la sfida del Circolo della Vela Sicilia, che sarà il Challenger of Record della XXXVI America's Cup

VIDEO: America's Cup: pedalando verso il traguardo

6 a 1 di New Zealand su Oracle incrociando le dita dopo il 9 a 8 di San Francisco

Silvia Zennaro sale in prima posizione nella terza giornata di regata a Kiel

Carolina Albano (CV Muggia) scende in 16° posizione a causa dei tre 14° posti di oggi e Valentina Balbi (YCI) scende anche lei in classifica e ora occupa la 23° posizione

Tutti i vincitori del Campionato Italiano Assoluto Altura "Trofeo Stroili"

Campionato Italiano Assoluto Vela d’Altura 2017 “Trofeo Stroili”: i vincitori assoluti e di classe. Le voci dei protagonisti, le storie di banchina, le emozioni di un Italiano da ricordare

Una frizzante prima giornata a Riva del Garda

Un pomeriggio tipico gardesano, con un'Ora inizialmente raffinata e tesa fino a 20 nodi, poi in diminuzione, ha assegnato la prima vittoria della serie alla neocampionessa europea Claudia Rossi a bordo di Petite Terrible-Adria Ferries

“Vento in poppa" per il Valtur Tanka, sponsor del GC32 Racing Tour

“Siamo orgogliosi di partecipare, in qualità di sponsor, ad un evento così prestigioso. Se la competizione in mare è il cuore di questo evento, l’ospitalità diventa, con Valtur, il valore aggiunto offerto a tutti coloro che partecipano alla gara”

Marina di Scarlino: partito il raduno degli Swan classici

Diciotto le imbarcazioni partecipanti, dal celebre Swan 36 (il primo modello costruito in casa Nautor) allo Swan 76. Va in archivio con una splendida giornata di sole e vento termico il primo di tre giorni di veleggiate costiere

Inaugurato alla Marina di Scarlino il raduno degli Swan classici

Diciotto le imbarcazioni partecipanti, che vanno dal celebre Swan 36 (il primo modello costruito in casa Nautor) allo Swan 76. Tre giorni di veleggiate nelle acque del golfo

America's Cup Endeavour Program RS Feva Junior Regatta: gli italiani Ferri-Colledan quarti

In regata, oltre ai bergamaschi Ferri e Colledan, per la Svizzera presenti anche Ubaldo Bruni, figlio di Francesco Bruni in Team Artemis con al timone Arturo Beltrando. Vittoria neo-zelandese con la figlia di Chris Dickson Rose in coppia con Eli Liefting

Calvi Network è secondo solo a Petite Terrible-Adria Ferries

Branko Brcin, tattico dello scafo portacolori del Lightbay Sailing Team: "Dopo Sanremo e Malcesine è arrivato un altro ottimo risultato, anche se dispiace aver sprecato l'occasione di aumentare il vantaggio"

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci