lunedí, 1 maggio 2017


ARGOMENTI
IN EVIDENZA

optimist    minialtura    vela olimpica    platu25    altura    circoli velici    guardia costiera    alcatel j/70    coppa del mondo    5.5    cala de medici    duecento    cnsm    gc32    benetti    turismo   

J24

Doppietta del J24 Jamaica

doppietta del j24 jamaica
redazione

La stagione agonistica 2016 della Classe Italiana J24 sta andando in archivio e come da tradizione sono state stilate le classifiche finali dei Trofei più ambiti dagli equipaggi J24: quello riservato al miglior Timoniere-Armatore, quello riservato al Timoniere non Armatore e, soprattutto, quello che viene assegnato al primo classificato del Trofeo Nazionale senza considerare gli scarti e che ha anche un grande valore affettivo perché istituito in ricordo dell’indimenticabile Presidente prematuramente scomparso.
Per quanto riguarda il Trofeo J24 riservato al miglior Timoniere-Armatore (che ha ottenuto i quattro migliori punteggi conseguiti nelle regate del Circuito 2016) è stato ancora una volta ITA 212 Jamaica armato e timonato dal carrarino Pietro Diamanti (193,5 punti) ad aggiudicarsi la vittoria seguito da ITA 400 Capitan Nemo del Capo Flotta della Romagna Guido Guadagni (148 punti) e da Ita 371 Joc del Capo Flotta del Garda Fabio Apollonio (121 punti). Seguono Ita 489 Valhalla di Fabio de Rossi (119 punti) e Ita 428 Pelle Rossa di Gianni Riccobono (82 punti).
Ed è sempre il Presidente della Classe, Pietro Diamanti, a vincere (228 punti) il Trofeo Challenge Perpetuo Francesco Ciccolo (riservato all'armatore che ha ottenuto il maggior punteggio da tutte le prove del Circuito e istituito per ricordare un Presidente che ha segnato la storia della Classe J24). Seguono in classifica Ita 416 La Superba (176 punti), Ita 447 Pelle Nera armato da Paolo Cecamore (152 punti), Ita 400 Capitan Nemo di Guido Guadagni (148 punti) e Ita 215 Mollicona armato da Massimiliano Bigini (135 punti).
Il J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare Ita 416 La Superba timonato da Ignazio Bonanno, invece, si è aggiudicato anche per la stagione 2016 la classifica riservata ai Timonieri non Armatori (176 punti) anticipando Ita 447 Pelle Nera armato da Paolo Cecamore e timonato dall'ungherese Farkas Litkey (152 punti), Ita 215 Mollicona armato da Massimiliano Bigini e timonato da Giacomo del Nero (153 punti), Ita 129 Vigne Surrau del CV Arzachena (129 punti) e Ita 459 Marbea armato da Marcello Bellacicca e timonato da Antonio Macina (126 punti). 
Le premiazioni si svolgeranno, come da tradizione, nel corso della cerimonia conclusiva del 37° Campionato Nazionale Open J24 che, organizzato dalla Lega Navale sezione La Maddalena, si svolgerà dal 25 al 28 maggio 2017 nelle splendide acque de La Maddalena


19/12/2016 20:36:00 © riproduzione riservata








I PIU' LETTI
DELLA SETTIMANA

Numeri incredibili di pubblico e media per la partenza di Vento di Sardegna

I saluti ufficiali delle istituzioni e dei partner del progetto OSTAR sono stati emozionanti, così come la presenza della Brigata Sassari

Caorle: profumo d'altura con la Duecento

A -6 giorni dal via si annuncia un’interessante e combattuta edizione de La Duecento, X2 e XTutti, organizzata dal Circolo Nautico Porto Santa Margherita

Cala de' Medici porto d'eccellenza al Versilia Yachting Rende-vous

Il primo evento internazionale dedicato all’alto di gamma della nautica

222 Minisolo, al via la II edizione

Modalità solitario per il terzo appuntamento del Campionato Italiano Mini 6.50

Winexpress, il bicchiere di vino monodose entra in cambusa

E' una novità tutta italiana, pensata, realizzata e distribuita dalla Vinicola Consoli di Olevano Romano

Sport Images di Stefano Fusco vince la 6ª edizione della Coastal Race

È stata una bella regata e siamo felicissimi di aver vinto - sono le parole di Stefano Fusco, armatore e timoniere di Sport Images - ha premiato il lavoro di gruppo"

Windsurf: Andrea Rosati campione del mondo IFCA Slalom Master 2017

Mondiali Windsurf IFCA Slalom Youth & Master 2017: Andrea Rosati Campione del Mondo Master 2017, Marco Begalli 3° assoluto e primo dei Grand Master

Assemblea annuale dei Soci di Marina Cala de' Medici

All’ordine del giorno l’approvazione del bilancio 2016 e la conferma della cooptazione del nuovo membro del Consiglio di Amministrazione, il Socio Quirino Fausto Sestini, a seguito delle dimissioni della Dott.ssa Elena Zanin

La seconda giornata della Coppa del Mondo di Hyeres

In attesa del Mistral previsto per i prossimi giorni, oggi gli equipaggi hanno dovuto dar sfoggio di pazienza e intuito, per azzeccare le rotazioni del vento e riuscire a primeggiare in questa seconda, difficile giornata di regate

Hyères, danza con il Mistral

Puntuale come da previsioni, da ieri notte la Costa Azzurra è stata spazzata da un vento che a metà mattinata, misurato all’interno della Baia, ha toccato i 40 nodi d’intensità

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi e pubblicità.  Approfondisci